Esercizi Di Stile Testo Francese A Fronte

Author: Raymond Queneau
Editor: Super ET
ISBN: 9788806220747
Size: 12,94 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 436
Download Read Online


Esercizi Di Stile Testo Francese A Fronte Ediz Integrale

Author: Raymond Queneau
Editor:
ISBN: 9788854127012
Size: 16,33 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 446
Download Read Online


Exercises In Style

Author: Raymond Queneau
Editor: New Directions Publishing
ISBN: 9780811207898
Size: 11,69 MB
Format: PDF, Kindle
Read: 871
Download Read Online

Queneau uses a variety of literary styles and forms in ninety-nine exercises which retell the same story about a minor brawl aboard a bus

The Blue Flowers

Author: Raymond Queneau
Editor: New Directions Publishing
ISBN: 0811220850
Size: 10,70 MB
Format: PDF
Read: 300
Download Read Online

Only a pataphysician nurtured lovingly on surrealist excess could have come up with The Blue Flowers, Queneau's 1964 novel. At his death in 1976, Raymond Queneau was one of France's most eminent men of letters––novelist, poet, essayist, editor, scientist, mathematician, and, more to the point, pataphysician. And only a pataphysician nurtured lovingly on surrealist excess could have come up with The Blue Flowers, Queneau's 1964 novel, now reissued as a New Directions Paperbook. To a pataphysician all things are equal, there is no improvement or progress in the human condition, and a "message" is an invention of the benighted reader, certainly not the author or his perplexing creations––the sweet, fennel-drinking Cidrolin and the rampaging Duke d'Auge. History is mostly what the duke rampages through––700 years of it at 175-year clips. He refuses to crusade, clobbers his king with the "in" toy of 1439––the cannon––dabbles in alchemy, and decides that those musty caves down at Altamira need a bit of sprucing up. Meanwhile, Cidrolin in the 1960s lolls on his barge moored along the Seine, sips essence of fennel, and ineffectually tries to catch the graffitist who nightly defiles his fence. But mostly he naps. Is it just a coincidence that the duke appears only when Cidrolin is dozing? And vice versa? In the tradition of Villon and Céline, Queneau attempted to bring the language of the French streets into common literary usage, and his mad word-plays, bad puns, bawdy jokes, and anachronistic wackiness have been kept amazingly and glitteringly intact by the incomparable translator Barbara Wright.

The Sunday Of Life

Author: Raymond Queneau
Editor: New Directions Publishing
ISBN: 9780811206457
Size: 14,59 MB
Format: PDF, Kindle
Read: 510
Download Read Online

The Sunday of Life, the late Raymond Queneau's tenth novel, was first published in French by Gallimard in 1951 and is now appearing for the first time in this country. In the ingenuous ex-Private Valentin Bru, the central figure in The Sunday of Life, Queneau has created that oddity in modern fiction, the Hegelian naif. Highly self-conscious yet reasonably satisfied with his lot, imbued with the good humor inherent in the naturally wise, Valentin meets the painful nonsense of life's adventures with a slightly bewildered detachment.

La Lingua E Un Orchestra

Author: Bricchi Mariarosa
Editor: Il Saggiatore
ISBN: 8865766433
Size: 18,84 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 650
Download Read Online

Alto o basso, aulico o prosaico, formale o colloquiale, disadorno o ampolloso: l’italiano può assumere così tante forme da sembrare, alla fine, inafferrabile. Più che una lingua unica potremmo definirlo una coralità, una polifonia: il suono di un’orchestra. Chiunque si trovi a scrivere un testo – per tradurre il più ardimentoso degli autori o dire quello che vuole dire, per mandare un messaggio o chiedere un permesso aziendale – deve fare i conti con un complesso sistema di regole, tradizioni e usi che chiedono incessantemente di essere aggiornati. C’è la lingua imparata a scuola, quella delle serie televisive, quella burocratica e quella gergale. La lingua assimilata da bambini e quella assorbita dalla lettura delle grandi opere letterarie. Il risultato è un mondo di parole appartenenti agli ambiti più diversi: regionalismi, dialettismi, echi romanzeschi, vocaboli ed espressioni tipiche di un determinato gruppo sociale, lessici specialistici e voci che rimandano a differenti posizioni ideologiche. Un insieme variegato che siamo spronati a comporre e ricomporre, seguendo le regole o, a volte, trasgredendole con fantasia.La lingua è un’orchestra di Mariarosa Bricchi è uno strumento indispensabile per chiunque voglia cimentarsi nella scrittura dell’italiano: tra documenti storici e linguaggi del web, l’autrice ci mostra i molti modi di costruire una frase, i giochi combinatori possibili e quelli impossibili, le antilingue, gli strascichi della «congiuntivite» di cui l’italiano si è ammalato, gli accorgimenti per maneggiare correttamente la punteggiatura. Un viaggio da affrontare insieme a maestri e autori contemporanei che hanno passeggiato nella lingua muovendosi tra limpidezza e oscurità, come Manganelli e Primo Levi, Gadda e Walter Siti, Manzoni e Beppe Fenoglio – ma anche Joyce e Joan Didion, Jane Austen e Philip Roth nelle voci dei loro traduttori: insieme a tutti loro Mariarosa Bricchi rivela la chimica, i prodigi e gli orrori di chi scrive nella lingua più bella del mondo.

Come Si Legge E Scrive Un Racconto

Author: Maria Teresa Serafini
Editor: Giunti
ISBN: 8858700570
Size: 13,18 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 246
Download Read Online

I manuali di questa collana sono concepiti per un pubblico che può andare da insegnanti e studenti delle scuole medie e dell'università al lettore colto e curioso. come orientamento immediato, ma non rigido, valgono le varie sfumature dei coI manuali di questa collana sono concepiti per un pubblico che può andare da insegnanti e studenti delle scuole medie e dell’università al lettore colto e curioso. Come orientamento immediato, ma non rigido, valgono le varie sfumature dei colori di copertina. Le sfumature di rosso indicano che il libro si rivolge a un lettore che su un dato soggetto desidera conoscere anche le nozioni elementari. Le sfumature di blu e di verde prevedono un lettore che sull’argomento abbia già una conoscenza di base e che desideri approfondire la materia con particolare riguardo agli sviluppi più recenti. Le sfumature di giallo caratterizzano i compendi di carattere storico.