Il Bambino Di Auschwitz

Autore: Suzy Zail
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854175560
Grandezza: 25,25 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 1982
Download Read Online

14 anni e un numero tatuato sul braccio: A10567 Ispirato a una storia vera Il commovente tentativo di restare bambini nell'inferno di un campo di concentramento A10567: è ancora giovanissimo Alexander Altmann, ma non ha bisogno di guardare il numero tatuato sul suo braccio, lo conosce a memoria. Sa anche che per sopravvivere ad Auschwitz, dovrebbe irrobustirsi, ma è difficile in quell’inferno. Ogni giorno deve assistere a umiliazioni, violenze e soprusi indicibili. Ma Alexander ha imparato subito che per non morire bisogna essere forti e duri soprattutto nel cuore. Quando però gli viene affidato il compito di domare il nuovo cavallo del comandante di Auschwitz, in Alexander nasce un motivo di nuova speranza: se riuscirà a superare la diffidenza dell’animale e a condurlo al passo, forse guadagnerà il rispetto dei suoi carcerieri. Se fallirà, invece, sarà la morte per entrambi. Si può rimanere umani dove non c’è più compassione? Ispirato a una storia vera, un racconto toccante e commovente. «Suzy Zail è riuscita a gestire con la massima delicatezza una storia terrificante. Ha dato un volto umano a un evento tragico.» «Ho amato il protagonista, semplicemente perché è REALE!» «Una storia avvincente, che non riuscivo a smettere di leggere.»Suzy ZailHa lavorato come avvocato prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. In uno dei suoi libri ha raccontato la storia del padre, un sopravvissuto all’Olocausto. Vive a Melbourne.

Anus Mundi

Autore: Wieslaw Kielar
Editore:
ISBN: 9780140053852
Grandezza: 49,28 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 5033
Download Read Online


L Ultimo Sopravvissuto

Autore: Sam Pivnik
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854145866
Grandezza: 78,21 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 2807
Download Read Online

Una storia veraLa testimonianza mai raccontata del bambino che da solo sfuggì agli orrori dell’OlocaustoSam Pivnik, figlio di un sarto ebreo, nasce a Bedzin in Polonia e trascorre una vita normale fino al primo settembre del 1939 - giorno del suo tredicesimo compleanno - quando i nazisti invadono la Polonia e la guerra spazza via in un attimo ogni possibilità di futuro. Da quel momento la sua vita non sarà più la stessa. Sam conosce il ghetto, i divieti imposti dai nazisti, il coprifuoco, gli stenti, il terrore per le strade. Poi, dopo un rastrellamento, tutta la sua famiglia viene deportata al campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau. Strappato alla sua famiglia, che trova la morte nelle camere a gas, Sam subisce terribili soprusi e atrocità, e ogni giorno, alla famigerata Rampa di arrivo dei treni dei deportati, vede compiersi sotto i suoi occhi la più inenarrabile delle tragedie. Sopravvissuto alla crudeltà delle SS e dei Kapo, ai lavori forzati nella miniera Fürstengrube e alla “marcia della morte” nel rigido inverno polacco, Sam è infine tra i prigionieri sulla nave Cap Arcona, bombardata dalla Royal Air Force perché luogo di esperimenti dei nazisti su donne e bambini da parte delle SS. Ma ancora una volta, miracolosamente, riesce a salvarsi. Questo libro racchiude una testimonianza unica al mondo: la storia di un uomo che ha attraversato tutti i gironi dell’inferno nazista, ed è sopravvissuto per portare ai posteri la testimonianza di un orrore indicibile che non dovrà mai più ripetersi.Una storia vera, unica e commoventeUn grande successo internazionaleTradotto in sette paesiLa gente spesso mi chiede perché abbia aspettato tanto per raccontare la mia storia. È una domanda semplice, ma la risposta non lo è.Sam Pivniknato nel 1926 a Bedzin, Polonia, nel 1943 venne deportato nel campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, dove il resto della sua famiglia, eccetto suo fratello Nathan, trovò la morte nelle camere a gas. Sopravvissuto alla terribile esperienza del lager, è stato liberato nel maggio del 1945. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, si è trasferito a Londra, dove ha aperto una galleria di antiquariato. Attualmente collabora con varie associazioni di sopravvissuti all’Olocausto ed è impegnato in campagne per il recupero della cultura ebraica in Polonia, cancellata dalle persecuzioni razziali. L’ultimo sopravvissuto è il suo primo libro ed ha commosso milioni di lettori in tutto il mondo. Per saperne di più: www.sampivnik.org

Saving Midnight

Autore: Suzy Zail
Editore:
ISBN: 9781406357844
Grandezza: 70,26 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 3554
Download Read Online

Fourteen-year-old Alexander Altmann doesn't need to look at the number tattooed on his arm. A10567: he knows it by heart. He also knows that to survive Auschwitz, he has to toughen up. When he is given the job of breaking in the commander's new horse, their survival becomes intertwined. Alexander knows that the animal is scared and damaged, but he must win its trust. If he fails, they will both be killed.

