I Grandi Romanzi E I Racconti

Autore: Jack London
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854141844
Grandezza: 21,53 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 6452
Download Read Online

Il richiamo della foresta • Il lupo dei mari • Zanna bianca e altre storie di cani • Il Tallone di ferro • Martin Eden • I racconti del Grande Nord e della corsa all’oro • Racconti della pattuglia guardiapesca • La sfida e altre storie di boxe • I racconti del Pacifico e dei Mari del SudSaggio introduttivo generale di Mario PicchiIntroduzioni di Goffredo Fofi, Walter Mauro, Mario PicchiEdizioni integraliNell’opera di Jack London, di cui questa raccolta ripercorre le tappe principali, si riflettono le sue pluriformi esperienze di vita: nel capolavoro Il richiamo della foresta e in Zanna bianca, come nei racconti dedicati alla corsa all’oro nelle desolate vastità del Grande Nord americano, risuonano tutti i temi e le atmosfere a lui cari, la lotta per la sopravvivenza, la legge dura e inflessibile della natura che accomuna esseri umani e animali, la solidarietà e il coraggio. E sono storie di sogni impossibili, di indiani e cercatori d’oro, di uomini soli con se stessi nel momento della prova più difficile. Quando poi le desolate distese ghiacciate cedono il posto alle calde correnti del Pacifico, London accoglie nei suoi racconti insoliti eroi provenienti da civiltà diverse, abitanti di isole incantate, portatori di nuovi valori, che affrontano le loro prove sfidando il mare. Ma c’è un’altra violenza, oltre quella senza soggetto della natura, contro cui bisogna lottare, stavolta dentro la società civile: London incita alla rivolta contro le convenzioni e le ingiustizie, alla ricerca di un’autenticità perduta e di un ideale sociale intuito attraverso l’esperienza della propria e altrui ribellione. È il tema di Martin Eden e del Tallone di ferro. Di London Mario Picchi scrive: «Americano fino al midollo, persino nella ricerca delle sue (nobili) origini, London resta ancor oggi, con Edgar A. Poe, il più universale degli scrittori americani, che mischia nella sua opera, con ugual potenza di energia e di speranza, la sua vita vera e idealizzata insieme con lo slancio per l’avvenire».Jack Londonpseudonimo di John Griffith Chaney, nacque nel 1876 a San Francisco. Viaggiò moltissimo ed esercitò i più svariati mestieri, da mozzo a cacciatore di foche, a lustrascarpe a commerciante. Riuscì tuttavia, da autodidatta, a crearsi una solida cultura con lo studio disordinato dei grandi autori europei. La lettura di Marx, il contatto con i vagabondi americani, la sua stessa vita spesso miserabile lo spinsero verso un socialismo istintivo. Esordì come scrittore pubblicando i suoi racconti su periodici locali. Morì, forse suicida, nel 1916. Di Jack London la Newton Compton ha pubblicato in questa collana Il richiamo della foresta, Zanna Bianca e altre storie di cani; Il Tallone di ferro; Il lupo dei mari e Racconti della pattuglia guardiapesca, Martin Eden e nella collana “I Mammut” I grandi romanzi e i racconti.

I Grandi Romanzi E I Racconti

Autore: Francis Scott Fitzgerald
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854146803
Grandezza: 11,93 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 9856
Download Read Online

• Al di qua del Paradiso• Belli e dannati• Il grande Gatsby• Tenera è la notte• Racconti dell’età del jazzIntroduzione di Walter MauroPremesse di Massimo Bacigalupo, Giancarlo Buzzi e Walter MauroEdizioni integraliNessuno come Scott Fitzgerald è riuscito a rendere l’atmosfera, i personaggi e lo stile di vita di quella particolare epoca della storia americana nota come “l’età del jazz” e a raccontare le vicende dei suoi giovani protagonisti. È la generazione degli “anni ruggenti”, vissuta con e tra due guerre, viziati rampolli di famiglie ricche persuasi che ormai tutti gli dèi siano caduti, che ogni morale e codice comportamentale siano ipocriti e desueti. Vogliono trovare altri valori, nuovi modelli. Ma è una ricerca disordinata, che spesso si perde nel caos della «giostra dell’illusorio», nell’autolesionismo dell’alcool e della droga, nella follia. Alla fine della loro corsa sfrenata troveranno amarissime delusioni, così come l’America del benessere e dell’euforico inseguimento del “sogno americano” precipiterà nell’abisso della grande crisi del 1929. Allora niente più lustrini e stravaganze, amori folli, atteggiamenti provocatori e disinibiti, solo la ricerca di un po’ di sicurezza nella bufera. La meravigliosa villa bianca di Gatsby, dove tutto è perfetto, dove è perfino possibile trovare e ritrovare l’amore vero (la felicità?), è solo una facciata. È un inganno? Può darsi che lo sia, come sono un inganno le favole. O forse sono bellissimi sogni, in cui si dimenticano dolori, miserie, solitudini, malattie, volgarità. Tutto è sospeso, fino al risveglio. Francis Scott Fitzgeraldnacque a St. Paul, Minnesota, nel 1896. Iniziò a scrivere giovanissimo, fin dai tempi della scuola. Pubblicò il suo primo romanzo nel 1920. Seguirono alcune raccolte di racconti e infine Il grande Gatsby (1925), che basterebbe da solo ad assicurare allo scrittore un posto di rilievo nella narrativa americana. Dopo avere goduto di uno straordinario successo, morì quasi dimenticato a Hollywood nel 1940. Di Fitzgerald la Newton Compton ha pubblicato anche Belli e dannati, Racconti dell’età del jazz, Tenera è la notte e il volume unico I grandi romanzi e i racconti.

