Fine Del Secolo Americano

Author: Joseph S. jr. Nye
Editor:
ISBN: 9788815265098
Size: 12,92 MB
Format: PDF, ePub
Read: 789
Download


Il Novecento Usa

Author: Sara Antonelli
Editor:
ISBN: 9788843051656
Size: 19,50 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 935
Download


La Fine Del Secolo Americano

Author: Alessandro Colombo
Editor:
ISBN:
Size: 17,12 MB
Format: PDF
Read: 811
Download


Pompeji Wiederentdeckt

Author: Luisa Franchi Dell'Orto
Editor: L'ERMA di BRETSCHNEIDER
ISBN: 9788870628562
Size: 20,18 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 703
Download

Römerzeit - Italien - Ficus - Stadt.

Teoria Della Classe Disagiata

Author: Ventura Raffaele Alberto
Editor: Minimum Fax
ISBN: 8875218781
Size: 16,57 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 526
Download

Cosa succede se un'intera generazione, nata borghese e allevata nella convinzione di poter migliorare – o nella peggiore delle ipotesi mantenere – la propria posizione nella piramide sociale, scopre all'improvviso che i posti sono limitati, che quelli che considerava diritti sono in realtà privilegi e che non basteranno né l'impegno né il talento a difenderla dal terribile spettro del declassamento? Cosa succede quando la classe agiata si scopre di colpo disagiata?La risposta sta davanti ai nostri occhi quotidianamente: un esercito di venti-trenta-quarantenni, decisi a rimandare l'età adulta collezionando titoli di studio e lavori temporanei in attesa che le promesse vengano finalmente mantenute, vittime di una strana «disforia di classe» che li porta a vivere al di sopra dei loro mezzi, a dilapidare i patrimoni familiari per ostentare uno stile di vita che testimoni, almeno in apparenza, la loro appartenenza alla borghesia.In un percorso che va da Goldoni a Marx e da Keynes a Kafka, leggendo l'economia come fosse letteratura e la letteratura come fosse economia, Raffaele Alberto Ventura formula un'autocritica impietosa di questa classe sociale, «troppo ricca per rinunciare alle proprie aspirazioni, ma troppo povera per realizzarle». E soprattutto smonta il ruolo delle istituzioni laiche che continuiamo a venerare: la scuola, l'università, l'industria culturale e il social web. Pubblicato in rete nel 2015, Teoria della classe disagiata è diventato un piccolo culto carbonaro prima di essere totalmente riveduto e completato per questa prima edizione definitiva.

Pi Stato Pi Mercato

Author: Cosimo Pergola
Editor: Armando Editore
ISBN: 8866773034
Size: 18,28 MB
Format: PDF
Read: 317
Download

Questo libro tratta dell’Ipermodernità e dell’Insicurezza nel mondo con cui abbiamo a che fare e delle scelte di valore per fronteggiarle. Risentimento e anomia affliggono una democrazia invertebrata, esplodono nel malessere dei particolarismi, nella rabbia dei populismi, nell’insidia della jihad globale Sulle macerie del liberismo viene evocato il ricorso ad una strategia di controbilanciamento dei poteri, definita nei termini di Più Stato Più Mercato, un Keynesismo redivivo, un significativo protagonismo imprenditoriale pubblico, per una riattualizzazione di pratiche di concentrazione sociale e di scambio politico al livello più fecondo

La Globalizzazione

Author: Guido Tassinari
Editor: Alpha Test
ISBN: 9788848305723
Size: 14,13 MB
Format: PDF, Kindle
Read: 147
Download


Il Bene Comune

Author: Jeffrey Sachs
Editor: Edizioni Mondadori
ISBN: 8852015469
Size: 15,73 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 300
Download

In questo inizio di ventunesimo secolo l'umanità è seriamente minacciata su più fronti da inquietanti cambiamenti che coinvolgono le società e gli ecosistemi di ogni angolo del pianeta...

L Ambigua Potenza Dell Europa

Author: Biagio De Giovanni
Editor: Guida Editori
ISBN: 9788871885650
Size: 12,46 MB
Format: PDF, Docs
Read: 533
Download


Gli Stati Uniti E L Italia Alla Fine Del Xix Secolo

Author: Aa.Vv.
Editor: Gangemi Editore spa
ISBN: 8849269757
Size: 20,79 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 691
Download

A partire dal 1999 un gruppo di studiosi, raccolti intorno al Centro di Studi Americani di Roma, lavora a una ricerca collettiva sull'immagine dell'Italia negli Stati Uniti ai tempi del Risorgimento con particolare riferimento ai rapporti politico diplomatici e culturali tra i due paesi. Il lavoro del curatore del presente volume, insieme a Giuseppe Monsagrati e Matteo Sanfilippo, ha portato alla pubblicazione di una serie di cui questo è il quarto libro, mentre il quinto è già in cantiere. Rimanendo fedeli a un'impostazione che sembra dare i suoi frutti dal punto di vista scientifico e a un editore che da subito ha accolto con entusiasmo il progetto, gli autori qui riuniti propongono ancora una volta una ricerca originale su un periodo dei rapporti tra Italia e Stati Uniti che fino ad oggi la storiografia ha relegato a una trattazione soltanto episodica, se si fa eccezione per il fenomeno dell'emigrazione. In particolare, una parte della riflessione di cui questi sono i risultati, ha preso alcuni spunti da un seminario organizzato nel 2007 al Centro Studi Americani con Ferdinando Cordova su L'Italia vista dagli Stati Uniti (1880- 1914). Quell'incontro ha costituito una base importante per contestualizzare il lavoro di ciascuno dei partecipanti a quel seminario e di alcuni degli autori presenti in questo libro. Come nel caso dei precedenti volumi la metodologia usata differisce a seconda delle specializzazioni degli studiosi, in questo caso tutti storici. Partendo dagli episodi successivi alla conquista di Roma (il terzo volume porta il titolo: Le relazioni tra Stati Uniti e Italia nel periodo di Roma capitale), gli autori esaminano i rapporti tra i due paesi e la trasformazione dell'immagine dell'Italia negli USA anche in conseguenza di quello che, proprio sul finire del secolo, diventa un aspetto centrale nei rapporti tra i due paesi: la grande emigrazione italiana verso le Americhe. Il volume è a cura di Daniele Fiorentino.