Handbook Of Paleoanthropology

Autore: Winfried Henke
Editore: Springer Science & Business Media
ISBN: 3540324747
Grandezza: 70,85 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 6333
Download Read Online

This 3-volume handbook brings together contributions by the world ́s leading specialists that reflect the broad spectrum of modern palaeoanthropology, thus presenting an indispensable resource for professionals and students alike. Vol. 1 reviews principles, methods, and approaches, recounting recent advances and state-of-the-art knowledge in phylogenetic analysis, palaeoecology and evolutionary theory and philosophy. Vol. 2 examines primate origins, evolution, behaviour, and adaptive variety, emphasizing integration of fossil data with contemporary knowledge of the behaviour and ecology of living primates in natural environments. Vol. 3 deals with fossil and molecular evidence for the evolution of Homo sapiens and its fossil relatives.

Bollettino Di Archeologia On Line

Autore: Aa.Vv.
Editore: Gangemi Editore Spa
ISBN: 8849279094
Grandezza: 72,52 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 2844
Download Read Online

Dal 2010 la Direzione Generale per le Antichità cura la pubblicazione della rivista digitale Bollettino di Archeologia on line, che sostituisce la serie a stampa edita dal 1989. Con l’intento di lasciare memoria cartacea di almeno parte dei contenuti della rivista digitale, il presente fascicolo ripropone, nella veste grafica originale, le relazioni preliminari di scavo e le notizie di rinvenimenti messe in rete nell’annata 2011, con l’obiettivo di dare conto in primo luogo dell’attività di ricerca archeologica condotta dalle Soprintendenze. Difatti, il compito delle Soprintendenze, chiamate a svolgere una mole sempre più consistente di scavi e ricerche archeologiche, non è solo quello dell’esecuzione materiale e della direzione scientifica, ma anche quello di raccogliere e rendere pubblica una documentazione rigorosa delle attività di scavo svolte. Questa fase documentaria e di comunicazione pubblica, senza la quale l’attività di scavo è vanificata, è essenziale. Appare quindi importante mantenere una forma di edizione cartacea che assicuri una testimonianza fisica, nelle biblioteche specializzate in archeologia, delle risultanze degli scavi. Contributi di: Filippo Abati, Alessia Anzani, Simona Arrighi, Angela Baldanza, Spartaco Capannelli, Cinzia Cardinali, Luana Cenciaioli, Filiberto Chilleri, Maria Letizia Cipiciani, Liliana Costamagna, Mauro Coltorti, Iacopo Crezzini, Maria Cristina De Angelis, Francesca Germini, Silvia Gori, Sara Mancini, Dorica Manconi, Adriana Moroni, Beatrice Moroni, Elsa Pacciani, Pierluigi Pieruccini, Rossella Rea, Maria Angela Turchetti

L Archeologia Dell Adriatico Dalla Preistoria Al Medioevo Atti Del Convegno Internazionale Ravenna 7 8 9 Giugno 2001

Autore: Fiamma Lenzi
Editore: All’Insegna del Giglio
ISBN: 8878142344
Grandezza: 58,83 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 6689
Download Read Online

Il volume raccoglie gli atti del convegno internazionale 'L'Archeologia dell'Adriatico dalla Preistoria al Medioevo' (Ravenna, 7-8-9 giugno 2001) dedicato ad uno dei grandi 'luoghi' della storia del mondo antico, attorno al cui bacino è fiorito nei secoli uno straordinario intreccio di rapporti storici, sociali, economici, culturali. Attraverso un'ampia panoramica di ricerche, progetti, indagini, iniziative di valorizzazione che hanno per oggetto l'Adriatico e le terre che lo circondano, le molteplici relazioni fra l'uomo e questo mare si declinano in un'infinità di sfumature, guardando di volta in volta all'archeologia delle comunicazioni marittime, alle emergenze storiche sommerse, alle direttrici di transito di uomini ed idee, alle innumerevoli tracce lasciate dagli uomini durante il loro passaggio o il loro insediarsi. Si ricompone così una narrazione più vasta, al cui centro saldamente sta l'Adriatico, con le sue rotte, con i suoi approdi, con l'essere 'spontaneo' mediatore culturale per le civiltà insediate lungo le sue coste o per i popoli dell'interno, sospinti sul litorale dalla ricerca di un affaccio, dal desiderio di contatto con i propri simili.

La Sardegna E Il Mediterraneo Occidentale

Autore: Marcello Cabriolu
Editore: Lulu.com
ISBN: 1326925865
Grandezza: 11,79 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 4196
Download Read Online

In una prospettiva che coniuga l'indagine genetica, la biogeografia e il metodo archeologico, si affronta il problema del popolamento della Sardegna durante il Paleolitico Superiore. Cercando di tracciare un attento quadro d'insieme che tenga conto di vari fattori concorrenti si delineano i contorni culturali del Mediterraneo Occidentale, ponendo pesanti quesiti sulla diffusione dell'agricoltura, sull'origine del megalitismo. Un importante insieme di fattori capace di presagire le prime forme grafiche non figurative relative ai popoli europei. Il complesso dei segni della preistoria e senza dubbio patrimonio comune dell'insieme umano dell'Europa Centro-Occidentale e non tenerne conto corrisponde a non tenere conto di una parte della storia e della cultura dell'Europa stessa. Da questa osservazione scaturisce la considerazione che fu volonta dei creatori, intenzionalmente coscienti delle loro opere, trasmettere dei concetti specifici esposti tramite simboli significativi.

