I Presidenti Usa

Autore: Ferdinando Fasce
Editore:
ISBN:
Grandezza: 17,25 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 6312
Scaricare Leggi Online


Da George Washington A Bill Clinton

Autore: Ferdinando Fasce
Editore:
ISBN: 9788843016587
Grandezza: 57,95 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 3622
Scaricare Leggi Online


Alla Ricerca Di Una Pi Perfetta Unione Convenzioni E Costituzioni Negli Stati Uniti Della Prima Met Dell 800

Autore: Cristina Bon
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 8856855488
Grandezza: 21,95 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 9477
Scaricare Leggi Online

1573.407

Storia Degli Stati Uniti

Autore: Giovanni Borgognone
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 8858825187
Grandezza: 58,54 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 9070
Scaricare Leggi Online

“La Costituzione federale del 1787 si apre con tre parole inequivocabili: We, the People – Noi, il Popolo.” Una nuova storia degli Stati Uniti aggiornata, agile ma esauriente, dalla narrazione trascinante ma sempre scientificamente rigorosa. Il volume copre l’intero arco temporale del percorso storico statunitense e si sofferma su tutte le grandi questioni sociali e politiche che l’hanno contrassegnato, dedicando particolare attenzione agli avvenimenti che hanno animato la storia americana della seconda metà del Novecento e del primo decennio del XXI secolo, fino agli sviluppi più recenti. In cosa gli Stati Uniti si sono subito identificati come “diversi dall’Europa”? In che modo percepiscono e perseguono il loro “destino manifesto”? Quale ruolo ha avuto, per altro verso, il Vecchio Continente nel loro sviluppo? Nell’epoca delle sfide globali, comprendere i nodi fondamentali dell’essenza degli Stati Uniti aiuta a capire anche le grandi linee di tendenza della loro politica internazionale che tanto ha influenzato – e influenza – la vita di tutti.

Rivista Processi Storici E Politiche Di Pace N 6 2008

Autore: Alfredo Breccia
Editore: Edizioni Nuova Cultura
ISBN: 8868123495
Grandezza: 31,59 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 6650
Scaricare Leggi Online

.In questo numero PROBLEMI E RIFLESSIONI / PROBLEMS AND ISSUES Il Medio Oriente tra conflitti e processi di pace: quale il ruolo dell’Arabia Saudita? Intervista all’Ambasciatore del Regno dell’Arabia Saudita in Italia, S.E. Mohammed I. Al Jarallah, a cura di Paolo Wulzer Guerre asimmetriche e processi di pace nell’attuale scenario internazionale, Franco Angioni Corte Penale Internazionale: aspetti e problemi nel decennale della sua istituzione (1998‑2008), Paolina Massidda STUDI E RICERCHE / STUDIES AND RESEARCH Stati Uniti e Arabia Saudita: alle origini di una “security partnership” (1933-1957), Diego Gitano Da Camp David I a Camp David II: la questione israelo-palestinese e la crisi del processo di pace (1978-2001), Silvia Masci From partnership to confrontation? The Atlantic Alliance and the Russian Federation from the NATO-Russia Council to the Georgian conflict, Luca Ratti DOCUMENTI / DOCUMENTS FATTI / CHRONOLOGY LIBRI / BOOKS

Due Secoli Di Capitalismo Usa

Autore: Richard Drinnon
Editore: EDIZIONI DEDALO
ISBN: 9788822037374
Grandezza: 79,88 MB
Formato: PDF
Vista: 5093
Scaricare Leggi Online


Il Passato Del Nostro Presente

Autore: Salvatore Lupo
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858115945
Grandezza: 13,16 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 1855
Scaricare Leggi Online

Questo volume disegna un ponte tra l'antico regime e la modernità: il lungo Ottocento, il periodo tra le rivoluzioni (americana e francese) e la prima guerra mondiale. È il luogo di formazione delle nostre idee e del nostro mondo, di cui però non va nascosto il carattere antico, in cui vanno riconosciute tutte le incrostazioni di una storia secolare. La scintilla dell'industrializzazione genera soggetti sociali nuovi, anche se al centro della scena rimangono protagonisti che poco hanno a che fare con essa: aristocratici, proprietari fondiari, professionisti, contadini, artigiani. Si affermano le idee di libertà, democrazia, diritti individuali, ma persistono imperi antichi e se ne formano di nuovi. Nel momento in cui l'eguaglianza viene posta a fondamento della vita collettiva, viene con altrettanta forza giustificata l'ineguaglianza, a tutela delle gerarchie che regolano il funzionamento della società. Prospettive diverse, in apparenza incompatibili, si sovrappongono formando un mix complesso che tocca ancora al nostro tempo sciogliere.

Lo Stato Sociale

Autore: Andrea Rapini
Editore: ArchetipoLibri
ISBN: 8866330426
Grandezza: 79,75 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 2019
Scaricare Leggi Online

Nel tratteggiare la genesi e lo sviluppo dello stato sociale dalla sua preistoria in età moderna fino agli anni Ottanta del Novecento, il volume seleziona casi e contesti paradigmatici, capaci di esemplificare lo spirito di un intero periodo storico. In questo modo il lettore può disporre di approfondimenti mirati sulle esperienze più significative e di un panorama d’insieme dinamico entro cui collocarle. Lo stato sociale è un’invenzione europea. Anzi è stato giustamente scritto che è un tassello rilevante dell’identità culturale e politica del Vecchio continente. Perciò il libro pone l’Europa al centro dell’attenzione, anche se non mancano riferimenti agli Stati Uniti, che consentono di mettere meglio a fuoco differenze e peculiarità reciproche.

Libert E Impero

Autore: Mario Del Pero
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858113845
Grandezza: 71,25 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 5789
Scaricare Leggi Online

«L'ascesa degli Stati Uniti a grande e unica potenza del sistema internazionale è avvenuta sfruttando (e consolidando) una rete d'interdipendenze, create anche e soprattutto dagli Usa, che hanno poi finito per costringere gli stessi Stati Uniti, limitandone la libertà d'azione e riducendone in una qualche misura la sovranità»: ma cosa ha portato le tredici colonie nord-americane della Gran Bretagna a trasformarsi col tempo nella potenza egemone che conosciamo oggi? Mario Del Pero racconta questa storia attraverso tre grandi fasi: la costruzione di un impero continentale mossa dall'ambizione di realizzare un unico Stato dalla costa atlantica a quella pacifica; l'affermazione, a cavallo tra Otto e Novecento, di un impero tra gli imperi; infine l'irresistibile ascesa dell'impero globale, interprete di una politica di potenza che dal secondo dopoguerra in avanti proietta nel mondo l'egemonia statunitense e fa degli Usa il garante degli equilibri geopolitici mondiali. Una iperpotenza unica per la sua superiorità assoluta e relativa, ma anche vulnerabile e spesso isolata. Capace, con l'elezione di Barack Obama – come sottolinea questa nuova edizione – di risollevarsi e rilanciare una volta ancora la propria immagine, ma non più in grado di imporre le proprie posizioni al resto del mondo.