La Visione Del Fotografo

Autore: Michael Freeman
Editore:
ISBN: 9788879407625
Grandezza: 10,54 MB
Formato: PDF
Vista: 4060
Scaricare Leggi Online


The Photographer S Eye

Autore: Michael Freeman
Editore: CRC Press
ISBN: 1136103821
Grandezza: 46,78 MB
Formato: PDF
Vista: 8392
Scaricare Leggi Online

Design is the single most important factor in creating a successful photograph. The ability to see the potential for a strong picture and then organize the graphic elements into an effective, compelling composition has always been one of the key skills in making photographs. Digital photography has brought a new, exciting aspect to design - first because the instant feedback from a digital camera allows immediate appraisal and improvement; and second because image-editing tools make it possible to alter and enhance the design after the shutter has been pressed. This has had a profound effect on the way digital photographers take pictures. Now published in sixteen languages, The Photographer's Eye continues to speak to photographers everywhere. Reaching 100,000 copies in print in the US alone, and 300,000+ worldwide, it shows how anyone can develop the ability to see and shoot great digital photographs. The book explores all the traditional approaches to composition and design, but crucially, it also addresses the new digital technique of shooting in the knowledge that a picture will later be edited, manipulated, or montaged to result in a final image that may be very different from the one seen in the viewfinder.

Il Fondo Fotografico Del Piano Regolatore Di Roma 1883

Autore: Federico Del Prete
Editore: Gangemi Editore spa
ISBN: 8849204922
Grandezza: 56,14 MB
Formato: PDF
Vista: 4742
Scaricare Leggi Online

Le demolizioni e gli sventramenti nelle città del XIX° secolo cancellano i palinsesti urbani antichi, sovrapponendo ad essi nuove strutture, moderne e razionali. La fotografia, impiegata in massicce campagne di documentazione, si rivela un mezzo di straordinaria efficacia per l’analisi ed il controllo del paesaggio. La rappresentazione dello spazio urbano in trasformazione non mancherà di influenzare a sua volta l’immagine della città più in generale, vista come un organismo pulsante di vita, anziché come uno statico insieme di monumenti. A Roma, durante i lavori per il Piano Regolatore del 1883, un gruppo di fotografi percorre la città per cinque anni con l’incarico di documentarne i cambiamenti. Questi fotografi, incuriositi di lavorare lontano dai percorsi abituali per la loro professione, cercano nuovi strumenti per documentare una città fino a quel momento vista come un insieme di monumenti archeologici e scenette pittoresche. Il fondo Piano Regolatore 1883, custodito presso l’Archivio Fotografico Comunale di Roma, è una raccolta di spettacolari immagini di trasformazione; fortunate ricerche di archivio hanno permesso di tracciare la storia di queste fotografie, dalla committenza alla destinazione finale, approfondendo il lato emozionale del lavoro dei fotografi. La loro esperienza costituisce il banco di prova per nuove soluzioni visive, che saranno chiarite nella fotografia dei decenni successivi, documentando così il passaggio dalla veduta fotografica ottocentesca ai modi della fotografia contemporanea.

Il Manuale Del Fotografo Amico

Autore: Giuliano Benedetti
Editore: Lulu.com
ISBN: 1291100318
Grandezza: 68,21 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 6827
Scaricare Leggi Online


Plico Del Fotografo Trattato Teorico Pratico Di Fotografia Seconda Edizione Ampliata

Autore: Venanzio Giuseppe SELLA
Editore:
ISBN:
Grandezza: 50,75 MB
Formato: PDF
Vista: 5418
Scaricare Leggi Online


Camera Etnografica

Autore: Francesco Marano
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 9788846492968
Grandezza: 52,73 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 5599
Scaricare Leggi Online


1943 1945 La Lunga Liberazione

Autore: Erik Gobetti
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 9788846481207
Grandezza: 18,85 MB
Formato: PDF
Vista: 4824
Scaricare Leggi Online


Autoscatto

Autore: Lucio Costantini
Editore: Lampi di stampa
ISBN: 8848816002
Grandezza: 10,71 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 8760
Scaricare Leggi Online

La fotografia ha certo a che fare col tempo e, quindi, con la morte; e così come la morte è il lavoro del tempo, destinare alla luce il residuo di ciò che è apparso e si è fatto mondo, sembra essere il lavoro della fotografia o, sicuramente, una delle sue peculiarità più significative. È la morte, probabilmente, lo sfondo inconscio dal quale la fotografia, forse, promana; più propriamente, sono il disapparire del visibile, il recedere della ‘presenza’, il timore che qualcosa del reale si allontani e venga perduto per sempre a sostanziare, credo non solo in me, l’inquieto stupore che ogni fotografia in quanto tale provoca.