Guerre Armi E Democrazia

Autore: Paul Collier
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858113802
Grandezza: 18,55 MB
Formato: PDF
Vista: 3396
Scaricare Leggi Online

Non è vero che le elezioni mettano la sordina alla violenza. Non è vero che il rito elettorale celebri ovunque una messa democratica. Non è vero che il tabù della guerra esterna abbia posto fine agli stermini. La ricerca di Paul Collier ribalta l'opinione diffusa che se la gente va alle urne non imbraccia il fucile. Michele Ainis, "Il Sole 24 Ore" Usando le statistiche, narrando le vicende degli ultimi decenni e dando conto con passione e onestà del proprio percorso di ricerca, Paul Collier spiega in modo convincente che nei paesi in via di sviluppo la democrazia non è né responsabile né legittima. Giuliano Milani, "Internazionale"

Clausewitz Goes Global

Autore: Reiner Pommerin
Editore: BoD – Books on Demand
ISBN: 3937885781
Grandezza: 37,93 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 630
Scaricare Leggi Online

This Festschrift commemorates the 50th anniversary of the foundation of the Clausewitz-Society in the Federal Republic of Germany of 1961. This volume follows the intentions of the Clausewitz-Society as described by one of its former presidents: “to view the current tasks of politics and strategy as reflected in the insights of Carl von Clausewitz and thus examine which of the principles and insights formulated by Clausewitz are still important today and are thus endowed with an enduring validity”. The board and the members of the Clausewitz-Society therefore supported the idea to examine how and when the works of Clausewitz have been interpreted in selected countries of our world; further, the goal here has been to analyze the role that Clausewitz’s thought still plays in these countries. This book is the paperback version of the 2011 published hardcover.

Guerre Debiti E Democrazia

Autore: Sergio Romano
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858128370
Grandezza: 56,38 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 9171
Scaricare Leggi Online

Dal Trattato di Versailles al Piano Marshall, la gestione del debito ha rappresentato da sempre uno dei motori fondamentali della politica europea. Sergio Romano, osservatore d'eccezione, ce ne mostra tutta la complessità nell'ultimo secolo e mezzo, evidenziando le interdipendenze tra i Paesi, l'importanza della fiducia reciproca per avviare la ripresa e che cosa abbiamo da imparare dalla nostra storia recente per costruire un futuro migliore. Col Trattato di Versailles, al termine della Grande guerra, la Germania è condannata a pagare in trent'anni 132 miliardi di marchi d'oro. Le conseguenze della miopia dei vincitori emergono presto: una Germania frustrata e indignata diventa il vivaio ideale per la nascita del nazismo. Dopo la Seconda guerra mondiale tutto cambia: il Piano Marshall finanzia la ricostruzione europea e, più tardi, nella conferenza di Londra del '53, i Paesi creditori decidono di cancellare metà del debito tedesco. Ma non esistono solo i debiti di guerra, ci sono anche quelli contratti in tempo di pace. L'Europa degli anni più recenti ha affrontato la questione senza riuscire a dimostrare unità. Il caso del debito greco esplode nel 2009, seguito da una crisi di rapporti greco-tedeschi: la Grecia accusa la Germania di non aver onorato i debiti contratti con la guerra, mentre i tedeschi accusano la Grecia di aver truccato i conti. L'Unione vacilla sotto il peso della crisi. Oggi, per capire le polarizzazioni e i contrasti sulle politiche dell'austerità è fondamentale isolare gli snodi storici che hanno definito i rapporti tra creditori e debitori in Europa. È quello che fa Sergio Romano attraverso gli ultimi centocinquant'anni, sottolineando come la fiducia reciproca tra i popoli abbia svolto una funzione fondamentale per superare i momenti di difficoltà e avviare la ripresa.

Un Ponte Fra Dittatura E Democrazia Brescia E La Sua Provincia Nelle Carte Del Cln 1945 1946

Autore: Rolando Anni
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 8856819708
Grandezza: 42,58 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 2061
Scaricare Leggi Online

1611.7

La Guerra Democratica

Autore: Massimo Fini
Editore: Chiarelettere
ISBN: 8861903282
Grandezza: 36,16 MB
Formato: PDF
Vista: 6446
Scaricare Leggi Online

«Dopo il collasso del contraltare sovietico le Democrazie, Stati Uniti in testa, hanno inanellato, in vent'anni, otto guerre di aggressione. La guerra democratica non si dichiara, ma si fa, con cattiva coscienza, chiamandola con altri nomi. Col grimaldello dei diritti umani si è scardinato il diritto internazionale sul presupposto che l'Occidente, in quanto cultura superiore (moderna declinazione del razzismo), portatore di valori universali, i suoi, ha il dovere morale di intervenire ovunque ritenga siano violati. Il nemico, allora, non è più, schmittianamente, uno justus hostis, ma solo e sempre un criminale. Essenzialmente tecnologica, sistemica, digitale, condotta con macchine e robot, la guerra democratica evita accuratamente il combattimento, che della guerra è l'essenza, perdendo così, oltre a ogni epica, ogni dignità, ogni legittimità, ogni etica e persino ogni estetica.» Massimo Fini

Capo Carismatico E Democrazia

Autore: Sara Gentile
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 9788846406637
Grandezza: 29,36 MB
Formato: PDF
Vista: 9791
Scaricare Leggi Online


La Serbia La Guerra E L Europa

Autore: Sante Bagnoli
Editore: Editoriale Jaca Book
ISBN: 9788816280519
Grandezza: 20,32 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 4157
Scaricare Leggi Online


Eliminazioni Di Massa

Autore: Elena Bissaca
Editore: SPERLING & KUPFER
ISBN: 8873395813
Grandezza: 19,79 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 9910
Scaricare Leggi Online

Gli stermini e i genocidi non sono altro che una versione macro delle trappole di intolleranza che osserviamo ogni giorno in piccola scala nelle nostre case, scuole, fabbriche, uffici, Stati. Ognuno di noi può esserne coinvolto e responsabile: dopo questa lettura non avremo più scuse.