The Wrong Boy

Autore: Suzy Zail
Editore:
ISBN: 9781406349276
Grandezza: 61,42 MB
Formato: PDF
Vista: 4790
Download Read Online

Hanna is a talented pianist. When the Budapest Jews are rounded up and sent to Auschwitz, Hanna and her mother and sister are separated from her father. Her mother becomes increasingly mentally ill until she too is taken away somewhere. Her sister Erika is slowly starving to death. Presented with the opportunity to play piano for the camp commander, Hanna is desperate to be chosen. Before she knows it she has fallen in love with the wrong boy.

Alexander Altmann A10567 Large Print 16pt

Autore: Suzy Zail
Editore: ReadHowYouWant
ISBN: 9781459688872
Grandezza: 78,49 MB
Formato: PDF
Vista: 9897
Download Read Online

Fourteen - year - old Alexander Altmann doesn't need to look at the number tattooed on his arm. A10567: he knows it by heart. He also knows that to survive Auschwitz, he has to toughen up. When he is given the job of breaking in the commander's new horse, their survival becomes intertwined. Alexander knows the animal is scared and damaged, but he must win its trust. If he fails, they will both be killed.

The Bielski Brothers

Autore: Peter Duffy
Editore: Harper
ISBN: 9780066210742
Grandezza: 66,26 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 5691
Download Read Online

It is one of the most remarkable dramas of World War II -- untold until now. In 1941, three young men -- brothers, sons of a miller -- witnessed their parents and two other siblings being led away to their eventual murders. It was a grim scene that would, of course, be repeated endlessly throughout the war. What makes this particular story of interest is how the survivors responded. Instead of running or capitulating or giving in to despair, these brothers -- Tuvia, Zus, and Asael Bielski -- did something else entirely. They fought back, waging a guerrilla war of wits and cunning against both the Nazis and the pro-Nazi sympathizers. Along the way they saved well over a thousand Jewish lives. Using their intimate knowledge of the dense forests surrounding the Belorussian towns of Novogrudek and Lida, the Bielskis evaded the Nazis and established a hidden base camp, then set about convincing other Jews to join their ranks. When the Nazis began systematically eliminating the local Jewish populations -- more than ten thousand were killed in the first year of the Nazi occupation alone -- the Bielskis intensified their efforts, often sending fighting men into the ghettos to escort Jews to safety. As more and more Jews arrived each day, a robust community began to emerge, a "Jerusalem in the woods." They slept in camouflaged dugouts built into the ground. Lovers met, were married, and conceived children. The community boasted a synagogue, a bathhouse, a theater, and cobblers so skilled that Russian officers would wait in line to have their boots reshod. But as its notoriety grew, so too did the Nazi efforts to capture the rugged brothers; and on several occasions they came so near to succeeding that the Bielskis had to abandon the camp and lead their massive entourage to newer, safer locations. And while some argued in favor of a smaller, more mobile unit, focused strictly on waging battle against the Germans, Tuvia Bielski was firm in his commitment to all Jews. "I'd rather save one old Jewish woman," he said, "than kill ten Nazis." In July 1944, after two and a half years in the woods, the Bielskis learned that the Germans, overrun by the Red Army, were retreating back toward Berlin. More than one thousand Bielski Jews emerged -- alive -- on that final, triumphant exit from the woods. The Bielski Brothers is a dramatic and heartfelt retelling of a story of the truest heroism, a historic testament to courage in the face of unspeakable adversity.

Bambino N 30529

Autore: Felix Weinberg
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854166677
Grandezza: 26,90 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 4954
Download Read Online

