Il Cinema Nella Lingua La Lingua Nel Cinema

Autore: Alberto Menarini
Editore:
ISBN:
Grandezza: 70,54 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 3872
Scaricare Leggi Online


Il Cinema Nella Lingua La Lingua Nel Cinema Saggi Di Filmologia Linguistica

Autore: Alberto Menarini
Editore:
ISBN:
Grandezza: 78,85 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 3287
Scaricare Leggi Online


Il Cinema Neorealista Italiano

Autore: Gian Piero Brunetta
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858119010
Grandezza: 24,66 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 7975
Scaricare Leggi Online

«Il cinema italiano rinasce come campo di contraddizioni aperte, per qualche tempo assai produttive. Rinasce come autentico atto di fiducia in un enorme patrimonio intellettuale da scoprire e valorizzare. Rinasce perché l’attesa del momento in cui l’occhio della macchina da presa possa tornare a vedere tutto e a poter esplorare senza limitazioni il visibile si è consumata negli anni di guerra. I registi, per la prima volta nella loro storia, sono liberi di vedere e di guardare l’Italia e gli italiani non come mondi possibili, ma come dimensioni tutte da scoprire e osservare come un territorio vergine. Rinasce – diciamolo pure – come frutto di un capitalismo privo di capitali, ma non privo di idee e a suo modo coraggioso e pieno di iniziative, che riesce a sopravvivere e a vivere delle briciole del mercato. Rinasce, infine, perché intende, almeno nelle ipotesi iniziali, coinvolgere il pubblico nell’operazione creativa e promuovendolo a soggetto creatore di storie e racconti.»Gian Piero Brunetta indaga l’età dell’oro del cinema italiano nel dopoguerra, dalle vicende della produzione a quelle della censura e della critica, dai rapporti con la politica e l’America alle nuove poetiche del made in Italy che trasformeranno il cinema mondiale.

The Multilingual Screen

Autore: Tijana Mamula
Editore: Bloomsbury Publishing USA
ISBN: 150130285X
Grandezza: 43,17 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 8998
Scaricare Leggi Online

The Multilingual Screen is the first edited volume to offer a wide-ranging exploration of the place of multilingualism in cinema, investigating the ways in which linguistic difference and exchange have shaped, and continue to shape, the medium's history. Moving across a vast array of geographical, historical, and theoretical contexts-from Japanese colonial filmmaking to the French New Wave to contemporary artists' moving image-the essays collected here address the aesthetic, political, and industrial significance of multilingualism in film production and reception. In grouping these works together, The Multilingual Screen discerns and emphasizes the areas of study most crucial to forging a renewed understanding of the relationship between cinema and language diversity. In particular, it reassesses the methodologies and frameworks that have influenced the study of filmic multilingualism to propose that its force is also, and perhaps counterintuitively, a silent one. While most studies of the subject have explored linguistic difference as a largely audible phenomenon-manifested through polyglot dialogues, or through the translation of monolingual dialogues for international audiences-The Multilingual Screen traces some of its unheard histories, contributing to a new field of inquiry based on an attentiveness to multilingualism's work beyond the soundtrack.

Invito Al Cinema Le Origini Del Manifesto Cinematografico Italiano 1895 1930

Autore: Roberto Della Torre
Editore: EDUCatt - Ente per il diritto allo studio universitario dell'Università Cattolica
ISBN: 8867800604
Grandezza: 57,62 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 5341
Scaricare Leggi Online


Il Cinema Italiano Di Regime

Autore: Gian Piero Brunetta
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858113837
Grandezza: 16,51 MB
Formato: PDF
Vista: 6417
Scaricare Leggi Online

All’inizio degli anni Trenta molti fattori consentono in Italia la rinascita di una cinematografia giunta a toccare quota zero: una legge che incoraggia la ripresa della produzione senza troppo ostacolare la marcia trionfale in atto delle Majors americane, l’avvento del sonoro e un vero e proprio ricambio generazionale, che vede entrare in scena un gruppo di giovani guidati da Alessandro Blasetti e ispirati dalle teorie e pratiche del cinema sovietico. Dai primi anni Trenta alla caduta del regime la parola d’ordine, comune a tutte le voci – fasciste e antifasciste – del cinema italiano è aprire gli occhi sul Paese, fino a quel momento assente dal grande schermo. La fame di realtà unisce e accomuna una serie di film che, da Gli uomini che mascalzoni! di Camerini, attraversano l’intero periodo fino ad approdare a Ossessione di Visconti, il momento più alto nella realizzazione di un nuovo modo di fare cinema. Con l’entrata in guerra le pellicole non celebrano tanto l’eroismo o lo spirito guerresco, quanto piuttosto tradiscono il senso dell’assedio, la caduta delle speranze, il desiderio di pace e l’attesa della fine del conflitto. I venti mesi di Salò suggellano il periodo con l’afasia e il silenzio di una produzione pressoché inesistente.

