Capovolgere Il Mondo Per Rimetterlo In Piedi

Author: Giovanna Salvioni
Editor: EDUCatt - Ente per il diritto allo studio universitario dell'Università Cattolica
ISBN: 8867802437
Size: 13,94 MB
Format: PDF
Read: 906
Download


Semafororosso Suggerimenti Per Contrastare La Depressione

Author: Giovanna Bergamasco
Editor: Sovera Edizioni
ISBN: 9788881243129
Size: 14,92 MB
Format: PDF, ePub
Read: 739
Download


Benedicta La Figlia Del Boia

Author: Ambrose Bierce
Editor: Edizioni Falsopiano
ISBN: 889304031X
Size: 15,58 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 172
Download

Una ragazza bellissima, avvolta in una veste rossa come il fuoco, scalza in un campo di fiori. Sola di fronte a un uomo appena impiccato. È questa la visione che sconvolge la mente del giovane frate Ambrosius, inviato dai suoi superiori in una remota e pericolosa località delle alpi austriache. Quella splendida creatura, il suo nome è Benedicta, deve essere protetta dalle insidie della vita e il giovane Ambrosius non si sottrae alla missione. È la figlia del boia, perseguitata e irrisa da tutti per la professione del padre. Ma l'equilibrio mentale del frate deve combattere con la solitudine e una vocazione sempre più vacillante. Forse anche l'amore per Benedicta, un amore fatale. Splendida favola noir con finale a sorpresa, Benedicta, la figlia del boia è uno degli incubi più affascinanti nati dalla penna di Ambrose Bierce.

Mappamondo Istorico Cio Ordinata Narrazione Dei Quattro Sommi Imperi Del Mondo Da Nino Primo Imperator Degli Assirj Sino Giuseppe Austriaco E Della Monarchia Di Christo Da San Pietro Primo Papa Sino Nostri Di

Author:
Editor:
ISBN:
Size: 13,39 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 615
Download


Del Mappamondo Istorico Cio Ordinata Narrazione Dei Quattro Sommi Imperi Del Mondo Da Nino Primo Imperator Degli Assirj Sino Giuseppe Austriaco E Della Monarchia Di Christo Da San Pietro Primo Papa Sino Nostri Di

Author:
Editor:
ISBN:
Size: 16,41 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 252
Download


Storia Italiana Della Pedagogia

Author: Giovanni Giraldi
Editor:
ISBN:
Size: 13,86 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 233
Download


Il Romanzo

Author: Franco Moretti
Editor:
ISBN: 9788806152932
Size: 20,31 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 185
Download


Meridione

Author:
Editor:
ISBN:
Size: 20,62 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 633
Download


Roma Ed Il Lazio

Author: Antonio Giangrande
Editor: Antonio Giangrande
ISBN:
Size: 20,91 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 102
Download

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!