Il Suicidio Francese

Autore: Éric Zemmour
Editore:
ISBN: 9788899438029
Grandezza: 66,16 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 1290
Scaricare Leggi Online


Il Suicidio

Autore: Émile Durkheim
Editore: Bur
ISBN: 8858637348
Grandezza: 12,50 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 1039
Scaricare Leggi Online

Il suicidio è un problema di tutti. Una scelta privata che richiede discrezione e rispetto, ma le cui cause interpellano la responsabilità collettiva. Perché ci si toglie la vita? Perché si suicidano più gli uomini delle donne? Perché in certi Paesi più che in altri? Émile Durkheim alla fine dell'Ottocento sottolineò come la mancanza d'integrazione degli individui nella società fosse una delle cause fondamentali del suicidio. Un'analisi acuta e insuperata, che studia il problema dal punto di vista sociale, e segna una svolta non solo per la filosofia, ma anche per la psicoanalisi e la biologia. Arricchisce il volume un'ampia e aggiornata analisi delle ricerche, sociologiche e statistiche, condotte fino a oggi, che aiutano a capire il fenomeno forse più misterioso e inesplicabile dell'aggressività umana.

L Europa Verso Il Suicidio Senza Unione Federale Il Destino Degli Europei Segnato

Autore: Giulio Ercolessi
Editore: EDIZIONI DEDALO
ISBN: 8822055128
Grandezza: 41,72 MB
Formato: PDF
Vista: 7736
Scaricare Leggi Online


Il Suicidio

Autore: Carlo Maria Curci
Editore:
ISBN:
Grandezza: 50,57 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 2240
Scaricare Leggi Online

Suizid.

Negazione Del S E Ricerca Di Senso Il Suicidio Tra Dato Empirico E Rappresentazione

Autore: Emiliana Mangone
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 8856818906
Grandezza: 11,50 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 4935
Scaricare Leggi Online

1043.59

Il Suicidio

Autore: Antonio Tagliabue
Editore:
ISBN:
Grandezza: 52,31 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 4751
Scaricare Leggi Online


Le Elviesi Ovvero Lettere Provinciali Dell Abate Barruel Tradotte Dall Idioma Francese Tomo 1 5

Autore:
Editore:
ISBN:
Grandezza: 37,72 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 2676
Scaricare Leggi Online


Europa Anno Zero

Autore: Eva Giovannini
Editore: Marsilio Editori spa
ISBN: 8831739859
Grandezza: 66,51 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 9883
Scaricare Leggi Online

In questi anni dieci del terzo millennio stiamo assistendo a un sostanziale ritorno dei nazionalismi in Europa. Movimenti di una destra radicalmente identitaria, populista e con tendenze xenofobe sono entrati nel Parlamento europeo e nel 2015 i risultati elettorali in ben otto paesi dell’Unione hanno decretato l’avanzata incessante delle destre. Sono destre anomale, nuove, destre che non vogliono essere defi nite tali. Per lo più «sovraniste», non fasciste, per quanto in alcuni casi presentino frange estreme e pericolose. Per raccontare questo fenomeno nelle sue varie declinazioni, Eva Giovannini ha intrapreso un viaggio attraverso sei paesi europei: dalla Francia di Marine Le Pen, che cavalca la riscoperta dell’orgoglio nazionale, al Regno Unito di Nigel Farage, leader dell’Ukip; dalla marcia dei «nuovi patrioti» di Pegida, in Germania, all’estrema destra ungherese; dalla Grecia di Alba Dorata e dell’alleanza tra Syriza e gli indipendentisti cattolici di Anel, fi no all’Italia della Lega Nord di Salvini, che riparte dalla Sicilia per rifondarsi e dichiarare guerra alle élite europee e all’immigrazione. Cosa mutuano questi protagonisti gli uni dagli altri e cosa è peculiare dei singoli paesi in cui agiscono? E come stanno condizionando le politiche nazionali e comunitarie? Con interviste in esclusiva ai leader delle nuove destre e dialoghi con i militanti, Eva Giovannini racconta in presa diretta la potenza dell’onda che sta attraversando l’Europa. Il risultato è una sorta di istantanea, il fermo immagine di un momento cruciale come pochi altri per la tenuta democratica – non solo economica – del nostro Continente.

Il Suicidio Oggi

Autore: Emanuela Giampieri
Editore: Springer Science & Business Media
ISBN: 8847027152
Grandezza: 74,79 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 4087
Scaricare Leggi Online

Dai dati segnalati dall’OMS negli ultimi anni è emerso che il suicidio costituisce oggi un grave problema di sanità pubblica: nei Paesi occidentali rappresenta infatti la seconda-terza causa di morte nei giovani e l’ottava-nona nei soggetti anziani. Nel 2000 circa un milione di individui si è tolto la vita, mentre circa 15 milioni di persone hanno tentato il suicidio. Ciò significa, in media, una morte per suicidio ogni 40 secondi e un tentativo di suicidio ogni 3 secondi. Il suicidio è un atto complesso, non ascrivibile a una sola causa. Secondo i più recenti studi, infatti, le motivazioni alla base di questo fenomeno derivano da un’interazione di fattori biologici e ambientali, che si intrecciano con ulteriori implicazioni psicologiche, sociali e culturali. Questo volume analizza la varietà dei fenomeni autolesivi (vero e proprio suicidio, tentato suicidio, altre forme di comportamento anticonservativo) e individua le categorie di soggetti più interessate, con particolare attenzione agli adolescenti e alle popolazioni speciali (carcerati, forze dell’ordine), descrivendo fattori di rischio e di protezione e delineando strategie di trattamento e prevenzione. Pensato in particolare per medici, psicologi, studenti universitari di ogni ordine e grado, nonché per i diversi operatori sanitari e psicosociali, questo libro si rivolge anche a tutti coloro che sono interessati ai quegli aspetti della società (condizione economica, religiosità, crisi, tossicodipendenza) chiamati in causa da questa condizione estrema di disagio.