Il Burattinaio Dell Ultimo Zar Grigorij Rasputin

Autore: Marco Natalizi
Editore:
ISBN: 9788869731525
Grandezza: 72,45 MB
Formato: PDF
Vista: 3246
Scaricare Leggi Online


L Anno Del Ferro E Del Fuoco

Autore: Ezio Mauro
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 8858830091
Grandezza: 33,78 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 5587
Scaricare Leggi Online

A cento anni dalla Rivoluzione russa, Ezio Mauro ritorna nei luoghi protagonisti dell’insurrezione popolare che ha rovesciato la direzione della storia. Di San Pietroburgo esplora le strade, i palazzi e gli angoli più tetri, alla ricerca di ogni traccia che possa restituire il clima di quei giorni turbolenti. E la scoperta della città si trasforma via via nel racconto delle vicende di cui è stata teatro. Mauro comincia presentando il personaggio leggendario di Rasputin e il suo rapporto morboso con l’ultimo zar, Nikolaij ii. Racconta il culmine e il declino rovinoso del lusso sfrenato di un’aristocrazia che, di lì a poco, sarebbe rimasta travolta dal treno della storia. Attraversa la rabbia, la paura e la fatica di una popolazione stremata dalla guerra e dalla carestia. Coglie la forza delle idee nuove provenienti dall’Europa, quelle del Manifesto del Partito comunista. E lo fa in prima persona, in un reportage pieno di tensione che, con una fortissima impronta narrativa, sa ricreare l’atmosfera di lotta e di speranza nel cambiamento. Dopo il documentario a puntate uscito su Repubblica.it, Ezio Mauro scrive un’opera che unisce la penna del grande inviato all’episodio più violento e più appassionante della storia novecentesca.

In Guerra Con Il Passato

Autore: Paolo Mieli
Editore: Rizzoli
ISBN: 8858686195
Grandezza: 52,62 MB
Formato: PDF
Vista: 3531
Scaricare Leggi Online

C'è un conflitto che attraversa la storia ma non è stato mai apertamente dichiarato. È quello in cui in cui il passato viene piegato alle necessità del presente. E ciò accadeva tanto ai tempi di Ottaviano e Cesare quanto al termine della Seconda guerra mondiale, dopo gli anni di piombo o durante i conflitti in Medio Oriente. È un'operazione destinata a provocare danni incalcolabili, "primo tra tutti quello di disarmare le generazioni che dovrebbero essere pronte ad affrontare le guerre, purtroppo non metaforiche, di oggi o di domani".Con la consueta arguzia e lucidità, Paolo Mieli conduce il lettore in un viaggio lungo i secoli, durante il quale affronta e demolisce alcuni dei nostri miti più comuni alla luce di fatti e documenti, offrendo spesso una visione alternativa a quella ufficiale. Per farlo è necessario applicare i rimedi contro la manipolazione e la contraffazione: la disponibilità a rivedere i propri giudizi sui fatti e sui personaggi, la consapevolezza che spesso anche la parte "giusta" ha commesso atti riprovevoli e l'attenzione a non cercare a tutti i costi negli eventi i retroscena delle posizioni politiche del presente. Perché il fatto che tutti usino il passato nelle discussioni quotidiane è "la miglior ragione per studiare sul serio la storia" e per affrontare anche i temi più cari alla nostra memoria collettiva con "una buona dose di imperturbabilità".

Erscheinungsdinge

Autore: Günter Figal
Editore: Mohr Siebeck
ISBN: 9783161505157
Grandezza: 19,69 MB
Formato: PDF
Vista: 7846
Scaricare Leggi Online

English summary: In this book Gunter Figal presents an aesthetics that has been systematically developed. He discusses art as a whole and does not limit his study to the visual arts, literature and music, but also includes arts such as dance, ceramics, landscape design and architecture. The book is phenomenological in the most rigorous sense. It takes up the foundations of phenomenology developed by Husserl in order to think them anew on the basis of the phenomenological reformulation of aesthetics as conceived by Kant. In carrying out this project, this book furthers the work of the author that has been published in Gegenstandlichkeit (2006) and Verstehensfragen (2009). In order to determine the essence of art, Figal repeatedly refers to individual works of art. The main concepts required to understand art can be drawn from experiencing and describing it. Things of Appearance is at the same time a confrontation with the tradition of the philosophy of art insofar as it critically discusses the conceptions of art in Plato and Aristotle, up through Hegel and Nietzsche to Heidegger, Merleau-Ponty, Gadamer, and Adorno. This book orients itself as well studies of art, culture and media; it makes clear just what is different about working with texts, images, or musical works which are not works of art, and in this way it exposes the special disclosive power of art works. Thus Figal's conception of art has consequences for our everyday self-understanding. Things of Appearance shows how human life can be experienced through works of art as a life contingent upon and among things. German description: Mit diesem Buch legt Gunter Figal eine systematisch ausgearbeitete Asthetik vor. Er erortert die Kunst als ganze; er berucksichtigt nicht nur bildende Kunst, Dichtung und Musik, sondern ebenso Kunste wie Tanz, Keramik, Gartenkunst und Architektur. Das Buch ist phanomenologisch im strengen Sinne. Es nimmt die Grundlegung der Phanomenologie durch Husserl auf, um sie in der phanomenologischen Reformulierung der von Kant her verstandenen Asthetik neu zu bedenken. Damit fuhrt das Buch auf seine Weise die Forschungen des Autors weiter, wie sie mit Gegenstandlichkeit (2006) und Verstehensfragen (2009) veroffentlicht worden sind. Um das Wesen der Kunst zu bestimmen, bezieht sich Figal immer wieder auf einzelne Kunstwerke. Aus deren Erfahrung und Beschreibung ergeben sich die fur das Verstandnis der Kunst leitenden Begriffe. Dabei ist Erscheinungsdinge eine Auseinandersetzung mit der Tradition der Kunstphilosophie, das die massgeblichen Konzeptionen von Platon und Aristoteles, uber Hegel und Nietzsche bis zu Heidegger, Merleau-Ponty, Gadamer und Adorno kritisch diskutiert. Das Buch richtet sich auch an die Kunst-, Kultur- und Medienwissenschaften; es lasst verstehen, was im Umgang mit Kunstwerken anders ist als im Umgang mit Texten, Bildern oder Musikstucken, die keine Kunstwerke sind, und macht dabei die besondere Erschliessungskraft von Kunstwerken deutlich. So hat Figals Konzeption auch Konsequenzen fur das alltagliche Selbstverstandnis. Erscheinungsdinge zeigt, wie das menschliche Leben durch die Kunstwerke als bedingtes Leben inmitten der Dinge erfahrbar wird.

Kuraj

Autore: Silvia Di Natale
Editore:
ISBN: 9783548603421
Grandezza: 33,31 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 2418
Scaricare Leggi Online