L Astro Narrante

Author: Pietro Greco
Editor: Springer Science & Business Media
ISBN: 9788847010994
Size: 14,92 MB
Format: PDF, Docs
Read: 457
Download

Nel 1609, quattrocento anni fa, Galileo Galilei punta il cannocchiale sulla Luna e inaugura la "nuova scienza". Nel 1969, quarant’anni fa, Neil Armstrong lascia la sua impronta sulla Luna e inaugura l’era della colonizzazione umana dello spazio. La Luna è l’oggetto cosmico più vicino alla Terra. Il suo satellite naturale. La sua compagna fedele. L’astro narrante. La Luna ci parla dell’universo fuori dalla Terra. Che, con Galileo, è diventato un universo conoscibile. E, con Armstrong, è diventato un universo fisicamente esplorabile. Ma la Luna è da sempre, per l’uomo – per tutti gli uomini – l’astro narrante. L’astro che racconta del cosmo e della sua armonia. Del tempo e della sua regolarità. Dello spazio e della sua profondità. La Luna è l’astro dove, da sempre, scienza e immaginazione si incontrano. La Luna è l’astro che forse più di ogni altro ha ispirato la grande letteratura italiana e – da Dante a Galileo, da Ariosto a Bruno, da Leopardi a Calvino – le ha consentito di coltivare la sua "vocazione profonda": costruire, attraverso la filosofia naturale, "mappe del mondo" sempre più precise. Senza mai perdere, con la cura dei dettagli, l’insieme.

Les Preludes

Author: Franz Liszt
Editor: Warner Bros Publications
ISBN: 9780769294681
Size: 13,35 MB
Format: PDF
Read: 499
Download

Composed by Franz Liszt, Les Preludes?Symphonic Poem No. 3 is arranged for Full Orchestra.

In Traccia Di Luna Mitologie Lunari Tra Oralit E Scrittura

Author: Alfonso Cardamone
Editor: Pellegrini Editore
ISBN: 9788881013111
Size: 14,16 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 791
Download


L Antico Incantatore

Author: Lucia Dell'Aia
Editor: Carocci
ISBN: 9788843090570
Size: 13,16 MB
Format: PDF
Read: 951
Download


Natural Spectaculars

Author: Michiel Meeusen
Editor:
ISBN: 9462700435
Size: 17,99 MB
Format: PDF, Docs
Read: 675
Download

The value of Plutarch’s perception of physical reality and his attitude towards the natural spectacle Plutarch was very interested in the natural world around him, not only in terms of its elementary composition and physical processes, but also with respect to its providential ordering and marvels. His writings teach us a lot about his perception of physical reality and about his attitude to the natural spectacle. He found his greatest inspiration in the ontological and epistemological framework of Plato’s Timaeus, but a wide range of other authors were also of seminal interest to his project. Moreover, the highly literary value of Plutarch’s natural philosophical writings should not be underrated. It is therefore not surprising that recently scholars have started to reassess the ancient scientific value of Plutarch’s natural philosophical writings. Natural Spectaculars aims to give further impetus to this dynamic by treating several aspects of Plutarch’s natural philosophy which have remained unexplored up to now.

Utopia

Author: Thomas More
Editor:
ISBN:
Size: 17,43 MB
Format: PDF, Kindle
Read: 168
Download

Utopia, written by Sir Thomas More, depicts a fictional island with its own unique religion and customs. Sir Thomas More's work introduces readers into the concept of a perfect society with utopian, or perfect, ideas and beliefs. This timeless classic, originally written in 1516 and heavily influenced by Plato's Republic, is often read in schools as a required reading.

