L Islam Una Minaccia

Autore: Franco Cardini
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858125037
Grandezza: 33,89 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 2909
Scaricare Leggi Online

C'è chi pensa che il Califfato sia alle porte e su Roma sventolerà la bandiera nera degli integralisti. Da anni la nostra paura e i nostri sensi di colpa trovano nell'Islam la loro causa prima. Ma davvero siamo condannati, Musulmani e Occidentali, tutti e senza distinzioni, a combatterci senza mai comprenderci? Il terrorismo musulmano, gli episodi di persecuzione anticristiana e i 'migranti' in Europa sono i tre elementi che in Occidente hanno scatenato una diffusa islamofobia fomentata da politici tanto cinici quanto impreparati e da media alla ricerca di notizie forti. L'Islam è una minaccia, dicono o pensano oggi in molti. Ma è verosimile che un miliardo e mezzo di persone voglia assoggettare cinque miliardi e mezzo di altri esseri umani? E se anche ne avessero l'intenzione – finora sbandierata solo da qualche migliaio di militanti dell'ISIS o dai loro leaders – di quali mezzi potrebbero disporre? È vero che i migranti nel nostro continente trasformeranno in poco tempo l'Europa in Eurabia? Franco Cardini esplora il mondo musulmano con occhio sgombro da pregiudizi: una realtà complessa, polimorfa e contraddittoria che appare oggi sospesa tra jihad e Coca-Cola, tra Corano e business, tra richiami alla potenza califfale e suggestioni informatico-telematiche, tra niqab e Gucci. Dati e cifre parlano chiaro: i teen agers musulmani sognano l'Occidente, i suoi beni, l''American way of life', e anche molti militanti jihadisti partecipano in realtà dello stesso mondo immaginario ispirato al consumismo. Intanto, in Occidente, la paura dell'Islam si è rivelata il nuovo Oppio dei Popoli, adoperata troppo spesso per distogliere l'opinione pubblica dai problemi di un mondo nel quale è la finanza brutale del turbocapitalismo a dominare, creando ingiustizia e miseria. «Il fondamentalismo, per quanto talora così si presenti, non è per nulla un movimento religioso o politico-religioso animato dalla volontà di un 'ritorno alle origini'; non ha niente del movimento tradizionalista. Al contrario, è semmai 'modernista' e 'occidentalista': il suo nucleo forte è costituito dalla volontà di appropriarsi degli elementi di potenza propri dell'Occidente conseguendoli però attraverso il linguaggio e i valori musulmani (non 'occidentalizzare/modernizzare l'Islam', bensì 'islamizzare l'Occidente/Modernità'). Esso non è affatto neppure una forma di 'politicizzazione della religione'; al contrario, è semmai una forma di 'religionizzazione della politica'. I jihadisti nominano di continuo il Nome di Allah, ma pregano poco e trascurano allegramente le cinque preghiere canoniche quotidiane; difficile coglierli con la macchina fotografica o la telecamera mentre hanno in mano un Corano o una subha, mentre è consueto che armeggino con telefonini e computer. La loro ispirazione si presenta come arcaica, ma i loro atteggiamenti sono in realtà postmoderni. Non somigliano affatto agli ansar del Profeta, ma piuttosto ai guerrilleros del 'Che' Guevara o ai politische Soldaten descritti da von Salomon e definiti da Carl Schmitt.»

