L Illusione Della Logica

Autore: Enrico Venga
Editore: libreriauniversitaria.it ed.
ISBN: 8862921977
Grandezza: 27,67 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 1339
Scaricare Leggi Online


L Illusione Della Libert

Autore: Mirco Mariucci
Editore: Youcanprint
ISBN: 8893326248
Grandezza: 35,43 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 5655
Scaricare Leggi Online

L'illusione della libertà è una raccolta di saggi di carattere socio-economico che sono stati pubblicati all'interno del blog Utopia Razionale. Il tema principale è la libertà negata all'umanità a causa delle assurde dinamiche inerenti al lavoro. Lo scopo è di stimolare i lettori a ripensare la società, in modo tale che il mondo possa trasformarsi in un luogo più sensato dove vivere la vita. E per far questo l'autore suggerisce di cominciare da una nuova visione del lavoro concepita a misura di essere umano.

Saggio Circa La Ragione Logica Di Tutte Le Cose

Autore: Pietro Ceretti
Editore:
ISBN:
Grandezza: 73,60 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 9748
Scaricare Leggi Online


L Illusione Della Realt

Autore: Michelangelo Picone
Editore:
ISBN:
Grandezza: 16,86 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 2743
Scaricare Leggi Online


Le Logiche Della Televisione

Autore: Gianfranco Bettetini
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 9788846453341
Grandezza: 69,78 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 9875
Scaricare Leggi Online


La Inevitabile Illusione

Autore: Dante Severgnini
Editore:
ISBN:
Grandezza: 80,67 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 9874
Scaricare Leggi Online


Diritto Ed Episteme

Autore: Paolo Savarese
Editore: Edizioni Nuova Cultura
ISBN: 8868122715
Grandezza: 34,53 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 8236
Scaricare Leggi Online

Diritto ed episteme intende contribuire ad un’analisi della crisi del diritto che vada oltre il livello sintomatico e si muove, a tal fine, sullo sfondo dell’ipotesi che quella crisi sia legata anche all’incertezza dello statuto epistemico del sapere giuridico. Riprendendo da un passo omerico il filo della questione dell’ordine e della sua traduzione sul piano istituzionale, passando per una rilettura della struttura di fondo dell’episteme nell’analogia della linea di Platone, la riflessione tenta di rivisitare i possibili percorsi dall’immagine alla forma, dalla superficie della nostra esperienza ai nuclei intelligibili che la qualificano. Il filo rosso che, seguendo l’insegnamento di Franco Piccari, si nasconde nel numero e nella sua espressione nei sistemi formali della matematica, conduce ad una chiarificazione dei processi dianoetici in cui prende forma lo strumento del diritto e consente di adottarlo, ispirandosi all’incipit dell’Etica nicomachea, con arte e metodo. In questa linea il diritto può riproporsi come un momento non trascurabile del dramma che coinvolge l’uomo in quanto attore della sua storia e può essere letto, criticamente, come una modalità, certo non scontata, del riconoscimento. Il testo si propone al lettore come la tappa iniziale, molto imperfetta, di una ricerca più ampia e introduce ad una seconda parte, di prossima pubblicazione, che approfondirà alcune categorie giuridiche fondamentali mediante il ricorso a strutture numeriche. Il desiderio dell’autore è quello di aprire la discussione sullo statuto del diritto e, più in generale, della realtà istituzionale.