La Misura Del Mondo

Autore: Daniel Kehlmann
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 8858827171
Grandezza: 20,60 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 5604
Scaricare Leggi Online

Nel 1828, Gauss, matematico, fisico, astronomo, al momento direttore dell'osservatorio di Gottinga, dove vive con la seconda moglie Minna e i figli, viene invitato da Alexander von Humboldt, esploratore, geografo e scienziato, a Berlino, dove si svolge un congresso di scienziati tedeschi. Gauss non ha nessuna voglia di parteciparvi, non ama viaggiare, la gente non gli interessa, è un tipo solitario, pedante e scorbutico, ma Humboldt è più testardo e riesce a convincerlo. L'incontro fra due delle menti più geniali della Germania illuminista fornisce all'autore l'occasione di narrare le incomparabili vite dei due personaggi, dall'infanzia al 1828 passando per il viaggio e il trattato che hanno fondato la geografia e la matematica moderne. Kehlmann descrive l'ambiente politico e accademico della Prussia, della Francia, della Spagna, delle Americhe e della Russia. Racconta di rapporti familiari, affetti e amori, di scienziati alle prese con i più svariati e originali campi di studio, riferisce di guerre e colonialismo, di schiavi e rivoluzioni, di bustarelle e sedute spiritiche, scende nella mente dei due protagonisti svelandone sogni e ideali, idiosincrasie e intuizioni, creando un mozzafiato romanzo d'avventura costruito su una fulgida ironia. Prende per mano il lettore che si ritrova a viaggiare con Humboldt su traballanti canoe, a salire le più alte montagne, a scendere nei crateri e a viaggiare su navi che non si sa bene come raggiungono le loro mete, a seguire con chiarezza le scoperte di Gauss, a sorridere delle sue manie, ad appassionarsi alle sue idee, al suo modo di vedere il mondo e la vita, di guardare al futuro. Un romanzo intelligente, brillante, divertente, ricco di humour; il ritratto irridente ma appassionato e devoto dell'epoca di massimo splendore della cultura tedesca: i mostri sacri, da Goethe a Kant, scendono dal piedistallo e diventano esilaranti personaggi di una commedia fondata su un'assoluta accuratezza storica.

La Misura Del Mondo

Autore: Paul Zumthor
Editore:
ISBN:
Grandezza: 61,24 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 6102
Scaricare Leggi Online


La Misura Del Mondo Breve Storia Del Pensiero Economico

Autore: Lionel Robbins
Editore:
ISBN: 9788879284745
Grandezza: 13,52 MB
Formato: PDF
Vista: 9302
Scaricare Leggi Online


Margarettown

Autore: Gabrielle Zevin
Editore: ebook Berlin Verlag
ISBN: 3827072921
Grandezza: 36,24 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 8605
Scaricare Leggi Online

Als E. der bezaubernd spleenigen Maggie begegnet, weiß er sofort: Das ist Liebe.Wild entschlossen, den Rest des Lebens mit dieser einzigartigen Frau zu verbringen, begleitet er sie in ihre Heimatstadt Margarettown und lernt dort ihre Familie kennen: Vier Frauen, die nicht nur genauso aussehen wie Maggie. Sie sind Maggie.

I Gesti Della Consuetudine

Autore: Antonio Bertolotti
Editore: Lampi di stampa
ISBN: 8848815324
Grandezza: 46,86 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 560
Scaricare Leggi Online

La misura del mondo è prima di ogni cosa misura del tempo quotidiano del fare e disfare costante, come si fanno e disfanno l’idea del già visto che è riconoscere e riconoscersi, scoprirsi a fondo e tornare a nascondersi adagio; un saluto che è misura del tempo e della terra salire e discendere a occhi serrati perderne la nozione e la misura di ogni mondo possibile è persa dietro il fiato che condensa, mi chiedo se impalpabile non stia tra le ombre che piegano più morbide al suolo quando cambia la stagione o nel contare le ore alla sera i giorni alla fine del tempo i tempi fin sull’orlo della terra