A Cinema Of Poetry

Autore: Joseph Luzzi
Editore: JHU Press
ISBN: 142141984X
Grandezza: 18,65 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 245
Scaricare Leggi Online

A Cinema of Poetry brings Italian film studies into dialogue with fields outside its usual purview by showing how films can contribute to our understanding of aesthetic questions that stretch back to Homer. Joseph Luzzi considers the relation between film and literature, especially the cinematic adaptation of literary sources and, more generally, the fields of rhetoric, media studies, and modern Italian culture. The book balances theoretical inquiry with close readings of films by the masters of Italian cinema: Roberto Rossellini, Vittorio De Sica, Luchino Visconti, Michelangelo Antonioni, Federico Fellini, Pier Paolo Pasolini, Bernardo Bertolucci, and others. Luzzi's study is the first to show how Italian filmmakers address such crucial aesthetic issues as the nature of the chorus, the relation between symbol and allegory, the literary prehistory of montage, and the place of poetry in cinematic expression—what Pasolini called the "cinema of poetry." While Luzzi establishes how certain qualities of film—its link with technological processes, capacity for mass distribution, synthetic virtues (and vices) as the so-called total art—have reshaped centuries-long debates, A Cinema of Poetry also explores what is specific to the Italian art film and, more broadly, Italian cinematic history. In other words, what makes this version of the art film recognizably "Italian"? "A thought-provoking and well-written investigation of the role of history and realism in Italian cinema and the role played by the centuries-long tradition of poetry (or more precisely, poesis) in this quest."— H-Italy "Ambitious, inventive, learned... A Cinema of Poetry... brilliantly analyzes the art in the art film by showing how Italian cinema uses a chorus or expresses itself through allegory... This impressively intelligent re-description of the tradition surely takes its place alongside other necessary histories of Italian cinema."— Choice Joseph Luzzi is a professor of comparative literature at Bard College. He is the author of Romantic Europe and the Ghost of Italy, which received the MLA’s Scaglione Prize for Italian Studies; My Two Italies, a New York Times Book Review Editors' Choice; and In a Dark Wood: What Dante Taught Me about Grief, Healing, and the Mysteries of Love.

The Year S Work In Modern

Autore:
Editore: CUP Archive
ISBN:
Grandezza: 42,23 MB
Formato: PDF
Vista: 4760
Scaricare Leggi Online


Between Text And Image

Autore: Delia Chiaro
Editore: John Benjamins Publishing
ISBN: 9027216878
Grandezza: 71,85 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 9736
Scaricare Leggi Online

"This book sets out to establish the state of the art of screen translation and at the same time to underscore the work of scholars following new paths of investigation both in terms of innovative linguistic mediations being examined and pioneering experimental design." "The volume includes descriptions of sophisticated electronic databases and corpora of audiovisual products for the big and small screen, and the rationale behind them. Furthermore, Between Text and Image also includes a number of cutting edge studies in audience perception of audiovisual products." "Finally, the volume does not fail to ignore examples of original research carried out from both a traditional linguistic viewpoint and from a more cultural perspective."--P. [4] de la couv.

Storia Linguistica Dell Italia Unita Storia Linguistica Dell Italia Repubblicana

Autore: Tullio De Mauro
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858129474
Grandezza: 36,22 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 1875
Scaricare Leggi Online

Storia linguistica dell'Italia unita: un'opera unica nel panorama culturale italiano: la storia della lingua dall'Unità al secondo dopoguerra si intreccia qui con la vita politica, intellettuale e letteraria del paese, e con le trasformazioni della scuola e della cultura di massa. Storia linguistica dell'Italia repubblicana: il volume segue il grande classico di Tullio De Mauro, la Storia linguistica dell'Italia unita, e completa il panorama dello studio dell'italiano contemporaneo e della cultura del nostro Paese dal 1946 ai nostri giorni.