I Grandi Romanzi E I Racconti

Autore: Joseph Conrad
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854149217
Grandezza: 12,27 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 5688
Download Read Online

• La follia di Almayer• Il reietto delle isole• Il negro del Narciso• Cuore di tenebra• Lord Jim• Amy Foster• Tifone• Domani• Nostromo• L’agente segreto• La linea d’ombra• Racconti dell’inquietudine• Racconti di mare e di costaIntroduzione di Filippo La PortaEdizioni integraliIl nome di Conrad è indissolubilmente legato al mare. In numerosi romanzi e racconti lo scrittore ha trasferito, rievocandole e trasfigurandole con il soffio del mito, le sue avventure di marinaio scelto e poi di capitano sulle rotte orientali, da cui ha saputo, con severa capacità introspettiva, distillare le essenze più intime e nascoste delle azioni umane. Il mare è un protagonista concreto, il mare che accoglie navi e battelli di ogni tipo, isole e porti popolati di esseri umani che si incontrano e si scontrano, soffrono e sperano rivelando se stessi. Ma il mare è anche uno spazio metaforico che si agita di conflitti e crisi profonde che spezzano, distruggono o fanno rinascere; qui comincia a farsi strada il sospetto, dolente e lacerante per l’epoca, che l’etica e la civiltà dell’Occidente fossero forse meno limpide di quanto l’ottimismo eurocentrico volesse indurre a pensare. Ecco la grandezza di Conrad: riesce a dare alle ombre dell’anima umana la concretezza delle onde dell’oceano, l’afferrabilità della tempesta che si scatena improvvisa dopo la bonaccia, il profumo della brezza. La sua maestria di narratore si esprime incredibilmente con un uso della lingua inglese che altri grandi scrittori inglesi gli invidiavano, a lui, polacco di nascita e di lingua: «La verità della faccenda è che la mia facoltà di scrivere in inglese è naturale quanto ogni altra attitudine ingenita che io abbia mai avuto. Nutro la strana e irresistibile sensazione ch’essa sia sempre stata una parte inerente di me stesso».Joseph Conrad(pseudonimo di Józef Konrad Korzeniowski) nacque nel 1857 a Berdiczew, nella Polonia meridionale. Nel 1874, per sfuggire all’arruolamento forzato nell’esercito zarista, raggiunse Marsiglia e cominciò a viaggiare per mare, prima su navi francesi, poi inglesi, percorrendo finalmente le rotte dell’Oriente. Nel 1886 diventa capitano di lungo corso, nello stesso anno ottiene la cittadinanza inglese e cambia il suo nome polacco in quello con cui è universalmente conosciuto. Il 1893 è l’anno dell’ultimo imbarco di Conrad: da allora fino alla morte, avvenuta nel 1924, si dedicherà solo alla scrittura. La Newton Compton ha pubblicato I grandi romanzi e i racconti e L’agente segreto, Cuore di tenebra e altri racconti d’avventura, Lord Jim e Romanzi del mare in volumi singoli.