Studi In Onore Di Giosu Musca

Autore: Cosimo Damiano Fonseca
Editore: EDIZIONI DEDALO
ISBN: 9788822040039
Grandezza: 68,64 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 6456
Scaricare Leggi Online


Dizionario Etimologico Di Tutti I Vocaboli Usati Nelle Scienze Arti E Mestieri Che Traggono Origine Dal Greco Compilato Da Bonavilla Aquilino Coll Assistenza Del Professore Di Lingua Greca Abate D Marco Aurelio Marchi Tomo 1 5

Autore:
Editore:
ISBN:
Grandezza: 30,30 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 3950
Scaricare Leggi Online


Metropoli Le Pi Grandi Citt Del Mondo

Autore: Emrys Jones
Editore: Donzelli Editore
ISBN: 9788879897532
Grandezza: 25,64 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 5673
Scaricare Leggi Online


La Misura Del Tempo In Geologia Lettura Fatta Al Museo Di Fisica E Storia Naturale In Firenze Il 24 Febbraio 1867 Pel Prof Igino Cocchi

Autore:
Editore:
ISBN:
Grandezza: 62,34 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 4400
Scaricare Leggi Online


Denaro

Autore: Felix Martin
Editore: Utet Libri
ISBN: 8851117861
Grandezza: 51,97 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 157
Scaricare Leggi Online

A poche settimane dall'inizio della più grave crisi globale degli ultimi decenni, nel novembre del 2008 la regina Elisabetta II, in visita alla London School of Economics, si rivolge agli eminenti economisti riuniti nell'antico e glorioso centro di ricerca interrogandoli sui motivi del disastro: com'era possibile che nessuno lo avesse saputo prevedere? Secondo Felix Martin, saggista ed economista britannico, la risposta al quesito della regina, tanto diretto e spiazzante da suscitare imbarazzo nel Gotha dell'economia mondiale, risiede in un enorme equivoco sulla vera natura del denaro. Tra le più grandi idee dell'uomo – fondamentale in ogni epoca della storia da quando le prime monete vennero coniate, nel cuore del Mediterraneo, oltre duemilacinquecento anni fa –, il denaro secondo Martin sarebbe, allo stesso tempo, l'invenzione più fraintesa. Da filosofi e sovrani antichi, così come da teorici, uomini della finanza e policy makers contemporanei. Il denaro non è affatto una cosa, un oggetto materiale dotato di un valore in sé, naturale e immutabile, bensì una tecnologia sociale, caratterizzata da una forte valenza politica: una serie di idee e procedure che organizzano quel che produciamo e consumiamo, oltre ai modi stessi in cui ci troviamo a convivere. Illuminante è l'esempio, con cui il libro si apre, di un modello d'economia alternativa come quello dell'isola di Yap, nell'Oceano Pacifico, riscoperto ai primi del Novecento da alcuni studiosi del sistema monetario tra cui il giovanissimo John Maynard Keynes: nello sperduto isolotto, la valuta è costituita da grossi dischi forati di pietra, che indicano il saldo dei debiti e dei crediti di un individuo o di una famiglia e non hanno alcun bisogno di venire spostati, né di essere presentati a garanzia dello scambio di beni. L'aneddoto dimostra che, al fondo, il denaro non è affatto una merce di scambio, come il pensiero economico ha sostenuto fin dai tempi di Aristotele, ma una rappresentazione simbolica del valore di altri beni. Traendo storie e vividi esempi da ogni epoca della storia dell'uomo, Felix Martin ci porta infine a rivedere completamente la nostra concezione del denaro, indicando la strada per uscire dalla crisi in cui versa l'economia attuale: una rivoluzione del modo di pensare che deve essere compiuta non da un unico ente sovrano, da uno Stato o da una Banca Centrale, bensì da coloro che lo usano, cioè da tutti noi.