Hitler E L Enigma Del Consenso

Autore: Ian Kershaw
Editore:
ISBN: 9788842060178
Grandezza: 61,65 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 5568
Scaricare Leggi Online


Nazismo

Autore: David Del Pistoia
Editore: Armando Editore
ISBN: 9788860810380
Grandezza: 58,52 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 8435
Scaricare Leggi Online


Hitler A Biography

Autore: Ian Kershaw
Editore: W. W. Norton & Company
ISBN: 9780393075625
Grandezza: 58,15 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 4329
Scaricare Leggi Online

“Magisterial . . . anyone who wishes to understand the Third Reich must read Kershaw.”—Niall Ferguson “The Hitler biography of the twenty-first century” (Richard J. Evans), Ian Kershaw’s Hitler is a one-volume masterpiece that will become the standard work. From Hitler’s origins as a failed artist in fin-de-siecle Vienna to the terrifying last days in his Berlin bunker, Kershaw’s richly illustrated biography is a mesmerizing portrait of how Hitler attained, exercised, and retained power. Drawing on previously untapped sources, such as Goebbels’s diaries, Kershaw addresses the crucial questions about the unique nature of Nazi radicalism, about the Holocaust, and about the poisoned European world that allowed Hitler to operate so effectively. Some images in the ebook are not displayed owing to permissions issues.

Fascism S European Empire

Autore: Davide Rodogno
Editore: Cambridge University Press
ISBN: 0521845157
Grandezza: 22,28 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 2320
Scaricare Leggi Online

This 2006 book is a controversial reappraisal of the Italian occupation of the Mediterranean during the Second World War, which Davide Rodogno examines within the framework of fascist imperial ambitions. He focuses on the European territories annexed and occupied by Italy between 1940 and 1943: metropolitan France, Corsica, Slovenia, Croatia, Dalmatia, Montenegro, Albania, Kosovo, Western Macedonia, and mainland and insular Greece. He explores Italy's plans for Mediterranean expansion, its relationship with Germany, economic exploitation, the forced 'Italianisation' of the annexed territories, collaboration, repression, and Italian policies towards refugees and Jews. He also compares Fascist Italy and Nazi Germany through their dreams of imperial conquest, the role of racism and anti-Semitism, and the 'fascistization' of the Italian Army. Based on previously unpublished sources, this is a groundbreaking contribution to genocide, resistance, war crimes and occupation studies as well as to the history of the Second World War more generally.

Diritto Consenso E Societ Nella Germania Nazista

Autore: Marina Lalatta Costerbosa
Editore: Gangemi Editore spa
ISBN: 8849257503
Grandezza: 74,67 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 4131
Scaricare Leggi Online

Il saggio indaga l’“enigma” del consenso nella Germania nazista attraverso l’angolo visuale della questione della legalità. Intenzione dell’A. è di fornire una parziale spiegazione del problema del consenso di massa al regime, grazie a un’indagine che pon

Hitler E Il Nazismo

Autore: Vittorio Vidotto
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858101111
Grandezza: 65,81 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 6314
Scaricare Leggi Online

Immani distruzioni, milioni di vittime civili e militari, sterminio degli ebrei: un unico responsabile, Adolf Hitler. E un popolo, colpevole di aver favorito la sua ascesa e il suo fanatico antisemitismo, averne condiviso la politica e coltivato il mito nonostante i disastri della guerra e l'inevitabile avvicinarsi della sconfitta. Allo storico si chiede di spiegare e di distinguere. Di ricostruire i meccanismi della presa del potere avvenuta per via legale da parte di un partito che allora era la maggiore forza politica del paese. Di analizzare le tappe e i meccanismi con cui si costruì il sistema di potere nazista e la sua rapidissima trasformazione in regime totalitario, con l'eliminazione fisica degli avversari politici. Di ricordare le ragioni del successo di Hitler nel restituire ordine al paese e prestigio alla nazione. Di misurare le dimensioni del consenso e il tasso di repressione. Si scopre così che se tutto, salvo la sconfitta, sembrava già enunciato nei programmi del dittatore tedesco, molte decisioni furono più improvvisate che programmate: il nazismo era un sistema di poteri spesso conflittuali tra loro, tenuti insieme dal carisma di uno solo. La Germania uscì distrutta dalla guerra ma le trasformazioni imposte dal nazismo con la definitiva sconfitta delle vecchie classi dirigenti e la modernizzazione tecnocratica favorita dal regime prepararono il paese al rilancio del dopoguerra. Registrazione effettuata il 15 marzo 2009