I Grandi Romanzi

Autore: Émile Zola
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854141879
Grandezza: 39,40 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 6606
Download Read Online

• Thérèse Raquin• Il ventre di Parigi• Lo scannatoio • Nana• Dietro la facciata• Al Paradiso delle Signore• Germinal• La bestia umana• L’attacco al mulinoCura e introduzione di Riccardo ReimEdizioni integraliÉmile Zola volle essere lo storico della vita privata della sua epoca (Secondo Impero e Terza Repubblica) così come Balzac lo era stato della Restaurazione e della Monarchia di Luglio. Ma se la Comédie humaine gli suggerisce il progetto e le dimensioni dell’opera, peculiare di Zola è il tentativo di interpretare i fenomeni morali e sociali attraverso le dottrine – alquanto semplificate - di Taine, di Darwin e di Claude Bernard. Lo scrittore, però, non si lascia mai realmente “legare le mani” da alcuna teoria; anzi, l’enorme interesse artistico e storico che il grande ciclo dei Rougon-Macquart (cui appartengono i romanzi raccolti nel volume tranne Thérèse Raquin e il lungo racconto L’attacco al mulino) ancora conserva deriva proprio dalla salutare contraddizione tra l’ingenuo schematismo del metodo e il temperamento dell’autore, la sua accesa immaginazione, la sua indomabile “indisciplina” emotiva e stilistica. La sensibilità sociale e l’onestà intellettuale di Zola riescono quasi sempre a superare i limiti del naturalismo positivistico e il facile culto del progresso, consentendogli di affrontare (a differenza delle correnti decadentiste ed estetizzanti che dominavano ormai la letteratura) il conflitto fondamentale del suo tempo, ovvero la lotta tra classe proprietaria e proletariato, dandone una rappresentazione assolutamente “scandalosa”, potente e veritiera, tanto da farlo definire «un momento della coscienza umana». Il volume comprende, oltre a una bibliografia aggiornata, un repertorio degli adattamenti cinematografici, teatrali e televisivi delle opere di Zola inedito in Italia per vastità e completezza.Émile Zolanato a Parigi nel 1840, è uno dei massimi scrittori europei dell’Ottocento. Fin da giovane poté lavorare nel campo dell’editoria e nel 1864 pubblicò il suo primo libro, Contes à Ninon. Da allora continuò a scrivere senza sosta fino alla morte, causata dalle esalazioni di una stufa nella sua casa di Parigi nel 1902, mentre stava lavorando; le modalità della sua fine fecero nascere il sospetto che fosse stato assassinato. È molto noto il suo J’accuse, il pamphlet con cui lo scrittore denuncia al presidente della Repubblica francese tutte le irregolarità e le ingiustizie commesse durante il processo al capitano ebreo Alfred Dreyfus, e a causa del quale Zola fu costretto a fuggire per un periodo in Inghilterra. La Newton Compton ha pubblicato Al Paradiso delle Signore, La bestia umana, Germinal, Nanà, Thérèse Raquin, Lo scannatoio, I misteri di Marsiglia e il volume I grandi romanzi.

Tales Of The Pacific

Autore: Jack London
Editore: Penguin UK
ISBN: 014195860X
Grandezza: 64,33 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 7639
Download Read Online

If you know London primarily through novels like WHITE FANG, these stories will provide a new perspective. Full of intriguing characters and snippets of pidgin, they also highlight London's concern with social issues.

Twixt Land And Sea

Autore: JOSEPH CONRAD
Editore:
ISBN:
Grandezza: 73,34 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 3832
Download Read Online


Typhoon

Autore: Joseph Conrad
Editore: Booklassic
ISBN: 9635271034
Grandezza: 37,91 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 5334
Download Read Online

Typhoon was written in the year 1902 by Joseph Conrad. This book is one of the most popular novels of Joseph Conrad, and has been translated into several other languages around the world. This book is published by Booklassic which brings young readers closer to classic literature globally.

La B Te Humaine

Autore: Émile Zola
Editore: OUP Oxford
ISBN: 0191506451
Grandezza: 16,89 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 7379
Download Read Online

Did possessing and killing amount to the same thing deep within the dark recesses of the human beast? La Bete humaine (1890), is one of Zola's most violent and explicit works. On one level a tale of murder, passion and possession, it is also a compassionate study of individuals derailed by atavistic forces beyond their control. Zola considered this his `most finely worked' novel, and in it he powerfully evokes life at the end of the Second Empire in France, where society seemed to be hurtling into the future like the new locomotives and railways it was building. While expressing the hope that human nature evolves through education and gradually frees itself of the burden of inherited evil, he is constantly reminding us that under the veneer of technological progress there remains, always, the beast within. This new translation captures Zola's fast-paced yet deliberately dispassionate style, while the introduction and detailed notes place the novel in its social, historical, and literary context. ABOUT THE SERIES: For over 100 years Oxford World's Classics has made available the widest range of literature from around the globe. Each affordable volume reflects Oxford's commitment to scholarship, providing the most accurate text plus a wealth of other valuable features, including expert introductions by leading authorities, helpful notes to clarify the text, up-to-date bibliographies for further study, and much more.