Una storia vera Deportato a soli 12 anni e sopravvissuto a cinque campi di concentramento Felix aveva tutto nel suo paese natio, la Cecoslovacchia: una famiglia felice e abbiente, un'infanzia serena, l'affetto dei suoi genitori. A dodici anni, però, il suo mondo va in pezzi: a causa delle persecuzioni naziste, il padre fugge in Inghilterra, nella speranza di potersi rifare lì una vita con i suoi cari. Ma il piccolo Weinberg, i fratelli e la madre non fanno in tempo a raggiungerlo: saranno catturati dai tedeschi e inizierà il loro drammatico calvario nei campi di concentramento. Felix sopravvivrà miracolosamente a cinque lager – tra cui Theresienstadt, Auschwitz e Birkenau – e persino alla terribile “Marcia della Morte” per essere trasferito da un campo all’altro. Dopo aver perso sua madre e suo fratello ed essere stato deportato per l’ultima volta a Buchenwald, riuscirà finalmente a tornare in libertà e a riabbracciare suo padre, dopo cinque anni di orrore. Quella di Felix Weinberg è una storia incredibile: il racconto duro e senza censure della spietatezza dell’Olocausto e dell’orrore che non ha risparmiato neppure i più piccoli e puri. La vera storia di Felix, scampato alla morte ma non all’orrore dei campi nazisti. Una straordinaria testimonianza dell’Olocausto e una commovente riflessione sulla natura della memoria. «Un resoconto davvero unico e ben scritto della vita all’interno dei lager e delle traversie che, come rifugiato, ha dovuto affrontare dopo la guerra. Weinberg ha una mente brillante. È una rivelazione, e scrive con il candore e l’innocenza dell’infanzia.» Kirkus Reviews «Commovente e veritiero.» Daily Mail Felix WeinbergNato in Cecoslovacchia, è sopravvissuto all’Olocausto passando per ben cinque campi di concentramento. Dopo la guerra si è stabilito in Inghilterra. Nonostante la sua istruzione fosse stata brutalmente interrotta dalla deportazione, è riuscito a entrare all’università e poi a diventare professore di Fisica all’Imperial College di Londra. Ha fatto parte anche della Royal Society. Ha curato volumi e centinaia di articoli scientifici, ottenendo diversi riconoscimenti accademici. È morto nel 2012.

The Einstein Prophecy

Autore: Robert Masello
Editore: Sterling Mystery Series
ISBN: 9781628999969
Grandezza: 33,31 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 1677
Download Read Online

"Modern science and primordial supernatural powers collide as war rages in 1944. Struggling to decipher the contents of a sarcophagus from an Egyptian tomb, Lucas and Simone unwittingly release forces for both good and unmitigated evil. The fate of the world hangs on Professor Einstein's secret research and on Lucas's ability to defeat an unholy adversary"--

La Profezia Dell Olocausto Il Codice Segreto Di Ester

Autore: Bernard Benyamin
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854164518
Grandezza: 78,27 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 6237
Download Read Online

Il codice segreto di Ester Sconcertante Norimberga 1946 Una verità sconvolgente sta per essere rivelata Norimberga, 16 ottobre 1946. L’ufficiale nazista Julius Streicher, condannato a morte dal tribunale degli alleati, prima di essere impiccato urla: «Purim 1946!». Cosa intendeva dire con quelle strane parole? Per scoprirlo, il giornalista Bernard Benyamin parte per un viaggio alla ricerca di persone che potrebbero aiutarlo, studiosi di cabala ebraica, rabbini, testimoni della Shoa, attraversando molti Paesi, dalla Francia a Israele alla Germania, nel tentativo di svelare un enigma che sembra indecifrabile. Ma la chiave per risolvere il mistero si nasconde addirittura nella Bibbia; in particolare nell’episodio all’origine della festa del Purim, una delle più sentite nella tradizione ebraica. Nel Libro di Ester, infatti, si racconta del primo tentativo di sterminare il popolo ebraico, sventato proprio dalla giovane sposa del re Assuero. Ma come possono essere collegate una storia che risale a più di 2300 anni fa e la tragedia dell’Olocausto? Quella che all’apparenza sembra solo una suggestione, assume pian piano i contorni di una sconvolgente verità: molti nazisti erano profondi conoscitori delle tradizioni giudaiche e lo stesso Streicher aveva addirittura imparato la lingua yiddish. Perché? Quali segreti codici si nascondono nel Libro di Ester? Era tutto già scritto: il segreto più custodito della storia sta per essere rivelato. Un mistero rimasto nascosto per secoli. Un’indagine serrata e sofferta, che rivela un segreto inaccettabile... è possibile che un libro della Bibbia avesse previsto l’Olocausto? Bestseller in Francia Norimberga, 16 ottobre 1946. L’ufficiale nazista Julius Streicher prima di essere impiccato urla: «Purim 1946!». «Un bestseller francese svela il mistero dietro le ultime criptiche parole della propaganda nazista.» The Times of IsraelBernard Benyaminè giornalista e produttore televisivo. Grande esperto di America Latina, ha ideato e condotto per anni la trasmissione Envoyé spécial in onda prima su Antenne 2 e poi su France 2.Yohan Perezè produttore televisivo e fondatore della società informatica Appli2phone. Per scrivere La profezia dell’Olocausto, Bernard Benyamin e Yohan Perez hanno condotto una lunga indagine, intervistando molti studiosi di storia ebraica e delle scritture.