La Soffiatrice Di Vetro

Autore: Petra Durst-Benning
Editore: Neri Pozza Editore
ISBN: 8865593474
Grandezza: 25,83 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 7329
Download Read Online

A Lauscha, un piccolo villaggio tedesco immerso nei boschi della Turingia, gli abitanti si guadagnano da vivere da secoli allo stesso modo: soffiando il vetro. Una notte di settembre alla fine dell’Ottocento, però, il soffiatore Joost Steinmann muore inaspettatamente, lasciando le tre figlie – Marie, Ruth e Johanna – in ristrettezze economiche. Mentre Ruth pensa solo al bel giovane del villaggio che le fa gli occhi dolci e Johanna spera di trovare un impiego qualunque, Marie – la più piccola delle tre – ha un piano: diventare una soffiatrice di vetro, proprio come suo padre. Peccato, però, che a Lauscha la tradizione parli chiaro: solo gli uomini possono soffiare il vetro. Le donne devono occuparsi della decorazione e del confezionamento. Il buon senso vorrebbe che Marie lasciasse perdere. Invece la ragazza inizia a lavorare di nascosto, finché in paese non si diffonde la voce dell’arrivo di un nuovo misterioso soffiatore, e tutti accorrono per sapere chi si celi dietro quelle splendide e originalissime creazioni. Opera di una delle scrittrici di romanzi storici più affermate in Germania, La soffiatrice di vetro racconta la vicenda – ben scritta e impreziosita da un grande lavoro di documentazione – di tre sorelle costrette a lottare in un mondo chiuso alle novità e condizionato dai pregiudizi. Una storia irresistibile che mostra come a volte i sogni si realizzano restando fedeli a se stessi e al proprio cuore. «Petra Durst-Benning è una delle first lady del romanzo storico in Germania». Denglers-buchkritik.de

La Soffiatrice Di Vetro

Autore: Theresa Révay
Editore:
ISBN: 9788845414183
Grandezza: 58,35 MB
Formato: PDF
Vista: 2482
Download Read Online


All The Rivers

Autore: Dorit Rabinyan
Editore: Random House
ISBN: 1588361861
Grandezza: 39,71 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 2089
Download Read Online

A controversial, award-winning story about the passionate but untenable affair between an Israeli woman and a Palestinian man, from one of Israel’s most acclaimed novelists When Liat meets Hilmi on a blustery autumn afternoon in Greenwich Village, she finds herself unwillingly drawn to him. Charismatic and handsome, Hilmi is a talented young artist from Palestine. Liat, an aspiring translation student, plans to return to Israel the following summer. Despite knowing that their love can be only temporary, that it can exist only away from their conflicted homeland, Liat lets herself be enraptured by Hilmi: by his lively imagination, by his beautiful hands and wise eyes, by his sweetness and devotion. Together they explore the city, sharing laughs and fantasies and pangs of homesickness. But the unfettered joy they awaken in each other cannot overcome the guilt Liat feels for hiding him from her family in Israel and her Jewish friends in New York. As her departure date looms and her love for Hilmi deepens, Liat must decide whether she is willing to risk alienating her family, her community, and her sense of self for the love of one man. Banned from classrooms by Israel’s Ministry of Education, Dorit Rabinyan’s remarkable novel contains multitudes. A bold portrayal of the strains—and delights—of a forbidden relationship, All the Rivers (published in Israel as Borderlife) is a love story and a war story, a New York story and a Middle East story, an unflinching foray into the forces that bind us and divide us. “The land is the same land,” Hilmi reminds Liat. “In the end all the rivers flow into the same sea.” International praise for All the Rivers “A fine, subtle, and disturbing study of the ways in which public events encroach upon the private lives of those who attempt to live and love in peace with each other, and, impossibly, with a riven and irreconcilable world.”—John Banville, Man Booker Prize–winning author of The Sea “I’m with Dorit Rabinyan. Love, not hate, will save us. Hatred sows hatred, but love can break down barriers.”—Svetlana Alexievich, winner of the Nobel Prize for Literature “Astonishing . . . [a] precise and elegant love story, drawn with the finest of lines.”—Amos Oz “Rabinyan’s writing reflects the honesty and modesty of a true artisan.”—Haaretz “Because the novel strikes the right balance between the personal and the political, and because of her ability to tell a suspenseful and satisfying story, we decided to award Dorit Rabinyan’s [All the Rivers] the 2015 Bernstein Prize.”—From the 2015 Bernstein Prize judges’ decision “[All the Rivers] ought to be read like J. M. Coetzee or Toni Morrison—from a distance in order to get close.”—Walla! “Beautiful and sensitive . . . a human tale of rapprochement and separation . . . a noteworthy human and literary achievement.”—Makor Rishon “A captivating (and heartbreaking) gem, written in a spectacular style, with a rich, flowing, colorful and addictive language.”—Motke “Rabinyan’s ability to create a rich realism alongside a firm, clear and convincing flow of emotional fluctuations . . . gives the work a literary momentum and makes the reading both compelling and enjoyable.”—Ynet “A great novel of love and peace.”—La Stampa “A novel that truly speaks to the heart.”—Corriere della Sera

Le Luci Bianche Di Parigi

Autore: Theresa Révay
Editore: Neri Pozza Editore
ISBN: 8865592125
Grandezza: 63,86 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 4684
Download Read Online