Cosa Resta Dell Occidente

Autore: Gian Enrico Rusconi
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858103793
Grandezza: 24,51 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 6823
Scaricare Leggi Online

Gli occidentali hanno la sindrome del post (post-democrazia, post-secolarismo, post-eroismo). Sono epigoni di un Occidente la cui essenza è stata identificata classicamente nella 'razionalità'. Cosa rimane oggi di questa razionalità, che ne è della sua pretesa di rappresentare un modello universale per tutte le culture?La brutalità della crisi in corso smentisce la (presunta) razionalità del sistema economico-finanziario e produce mutazioni culturali e politiche che mettono in questione l'idea stessa di razionalità su cui si è costruita la civiltà dell'Occidente. Ne sono coinvolti non solo i presupposti normativi della democrazia ma l'insieme dei cosiddetti 'valori occidentali'. Questo saggio riesamina i criteri della razionalità occidentale ripercorrendone i passaggi essenziali dalla ridefinizione della modernità al confronto con le altre culture, sino all'elaborazione della scienza dell'uomo-natura. Soltanto affrontando questi problemi possiamo recuperare quella razionalità senza la quale l'Occidente rischia di perdere se stesso.

C Era Una Volta L Islam

Autore: Caio Marco Antonio
Editore: Youcanprint
ISBN: 8892620975
Grandezza: 28,60 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 5933
Scaricare Leggi Online

In questo lavoro io mi sono limitato a prendere le lettere di posta elettronica che mi sono arrivate da svariate parti del mondo. Le ho tradotte e riunite in un unico volume aggiungendo un mio commento. Ho scelto quelle che facevano riferimento agli arabi e ai musulmani in generale, perche’ secondo il mio modesto parere questo è un tema molto sentito in occidente per il pericolo che ci minaccia sempre più. Devo dire in tutta franchezza che chiunque altro al mio posto avrebbe potuto fare lo stesso lavoro e forse anche meglio di me. Il materiale non manca e se avessi desiderato continuare a trascrivere altre email, sarei ancora a lavorare su questo libro, perché mi arrivano in continuazione nuove lettere di posta elettronica sempre sul tema degli arabi e dei musulmani. Evidentemente questo è un argomento che interessa molta gente. Se non si avrà un cambiamento drastico e la situazione continuerà ad essere quella attuale, siamo destinati a soccombere senza speranza di riuscire a risollevarci. Mi ritornano a mente le parole che disse un imam all’arcivescovo di Smirne, in Turchia, durante un convegno interreligiioso che si teneva in quel paese. “Grazie alle vostre leggi democratiche vi invaderemo, grazie alle nostre leggi religiose vi domineremo”. La prima parte del programma a quanto pare sta andando a gonfie vele e la seconda parte sarà una semplice conseguenza, direi aritmetica, della prima. Purtroppo l’imam ha semplicemente detto la verità che è sotto glii occhi di tutti tranne dei politici e di coloro che anno la possibilità di porre un rimedio a questa situazione molto pericolosa che ci porterà al suicidio generale. Quello che non è riuscito per secoli ai musulmani e agli arabi, l’occupazione militare dell’Europa, riuscirà fra non molto con l’invasione in atto da anni, lenta ma continua di immgrati che sbarcano sulle coste meridionali dell’Europa al ritmo di svariate migliaiia di persone al mese. Questo volume vuole denunciare questa situazione preoccupante e pericolosa che diventa col passare del tempo sempre più allarmante.

Kosovo Un Paese Al Bivio Islam Terrorismo Criminalit Organizzata La Nuova Repubblica Una Minaccia

Autore: Roberto Magni
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 8820458942
Grandezza: 76,87 MB
Formato: PDF
Vista: 9847
Scaricare Leggi Online

1785.5

L Occidente E Gli Altri La Globalizzazione E La Minaccia Terroristica

Autore: Roger Scruton
Editore: Vita e Pensiero
ISBN: 9788834310915
Grandezza: 66,75 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 7368
Scaricare Leggi Online


Il Medio Oriente Potenza Politica E Ideologia

Autore: Fred Halliday
Editore: Vita e Pensiero
ISBN: 9788834313190
Grandezza: 27,22 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 8448
Scaricare Leggi Online


Europa Anno Zero

Autore: Eva Giovannini
Editore: Marsilio Editori spa
ISBN: 8831739859
Grandezza: 62,67 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 5830
Scaricare Leggi Online