Storia Del Pensiero Cristiano Tardo Antico

Author: Claudio Moreschini
Editor: Giunti
ISBN: 885875851X
Size: 17,39 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 971
Download

“Claudio Moreschini è lo studioso che, al momento, meglio di tutti i cultori di questa materia poteva affrontare il problema di tracciare in modo adeguato una sintesi del pensiero cristiano tardo-antico, per le competenze specifiche che ha acquisito, come dimostrano i cospicui contributi che ha pubblicato nel corso di tutta la sua vita, mediante i quali ha raggiunto un vero e proprio primato, non solo in Italia ma a livello mondiale, come dimostra in particolare quest’opera che al momento non ha uguali.” Giovanni Reale

Dalla Terra Alle Lune Un Viaggio Cosmico In Compagnia Di Plutarco Keplero E Huygens

Author: Piergiorgio Odifreddi
Editor: Varia
ISBN: 9788817094740
Size: 15,87 MB
Format: PDF, ePub
Read: 807
Download


Plutarch S Science Of Natural Problems

Author: Michiel Meeusen
Editor: Leuven University Press
ISBN: 9462700842
Size: 16,31 MB
Format: PDF
Read: 649
Download

The role of natural science in the Roman Imperial Era In his Quaestiones naturales, Plutarch unmistakably demonstrates a huge interest in the world of natural phenomena. The work of this famous intellectual and philosopher from Chaeronea consists of forty-one natural problems that address a wide variety of questions, sometimes rather peculiar ones, pertaining to ancient Greek physics, including problems related to the fields of zoology, botany, meteorology and their respective subdisciplines. By providing a thorough study of and commentary on this generally neglected text, written by one of the most influential and prolific writers from Antiquity, this book contributes to our better understanding of Plutarch’s natural scientific programme and the condition and role of ancient natural science in the Roman Imperial Era in general.

Dalla Terra Alle Lune

Author: Piergiorgio Odifreddi
Editor: Rizzoli
ISBN: 8858690559
Size: 14,72 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 596
Download

Questo libro è il resoconto di un viaggio cosmico dalla Terra alla Luna e oltre, tra i pianeti e i satelliti del Sistema Solare. A guidare la navicella è Piergiorgio Odifreddi, che ha arruolato come membri del suo equipaggio Plutarco, il grande storico e filosofo antico, Keplero, uno dei fondatori dell'astronomia moderna, e Huygens, il maggiore scienziato vissuto nel mezzo secolo che separò Keplero e Galileo da Newton. Nel corso della sua missione Odifreddi traduce tre loro brevi capolavori, sorprendentemente legati l'uno all'altro, ne sottolinea le mirabili anticipazioni e gli intriganti errori, e non si lascia sfuggire l'occasione per spaziare dalla mitologia alla fantascienza, dalla letteratura al cinema, e dalle primordiali idee della fisica antica alle sofisticate fotografie dell'astronomia moderna. Leggendo Il volto della Luna di Plutarco scopriamo quanto i Greci sapessero di meccanica e di ottica. Questa vasta conoscenza permise loro non solo di spiegare correttamente le eclissi e le maree, ma anche di affrontare scientificamente una serie di fantasiose problematiche umanistiche a proposito della Luna, dalla presenza dei mari all'esistenza dei Seleniti, partendo dalla domanda: perché la Luna ci appare come un volto umano? Un millennio e mezzo dopo Keplero fu stimolato dalla lettura del Volto della Luna e ne trasse l'ispirazione per il proprio Sogno, che Borges considerò l'atto di nascita della fantascienza moderna. Nel suo racconto si pose un'altra stimolante domanda: come apparirebbe la Terra vista dalla Luna? E le diede la risposta corretta, oggi confermata dagli astronauti, ma largamente ignorata dal pubblico. Mezzo secolo dopo Huygens prese a sua volta spunto dal Sogno, e nell'Osservatore cosmico si pose una domanda ancora più ambiziosa di quella di Keplero: come si vedrebbe il cielo dagli altri pianeti e satelliti del Sistema Solare? In particolare, da Saturno, del quale egli stesso aveva congetturato gli anelli, e da Titano, che aveva egli stesso scoperto? Leggere questo libro significa dunque intraprendere un viaggio nel tempo storico e nello spazio cosmico insieme a Plutarco, Keplero e Huygens. Per secoli essi si sono limitati a conversare a distanza, ma ora Odifreddi li riunisce in una stessa navicella, e li mette a confronto in un'opera che coniuga l'umanesimo e la classicità con la scienza e la modernità. Buon countdown, dunque, e buon decollo per uno straordinario viaggio cosmico con un equipaggio d'eccezione.