Ogni famiglia infelice è infelice a modo suo, si sa. Ma qual è la più infelice, se non quella che, prima di sprofondare nella miseria, ha conosciuto gli agi e le comodità della ricchezza? Nel febbraio del 1917 a San Pietroburgo la Guerra civile è nell’aria. I negozi sono presi d’assalto, gli operai paralizzano la città a suon di scioperi e i rivoltosi chiedono a gran voce che lo zar restituisca la Russia al popolo. Solo la contessina Ksenija, figlia del generale dell’esercito Fëdor Sergueievitch, sembra non preoccuparsene. Per lei esistono solo ricevimenti, balletti e torte al cioccolato da dividere con la sorellina Maša davanti al caminetto. Quando suo fratello maggiore Saša parte per il fronte, però, e il padre viene giustiziato da un gruppo di uomini «col busto bardato di cartucciere e in testa copricapi di pelliccia», Ksenija capisce che la Rivoluzione – qualunque cosa sia – non ama i ricchi, e scappa in Europa. La sfortuna, tuttavia, non l’abbandona. Durante il viaggio la ragazza perde anche la madre e, una volta sbarcata a Parigi, è costretta a ricamare vestiti giorno e notte per pagare l’affitto della mansarda in cui vive con la sorella. Una sera, però, si imbatte in un giovane fotografo di moda, Max von Passau, e avverte «lo strano presentimento» che quello sconosciuto avrà un ruolo importante nella sua vita. Tra i due è amore a prima vista. Un amore purissimo, travolgente, che va contro ogni logica. Perché lui è sposato e deve tornare a Berlino per alcuni affari di famiglia, e perché lei deve occuparsi del fratello Saša, rientrato malconcio dal fronte, e della sorellina che sta muovendo i primi passi come modella. In realtà, Ksenija è troppo orgogliosa per chiedere a Max di restare. E non lo farà neanche quando, quasi un anno dopo, i due passeranno assieme una notte indimenticabile in una Parigi ormai assediata dai nazisti. Se c’è una cosa, tuttavia, in cui Ksenija spera ancora con tutta se stessa – mentre intorno a lei il mondo è sconvolto dalla Seconda Guerra mondiale, dalla Resistenza francese e dall’inizio della deportazione degli ebrei – è che un giorno Max possa rivedere le luci di Parigi e, «un passo dopo l’altro», fare ritorno da lei. Theresa Révay – una delle scrittrici di romanzi storici più lette e apprezzate, già finalista al prestigioso Prix des Deux-Magots nel 2006 con La soffiatrice di vetro – racconta con delicatezza e maestria l’indimenticabile storia di due innamorati divisi dalle grandi trasformazioni del Novecento, dimostrando di saper rinnovare «la grande tradizione del romanzo romantico (Le Maine Libre)». Scorrevole, ammaliante e sorprendente: Le luci bianche di Parigi è un nuovo classico sull’amore, sul destino e sulla ricerca della felicità. «Nel cuore dell’Europa in preda ai totalitarismi, una passione burrascosa tra una donna libera e un artista di talento». Ici Paris Un bestseller internazionale, una travolgente storia d’amore sullo sfondo dei grandi eventi del Novecento. «Uno splendido romanzo storico, scritto da una penna dotata di grande sensibilità». Maxi «Lasciatevi travolgere dalla forza dei sentimenti e dalla potenza dell’affresco storico». Marie-Claire «Una grande saga storica e di passioni, che si divora in un attimo». France Dimanche

Elegance

Autore: Kathleen Tessaro
Editore: Harper Collins
ISBN: 0060522275
Grandezza: 20,64 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 1534
Download Read Online

Louise C. wants what Jackie O had ... Unhappy with her looks, her life, and her empty marriage, Louise Canova needs help -- and she finds it in a secondhand bookstore. A forty-year-old encyclopedia of style titled Elegance, this slim volume by formidable French fashion expert Madame Dariaux promises to transform even the plainest of women into creatures of poise and grace. It is a fairy godmother in print, an A-to-Z manual with essential advice that Louise vows to take to heart. But within its pages lie not only clues from her past, but also powerful lessons for the future. And as the old Louise gives way to the stunning new, she's about to find out that there's more to every life than what appears on the surface ... and that everything, even elegance, has its price.

Cineforum

Autore:
Editore:
ISBN:
Grandezza: 42,38 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 6795
Download Read Online


The Glassblower

Autore: Petra Durst-Benning
Editore: Amazoncrossing
ISBN: 9781477820278
Grandezza: 11,83 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 8590
Download Read Online

In the village of Lauscha in Germany, things have been done the same way for centuries. The men blow the glass, and the women decorate and pack it. But when Joost Steinmann passes away unexpectedly one September night, his three daughters must learn to fend for themselves. While feisty Johanna takes a practical approach to looking for work, Ruth follows her heart, aiming to catch the eye of a handsome young villager. But it is dreamy, quiet Marie who has always been the most captivated by the magic—and sparkling possibilities—of the craft of glassblowing. As the spirited sisters work together to forge a brighter future for themselves on their own terms, they learn not only how to thrive in a man's world, but how to remain true to themselves—and their hearts—in the process.