L Intervista Biografica Una Proposta Metodologica

Author: Rita Bichi
Editor: Vita e Pensiero
ISBN: 9788834307335
Size: 12,75 MB
Format: PDF, Kindle
Read: 813
Download Read Online


Il Focus Group Teoria E Tecnica

Author: Ivana Acocella
Editor: FrancoAngeli
ISBN: 8891720224
Size: 14,17 MB
Format: PDF, Docs
Read: 650
Download Read Online

1120.16

L Intervista Ermeneutica

Author: Paolo Montesperelli
Editor: FrancoAngeli
ISBN: 9788846405210
Size: 20,94 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 461
Download Read Online


Ricerca Sociale

Author: Mauro Palumbo
Editor: FrancoAngeli
ISBN: 9788846479938
Size: 12,75 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 178
Download Read Online


L Arte Al Tempo Dei Media

Author: Francesco Casetti
Editor: postmediabooks
ISBN: 8874900716
Size: 20,25 MB
Format: PDF, ePub
Read: 910
Download Read Online


Perdersi E Ritrovarsi Una Lettura Pedagogica Della Disabilit In Et Adulta

Author: Filippo Dettori
Editor: FrancoAngeli
ISBN: 8856869918
Size: 11,53 MB
Format: PDF, ePub
Read: 847
Download Read Online

487.5

Per Un Integrazione Possibile Periferie Urbane E Processi Migratori

Author: AA. VV.
Editor: FrancoAngeli
ISBN: 8856826917
Size: 14,31 MB
Format: PDF
Read: 209
Download Read Online

1420.1.113

Giustizia Minorile E Giovani Adulti

Author: Aa.Vv.
Editor: Gangemi Editore Spa
ISBN: 8849277792
Size: 18,35 MB
Format: PDF, ePub
Read: 528
Download Read Online

Da tempo si avverte in Italia un'innegabile istanza di razionalizzazione del sistema della Giustizia minorile, unitamente all'esigenza di rimeditarne i contenuti, che impone di mettere a fuoco alcuni aspetti dell'assetto attuale. Uno tra questi è relativo al target dei “giovani adulti”, soggetti di età compresa tra 18 e i 25 anni che transitano dai servizi minorili a quelli degli adulti e viceversa. Le evidenze statistiche dei dati sui minori autori di reato ratificano quest'emergenza, registrando quanto questa fascia di popolazione dei servizi e nelle strutture della Giustizia minorile costituiscano una componente in crescente aumento. Il presente lavoro, frutto di un approccio ricognitivo longitudinale sul tema, che abbraccia le peculiarità di tutto un triennio di operatività dell'Ufficio Studi, ricerche e attività internazionali del Dipartimento per la Giustizia Minorile, studi, ricerche, indagini, progettualità e seminari, pone sotto la lente di analisi, due prevalenti oggetti di indagine: la continuità e la coerenza dell'intervento afferente al passaggio istituzionale della presa in carico, il c.d. “transito” tra il circuito penale minorile e quello degli adulti. Continuità e coerenza che rappresentano non solo le condizioni, indispensabili per non inficiare i risultati trattamentali eventualmente già raggiunti, ma anche per non disperdere le risorse investite sul percorso progettuale di reinserimento sociale predisposto nei confronti di tale tipologia di utenza. Allo sviluppo del tema, che pone attenzione alle dinamiche più profonde della società in cui viviamo, hanno collaborato preziose risorse esterne quali la Fondazione Censis, l'Università degli Studi di Palermo in collaborazione con il Centro per la Giustizia Minorile per la Sicilia - Palermo. Si tratta quindi di studi e analisi che, svolte nel tempo, hanno permesso di capire quanto significativi siano i comportamenti giovanili per la convivenza collettiva, sia in termini culturali, che in termini economici e sociali.