Il Califfato E L Europa

Autore: Franco Cardini
Editore: Utet
ISBN: 8851134588
Grandezza: 46,57 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 5855
Scaricare Leggi Online

***Vincitore del Premio “Città delle Rose” 2016*** Crociata, jihad, guerra di religione, scontro di civiltà, sono parole che sembravano appartenere, ormai, ai libri di storia, e a epoche spaventose molto lontane dalla nostra. Eppure, nell’escalation di tensione e di allarme mediatico incominciata con l’attentato delle Torri Gemelle di New York l’11 settembre del 2001, e rinfocolata oggi dagli orrori perpetrati in Francia e nel mondo dai terroristi dello Stato Islamico, queste parole sono tornate drammaticamente attuali. Ma esiste davvero un conflitto tra culture e civiltà incompatibili? E, se davvero siamo in guerra, quando è iniziata, chi l’ha dichiarata, e perché? Davvero l’Occidente incarna i valori di democrazia, libertà e tolleranza in cui tutti noi sosteniamo di identificarci? La storia dei rapporti tra Europa e Islam, dal Medioevo all’età contemporanea, è lunga e complessa, in un’alternanza di paci e di guerre, e persino di alleanze e di strettissimi rapporti diplomatici e commerciali. Eppure, al giorno d’oggi i media raccontano quotidianamente la cronaca di una coesistenza impossibile, di uno scontro di cui è sempre più difficile individuare le cause. In un libro che muove dagli albori della religione islamica per arrivare fino ai giorni nostri, Franco Cardini esplora le diverse fasi della storia di amore e odio tra l’Europa e il Vicino Oriente, soffermandosi sui momenti chiave dell’Illuminismo, dell’orientalismo ottocentesco, delle trame britanniche negli anni delle grandi guerre del secolo scorso, per gettare luce sulle troppe ombre delle vicende degli ultimi decenni. Dalla nascita di Israele e dall’Egitto di Nasser, passando per le periferie della Guerra fredda, Cardini fa luce su un drammatico susseguirsi di errori politici, di governi bugiardi e di guerre ingiuste, che hanno dato forma agli anni carichi di paura e d’incomprensione in cui stiamo imparando a vivere.

Il Califfato E L Europa Dalle Crociate All Isis Mille Anni Di Paci E Guerre Scambi Alleanze E Massacri

Autore: Franco Cardini
Editore:
ISBN: 9788851133993
Grandezza: 61,41 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 310
Scaricare Leggi Online


Verso Il Califfato Universale Come L Europa Diventata Complice Dell Espansionismo Mussulmano

Autore: Bat Ye'or
Editore:
ISBN: 9788871808109
Grandezza: 46,85 MB
Formato: PDF
Vista: 418
Scaricare Leggi Online


Storia D Italia E D Europa

Autore: Massimo Guidetti
Editore: Editoriale Jaca Book
ISBN: 9788816401457
Grandezza: 13,40 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 4627
Scaricare Leggi Online


Europe And Islam

Autore: Franco Cardini
Editore: Wiley-Blackwell
ISBN: 9780631226376
Grandezza: 66,67 MB
Formato: PDF
Vista: 3388
Scaricare Leggi Online

In this book Franco Cardini examines the ideas, prejudices, disinformation and anti-information that have formed and coloured Europe's attitude towards Islam over 1500 years.

Isis Lo Stato Del Terrore

Autore: Loretta Napoleoni
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 885882508X
Grandezza: 54,85 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 7809
Scaricare Leggi Online

Da quando Loretta Napoleoni ha pubblicato il primo libro sull’Isis, nel novembre 2014, molte cose sono cambiate. Quello che sembrava un complicato problema mediorientale si è rivelato una minaccia incombente sull’Europa e sull’Italia; quello che alcuni consideravano un fuoco di paglia di terroristi medioevali è diventato uno stato territoriale che mesi di bombardamenti non riescono a cancellare. Quello che Napoleoni scriveva un anno fa ha trovato conferme terribili. Dopo gli attentati di Parigi, le questioni aperte sono sotto gli occhi di tutti gli europei: come mai non siamo ancora riusciti a sconfiggere l’Isis? Come fanno a reclutare così tante persone che pure hanno vissuto fra noi, non nella Siria della guerra civile? Da dove vengono i soldi con cui si finanziano? E che cosa si può fare per fermarli?

