Guerre Armi E Democrazia

Autore: Paul Collier
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858113802
Grandezza: 22,52 MB
Formato: PDF
Vista: 1974
Scaricare Leggi Online

Non è vero che le elezioni mettano la sordina alla violenza. Non è vero che il rito elettorale celebri ovunque una messa democratica. Non è vero che il tabù della guerra esterna abbia posto fine agli stermini. La ricerca di Paul Collier ribalta l'opinione diffusa che se la gente va alle urne non imbraccia il fucile. Michele Ainis, "Il Sole 24 Ore" Usando le statistiche, narrando le vicende degli ultimi decenni e dando conto con passione e onestà del proprio percorso di ricerca, Paul Collier spiega in modo convincente che nei paesi in via di sviluppo la democrazia non è né responsabile né legittima. Giuliano Milani, "Internazionale"

Clausewitz Goes Global

Autore: Reiner Pommerin
Editore: BoD – Books on Demand
ISBN: 3937885781
Grandezza: 57,16 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 6658
Scaricare Leggi Online

This Festschrift commemorates the 50th anniversary of the foundation of the Clausewitz-Society in the Federal Republic of Germany of 1961. This volume follows the intentions of the Clausewitz-Society as described by one of its former presidents: “to view the current tasks of politics and strategy as reflected in the insights of Carl von Clausewitz and thus examine which of the principles and insights formulated by Clausewitz are still important today and are thus endowed with an enduring validity”. The board and the members of the Clausewitz-Society therefore supported the idea to examine how and when the works of Clausewitz have been interpreted in selected countries of our world; further, the goal here has been to analyze the role that Clausewitz’s thought still plays in these countries. This book is the paperback version of the 2011 published hardcover.

Un Ponte Fra Dittatura E Democrazia Brescia E La Sua Provincia Nelle Carte Del Cln 1945 1946

Autore: Rolando Anni
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 8856819708
Grandezza: 52,94 MB
Formato: PDF
Vista: 9508
Scaricare Leggi Online

1611.7

Capo Carismatico E Democrazia

Autore: Sara Gentile
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 9788846406637
Grandezza: 12,68 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 910
Scaricare Leggi Online


La Serbia La Guerra E L Europa

Autore: Sante Bagnoli
Editore: Editoriale Jaca Book
ISBN: 9788816280519
Grandezza: 27,72 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 5586
Scaricare Leggi Online


Eliminazioni Di Massa

Autore: Alberto Salza
Editore: Sperling & Kupfer editori
ISBN: 8820052113
Grandezza: 20,37 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 2203
Scaricare Leggi Online


Socialismo E Democrazia Nella Lotta Antifascista 1927 1939

Autore: Domenico Zucàro
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 9788807990458
Grandezza: 52,75 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 1313
Scaricare Leggi Online


Ada E Le Altre Donne Cattoliche Tra Fascismo E Democrazia

Autore: Elisabetta Salvini
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 8891700398
Grandezza: 20,36 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 1918
Scaricare Leggi Online

222.3.3

Le Guerre Spiegate Ai Ragazzi

Autore: Toni Capuozzo
Editore: Edizioni Mondadori
ISBN: 8852023747
Grandezza: 76,99 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 5574
Scaricare Leggi Online

"Capita che mi chiedano se ho avuto paura. Sì, spesso. A volte, abbiamo bisogno di avere paura, di misurarci, per capire quanto teniamo a noi stessi, agli affetti che ci circondano, alla nostra vita, la vita normale..."

Comunisti E Post Comunisti Parte Seconda Se Li Conosci Li Eviti

Autore: ANTONIO GIANGRANDE
Editore: Antonio Giangrande
ISBN:
Grandezza: 35,31 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 876
Scaricare Leggi Online

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!