Klondike Tales

Autore: Jack London
Editore: Modern Library
ISBN: 0307757498
Grandezza: 66,43 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 1076
Download Read Online

As a young man in the summer of 1897, Jack London joined the Klondike gold rush. From that seminal experience emerged these gripping, inimitable wilderness tales, which have endured as some of London’s best and most defining work. With remarkable insight and unflinching realism, London describes the punishing adversity that awaited men in the brutal, frozen expanses of the Yukon, and the extreme tactics these adventurers and travelers adopted to survive. As Van Wyck Brooks observed, “One felt that the stories had been somehow lived–that they were not merely observed–that the author was not telling tales but telling his life.” This edition is unique to the Modern Library, featuring twenty-three carefully chosen stories from London’s three collected Northland volumes and his later Klondike tales. It also includes two maps of the region, and notes on the text. From the Trade Paperback edition.

I Grandi Romanzi Racconti E Poesie

Autore: Rudyard J. Kipling
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854141836
Grandezza: 17,72 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 7200
Download Read Online

• I libri della Giungla• La luce che si spense• Capitani coraggiosi• Kim• I tre soldati• Il risciò fantasma e altre storie fantastiche• L’uomo che volle farsi re• I costruttori di ponti• Storie proprio così• Puck il follettoPoesie con testo inglese a frontePremesse di Francesco Binni, Giorgio Celli, Gianluigi Melega, Gianni Pilo, Tommaso PisantiEdizioni integraliNonostante la critica e il giudizio che gli vengono da sempre rivolti di essere l’espressione letteraria della vocazione imperialista inglese, sembra che Rudyard Kipling, un po’ come il nostro Salgari, abbia sentito la necessità di fuggire da quel mondo di violenza e soprusi che lui stesso sperimentò sulla sua pelle fin da bambino; crebbe infatti sotto i rigori della rigidissima educazione ottocentesca inglese che non lesinava crudeltà anche fisiche e trovò rifugio nella fantasia, muovendosi in territori che la civiltà dell’uomo bianco non sfiorava neanche. Scrisse di giungle popolate da belve feroci ma capaci di solidarietà e amicizia, di animali terrorizzati - più che dall’insidioso fascino di Kaa, l’enorme pitone, o dalle fauci tremende di Shere Khan, la tigre mangiatrice di uomini - da un brutto, misero animale senza peli, senza zanne o unghie affilate: l’uomo, la cui violenza e barbarie nessuna forza naturale può uguagliare. Creò e descrisse figure con modi letterari e narrativi che mai nessuno prima di lui aveva tentato. Indiani, malesi, neri, giapponesi, afghani, gente di ogni colore e di ogni angolo del globo: nelle sue storie si muovono folle incredibilmente variopinte e variegate, dai famosi ufficiali della cavalleria inglese ai raja ai costruttori di ponti ai santoni ai mendicanti che popolano porti e bazar. Osò far assumere il ruolo di protagonisti a cobra e manguste, fece parlare con ovvia naturalezza navi e locomotive e tutto ciò con lo strumento di una prosa narrativa perfetta, che ne fa ancora una specie di “pietra di paragone” fra gli scrittori di lingua inglese. È anche per merito del suo linguaggio romantico e allo stesso tempo realistico che personaggi come Mowgli, Kim, Rikki-Tikki-Tavi rimarranno per sempre impressi nel nostro immaginario collettivo.Rudyard J. KiplingJoseph Rudyard Kipling nacque a Bombay nel 1865. Fu ricondotto in Inghilterra per studiare: da questo periodo terribile della sua vita uscì minato nella salute, piegato nel corpo e nello spirito. Tornato in India nel 1882, divenne redattore della «Civil and Military Gazette» e cominciò a pubblicare liriche e racconti. Ben presto divenne lo scrittore più amato e popolare del suo tempo, oltre che il meglio pagato. Nel 1889 tornò in Inghilterra, e nel 1907 gli venne conferito il premio Nobel per la Letteratura. Morì nel 1936. Di Rudyard Kipling la Newton Compton ha pubblicato Poesie; I libri della Jungla; Kim; Capitani coraggiosi; Tutte le storie di Puck il folletto e il volume I grandi romanzi, racconti e poesie.