Identit Del Male La Costruzione Della Violenza Perfetta

Autore: AA. VV.
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 8820461811
Grandezza: 41,10 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 8266
Scaricare Leggi Online

1420.1.151

Hitler

Autore: Ian Kershaw
Editore: Giunti
ISBN: 8858773756
Grandezza: 20,94 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 741
Scaricare Leggi Online

Da quando fu pubblicata per la prima volta in due volumi, nel 1998 (Hitler 1889-1936: Hubris) e nel 2000 (Hitler 1936-1945: Nemesis), questa biografia è considerata una pietra miliare dello studio su Adolf Hitler e sul Terzo Reich. Un’opera monumentale che oggi è disponibile in un unico volume: il risultato è il racconto spaventoso e affascinante di come un misero provinciale venuto da un angolo remoto dell’Austria asburgica sia riuscito a conquistare un potere senza precedenti; di come le idee improbabili e spregevoli di un ex studente di storia dell’arte perdigiorno siano riuscite a saldarsi in un’ideologia che per dodici anni segnò il destino di milioni di persone; e di come la folle determinazione a imporre militarmente la sua volontà e a respingere i suoi molti nemici abbia scatenato una catastrofe genocida. In queste pagine Ian Kershaw ricostruisce la parabola dell’uomo che trascinò il mondo sull’orlo del baratro e lo fa con rigore appassionato e indiscussa autorità.

George L Mosse L Italia E Gli Storici

Autore: Donatello Aramini
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 8856827352
Grandezza: 21,40 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 6390
Scaricare Leggi Online

1792.152

Sangue E Suolo Le Radici Esoteriche Del Nuovo Ordine Europeo Nazista

Autore: Paolo Lombardi
Editore: All’Insegna del Giglio
ISBN: 8878147710
Grandezza: 37,14 MB
Formato: PDF
Vista: 6715
Scaricare Leggi Online

«UN NUOVO EDEN». Così Adolf Hitler, nel luglio del 1941, descriveva lo stato dell’Europa dopo la prevista vittoria nazista: un continente ripulito da tutti gli individui razzialmente indesiderabili e unificato politicamente ed economicamente, un continente in cui le merci avrebbero viaggiato senza limiti, ma le persone (quelle vive, almeno) sarebbero state segregate. Questa futura condizione fu l’oggetto di una meticolosa pianificazione da parte delle SS ed esitò nel Generalplan Ost: il progetto nazista per la nuova Europa. Questa sinistra visione non nacque dal nulla; si alimentò nelle credenze della destra tedesca pre-nazista, legata ai miti esoterici della purezza del sangue e del ritorno alle radici razziali del popolo ariano. La prima generazione di nazisti, formatasi in quegli ambienti, portò quei temi all’interno del movimento nazionalsocialista e delle SS in particolare, seguaci di una teoria in cui la purezza del sangue e l’appartenenza a un determinato territorio si fondevano misticamente insieme, generando la credenza che per i portatori di puro sangue tedesco fosse indispensabile, per la creazione di un nuovo Rinascimento europeo, colonizzare i territori che appartenevano di diritto a quel sangue puro, scacciandone le popolazioni stanziali; fino a che, nelle seconde generazioni di nazisti, quest’idea divenne pura tecnica di dominio dello spazio: il Generalplan Ost. Nella storia di come dalle prime, oscure teorizzazioni della destra nazista si giunse a questo progetto, si dispiega la parabola dell’adesione al regime di gran parte delle classi dirigenti tedesche, sedotte da questa forma di nazionalismo razzista, e quella del movimento nazista, avviato verso l’estremo approdo del genocidio.