In questi anni dieci del terzo millennio stiamo assistendo a un sostanziale ritorno dei nazionalismi in Europa. Movimenti di una destra radicalmente identitaria, populista e con tendenze xenofobe sono entrati nel Parlamento europeo e nel 2015 i risultati elettorali in ben otto paesi dell’Unione hanno decretato l’avanzata incessante delle destre. Sono destre anomale, nuove, destre che non vogliono essere defi nite tali. Per lo più «sovraniste», non fasciste, per quanto in alcuni casi presentino frange estreme e pericolose. Per raccontare questo fenomeno nelle sue varie declinazioni, Eva Giovannini ha intrapreso un viaggio attraverso sei paesi europei: dalla Francia di Marine Le Pen, che cavalca la riscoperta dell’orgoglio nazionale, al Regno Unito di Nigel Farage, leader dell’Ukip; dalla marcia dei «nuovi patrioti» di Pegida, in Germania, all’estrema destra ungherese; dalla Grecia di Alba Dorata e dell’alleanza tra Syriza e gli indipendentisti cattolici di Anel, fi no all’Italia della Lega Nord di Salvini, che riparte dalla Sicilia per rifondarsi e dichiarare guerra alle élite europee e all’immigrazione. Cosa mutuano questi protagonisti gli uni dagli altri e cosa è peculiare dei singoli paesi in cui agiscono? E come stanno condizionando le politiche nazionali e comunitarie? Con interviste in esclusiva ai leader delle nuove destre e dialoghi con i militanti, Eva Giovannini racconta in presa diretta la potenza dell’onda che sta attraversando l’Europa. Il risultato è una sorta di istantanea, il fermo immagine di un momento cruciale come pochi altri per la tenuta democratica – non solo economica – del nostro Continente.

I Tramonti Dell Islam

Autore: Romano Bettini
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 9788846489401
Grandezza: 76,78 MB
Formato: PDF
Vista: 9564
Scaricare Leggi Online


Isis Una Minaccia All Islam

Autore: Filippo Bovo
Editore:
ISBN: 9788898444311
Grandezza: 62,29 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 2821
Scaricare Leggi Online


Oriana Fallaci La Donna Con Un Cappello Pieno Di Ciliege

Autore: Rita Petrini
Editore: BookBaby
ISBN: 1483544966
Grandezza: 27,31 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 4941
Scaricare Leggi Online

Questo libro è stato ispirato dall relazione personale tra l'autrice del libro e la famosa giornalista e scrittrice Oriana Fallaci. È la storia vera di una relazione di amicizia che si sviluppa contro ogni aspettativa tra due donne molto diverse. Inizia con una aperta forma di antagonismo tra le due donne poi lentamente ma inesorabilmente si trasforma in rispetto reciproco e finalmente indissolubile amicizia. Questo libro non ha intenti politici, morali o sociali, (contrariamente ai libri di Oriana) tuttavia racconta con fedeltà le conversazioni avvenute tra le due protagoniste e riflette le loro personali opinioni su tanti affari correnti della società in cui viviamo. Questo libro puo essere considerato con polemico per la trattazione onesta di temi scottanti dei nostri giorni ma il suo vero intento è quello di tributo personale dell'autrice ad Oriana Fallaci attraverso un ritratto inedito, umano e psicologico di una grande giornalista e scrittrice dei nostri tempi. Dietro la maschera di donna coraggiosa ed aggressiva si scopre una donna romantica, sensibile e piena di contraddizioni. Il tema principale della vita di Oriana è stato il concetto di Libertà e per il trionfo di questo ideale è stata sempre pronta a giocarsi la carriera e la vita privata. Oriana era temuta ed odiata da alcuni dittatori per la franchezza dei suoi reportage e per l'assoluta mancanza di inibizione verbale nei confronti di chiunque mettesse a repentaglio quelli che considerava i più elementari Diritti Umani: libertà di pensiero e di parola.