Califfato D Europa

Autore: Antonio Evangelista
Editore:
ISBN: 9788889322376
Grandezza: 80,16 MB
Formato: PDF
Vista: 8712
Scaricare Leggi Online


La Turchia E L Europa

Autore: Massimo Introvigne
Editore: SugarCo
ISBN:
Grandezza: 55,24 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 9438
Scaricare Leggi Online


Il Califfo E L Ayatollah

Autore: Fiamma Nirenstein
Editore: Edizioni Mondadori
ISBN: 8852067795
Grandezza: 30,76 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 6865
Scaricare Leggi Online

L'Isis del califfo Al-Baghdadi che minaccia «crociati ed ebrei» è davvero pericoloso per l'Europa? Perché sunniti e sciiti si combattono ferocemente se sono entrambi musulmani? Quanto è affidabile l'Iran dell'ayatollah Khamenei, che vuole a tutti i costi la bomba atomica? E ancora: l'Occidente è consapevole della pericolosa tenaglia in cui si trova, stretto tra il violento fanatismo del Califfo e l'espansionismo dissimulato dell'Ayatollah, e, soprattutto, saprà difendersi? Questi interrogativi non dovrebbero interessare solo i politici in Europa e negli Stati Uniti, visto che non passa giorno senza che giornali e televisione non annuncino l'ennesimo attentato jihadista o l'ulteriore voltafaccia dell'Iran sul nucleare. Le immagini delle stragi certamente ci sconvolgono. Quasi sempre, però, noi occidentali percepiamo le esplosioni di violenza dell'Isis o l'aggressiva politica di potenza iraniana come eventi dalle motivazioni oscure e irrazionali. E altrettanto irrazionale ci appare la scelta dei foreign fighters che, irretiti da una propaganda che sfrutta appieno la penetrazione capillare consentita dai social network, lasciano gli agi di una società affluente, ma «vuota e corrotta», per la nera bandiera e l'ideale di «purezza» dello Stato Islamico. Fiamma Nirenstein, che da anni segue le vicende dell'area mediorientale, offre ne Il Califfo e l'Ayatollah una panoramica chiarificatrice delle forze in gioco, partendo dalla ricostruzione storica dei motivi del conflitto intramusulmano e dalle radici, non solo coraniche ma anche contingenti, della furia antioccidentale e dell'odio antisemita che animano sia l'Isis che l'Iran. Una furia di fronte alla quale l'Occidente, assuefatto a una pace dolorosamente conquistata e che perdura da quasi settant'anni, fatica a reagire in modo adeguato: invoca il multiculturalismo, teme l'accusa di islamofobia e commette un errore dopo l'altro sulla scena internazionale. Il rifiuto ideologico dell'uso della forza e la ricerca di un accordo a tutti i costi in politica estera, oltre che una solida rete di garantismo a protezione dei diritti umani, sacrosanto in condizioni «normali», si traducono infatti in debolezza quando si tratta di fermare infiltrati e fanatici. Uno scenario fosco, dunque, sullo sfondo del quale si intravede però un barlume. Perché oggi i paesi arabi stanno in gran parte scoprendo di avere un interesse condiviso, in comune tra loro e persino con l'Occidente: lo sradicamento del terrore, sia sciita che sunnita. «Paradossalmente» conclude l'autrice «la storia del Medio Oriente e dei rapporti tra mondo occidentale e Islam non si è mai dimostrata così aperta a una svolta come ora.»