The Cambridge Conference The Human Landscape

Autore: Caroline Malone
Editore:
ISBN:
Grandezza: 32,13 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 1578
Download Read Online


Archeologia Nella Lombardia Orientale I Musei Della Rete Ma Net E Il Loro Territorio

Autore:
Editore: All’Insegna del Giglio
ISBN: 8878145505
Grandezza: 26,69 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 2548
Download Read Online

Con questo volume la Rete MA_net prosegue il cammino da anni intrapreso nell’ambito della valorizzazione del patrimonio archeologico delle province di Brescia, Cremona e Mantova, che si è concretizzato negli ultimi anni nella pubblicazione di guide dei Musei della Rete, nella promozione di convegni e in diverse iniziative espositive e didattiche. Rivolta a un pubblico di appassionati e curiosi di tutte le età, la guida ripercorre la storia dell’uomo e della sua presenza nella Lombardia orientale dalla preistoria all’Alto Medioevo, attraverso le testimonianze presenti sul territorio e i materiali custoditi dai Musei della Rete. Oltre a presentare una ricostruzione ambientale e storica, con cartine, disegni e ambientazioni che arricchiscono i vari capitoli, il volume offre un quadro della realtà quotidiana, della produzione artistica e della vita spirituale, attraverso l’analisi di monumenti, ritrovamenti archeologici e classi di materiali. Chiude il testo un interessante capitolo che delinea, muovendo dai collezionisti di antichità, il percorso secolare che ha portato alla formazione dei moderni musei, delle aree e dei parchi archeologici della Lombardia orientale, oggi aperti a un vasto pubblico. Un volume complesso e completo, che vede il suo punto di forza nella sinergia tra i conservatori e i direttori dei musei di MA_net, i funzionari di Soprintendenza e gli specialisti di altri musei o istituti di ricerca e nella condivisione di esperienze e conoscenze.

A Misura D Uomo Archeologia Del Territorio Cesenate E Valutazione Dei Depositi

Autore: Sauro Gelichi
Editore: All’Insegna del Giglio
ISBN: 8878143839
Grandezza: 65,81 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 8351
Download Read Online

L'opera, che completa il lavoro iniziato con la pubblicazione della carta di rischio archeologico di Cesena, si articola in tre sezioni. Nella prima vengono riportate e criticamente analizzate tutte le informazioni disponibili, sia di tipo documentario che provenienti da scavi e da ricognizioni sul terreno; nella seconda specialisti dei singoli periodi tracciano un racconto archeologico di Cesena e del suo territorio articolato per fasi cronologiche; nella terza sezione, la più innovativa, i curatori del volume tentano una valutazione del potenziale archeologico del territorio, ragionando anche su quello che ancora non si conosce dei depositi archeologici conservati, e predispongono le coordinate sulle quali basare le future opere di salvaguardia e le possibili campagne di ricerca.

Preistoria Alpina

Autore:
Editore:
ISBN:
Grandezza: 50,25 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 8040
Download Read Online


Atlante Dei Beni Archeologici Della Provincia Di Modena Volume Iii Collina E Alta Pianura Tomo 1 Tomo 2

Autore: Andrea Cardarelli
Editore: All’Insegna del Giglio
ISBN: 8878143960
Grandezza: 37,51 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 6950
Download Read Online

Il volume conclude la serie dedicata al censimento completo e aggiornato dei siti archeologici dell'intero territorio modenese. I due tomi, che compongono il terzo volume, raccolgono i dati relativi ad una serie di comuni tra i più rilevanti per estensione e densità di popolazione, aree a vocazione assai diversificata che comprendono tutta la cintura circostante il comune di Modena con l'eccezione della parte settentrionale (compresa nel vol. I relativo alla pianura) e la parte terminale delle due vallate del Panaro e del Secchia. Si tratta di un'area con una lunga tradizione insediativa, che risale alla preistoria più antica, per cui in alcuni siti nel corso del tempo è stato possibile il recupero di reperti risalenti addirittura al paleolitico. L'impegnativo progetto, promosso dalla Provincia in collaborazione con il Museo Civico Archeologico di Modena e la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia Romagna, con un lavoro durato oltre sette anni ha costruito una Carta archeologica del territorio modenese che fotografa oltre tremila siti, mettendo in luce un quadro complesso e articolato del suo popolamento nell'antichità. Museo Civico Archeologico Etnologico di Modena.

Tremona Castello Dal V Millennio A C Al Xiii Secolo D C

Autore: Alfio Martinelli
Editore: All’Insegna del Giglio
ISBN: 8878143898
Grandezza: 13,47 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 8352
Download Read Online

Nel volume vengono pubblicati i risultati raggiunti dall'associazione ARAM (associazione Ricerche Archeologiche del Mendrisiotto) durante i primi sette anni di ricerca e di scavo nel sito multiperiodico di Tremona-Castello (Ticino meridionale, Svizzera). Le indagini hanno messo in luce parte di un insediamento relativo a un villaggio, con ventisette edifici in muratura disposti su quattro file, serviti da un sistema viario organizzato in base all'allineamento degli edifici, protetto da cinta muraria e rimasto in uso dalla seconda metà del X alla seconda metà del XII sec. d.C. Lo scavo ha evidenziato come la collina fosse frequentata fin dalla preistoria, con punte di forte presenza nel Neolitico, nell'Eneolitico, nel Bronzo finale e nella prima età del Ferro. Vengono presentati il progetto di ricerca, gli interventi di conservazione, il quadro geologico, ambientale e storico del sito, l'elaborazione dei dati emersi dall'indagine 2000-2007 e contributi specialistici sui materiali.