Le Lacrime Di Ishtar

Autore: Laura Fornasari
Editore:
ISBN: 9788898237098
Grandezza: 48,12 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 8608
Scaricare Leggi Online


L Arte Del Francobollo N 27 Luglio Agosto 2013

Autore: UNIFICATO
Editore: UNIFICATO - C.I.F. srl
ISBN:
Grandezza: 44,52 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 4885
Scaricare Leggi Online

Il numero di luglio-agosto della rivista di filatelia e numismatica dell'UNIFICATO.

Storia Delle Lacrime Aspetti Naturali E Culturali Del Pianto

Autore: Tom Lutz
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 9788807103193
Grandezza: 69,99 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 6935
Scaricare Leggi Online


Ishtar 2

Autore: Nicola Smigliani
Editore: Lulu.com
ISBN: 1471009610
Grandezza: 39,59 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 5491
Scaricare Leggi Online


Scriviamo Un Libro Insieme

Autore: Roberto Spike
Editore: Lulu.com
ISBN: 1291683771
Grandezza: 53,19 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 6584
Scaricare Leggi Online


Romulus Buckle The City Of The Founders

Autore: Richard Preston (Jr.)
Editore: 47 North
ISBN: 9781611099188
Grandezza: 29,65 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 1120
Scaricare Leggi Online

Captain Romulus Buckle and his zeppelin crew plan to rescue their kidnapped leader from the City of the Founders, but first they must survive the war zeppelins and aliens that infest the skies of post-apocalyptic Southern California.

Il Mondo Letterario Greco

Autore: Giulio Guidorizzi
Editore:
ISBN:
Grandezza: 21,14 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 7877
Scaricare Leggi Online


Conan Il Barbaro

Autore: Robert E. Howard
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854133906
Grandezza: 60,38 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 6739
Scaricare Leggi Online

Una saga immortaleGli eroi muoiono. La loro leggenda vive per sempreConan è il più conosciuto tra i personaggi creati da Howard. Barbari e guerrieri, re e paria, stregoni, creature del male e oscure divinità che si nutrono di sangue: è il terribile universo in cui si viene trascinati dalla lettura di Conan il barbaro, un universo sconvolto da drammi e da forze tanto distruttive quanto inumane, in cui si stagliano figure che diventano leggenda e mito. Dall’opera di Howard sono state tratte fortunate riduzioni cinematografiche: una, storica, è quella in cui l’eroe è interpretato da un giovane Arnold Schwarzenegger; recentissima la versione diretta da Marcus Nispel, con Jason Momoa e Rose McGowan.Da quest'opera è stato tratto il film diretto da Marcus Nispel, con Jason Momoa e Rose McGowan Robert E. Howardnacque nel 1906 in Texas e concluse la sua brevissima vita a Cross Plains, nel 1936. Dotato di una vena creativa inesauribile, scrisse non solo racconti fantasy, ma anche commedie, gialli, racconti storici e d’avventura. Accanto al ciclo di Conan, della sua vasta produzione va ricordato almeno quello di Solomon Kane (già pubblicato dalla Newton Compton).

Kiefer E Mao

Autore: Germano Celant
Editore:
ISBN:
Grandezza: 48,83 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 1032
Scaricare Leggi Online


Cento Poesie D Amore

Autore: Adonis
Editore: Guanda
ISBN: 8823511771
Grandezza: 37,32 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 226
Scaricare Leggi Online

Il lettore di Adonis, il maggiore poeta arabo che ha sempre più entusiastici consensi anche in Italia, si troverà in questo libro di fronte a cento poesie d’amore scritte in un arco di tempo breve e dalla formidabile compattezza stilistica e di ispirazione. La lezione dell’Oriente si manifesta nella fiducia senza enfasi che l’amore, il corpo d’amore, il canto d’amore siano ancora materia di poesia, e rappresentino una via per la conoscenza del mistero. E Adonis raccoglie qui i frutti della sua tradizione poetica e spirituale nel vedere corpo e anima, carne e spirito, umano e divino fondersi in una sintesi piena di energia creante. Continue metafore germogliano e dicono al lettore che le membra di chi ama sono vascelli naviganti, che la bocca dell’amata è luce e che nessun fulgore «è degno dei suoi orizzonti», che i corpi degli amanti sono pianeti o polvere, e che un ombelico di donna è una «gaia ninfea». L’insistenza sul tema della corporeità, versi come «corpo mio sognante innamorato» richiamerebbero Kavafis, non ci fosse in Adonis una minor attenzione al piacere in quanto tale, e una coscienza metafisica più dolente. Il lettore troverà poi in questi versi il tentativo supremo della grande poesia di ogni tempo, quello di definire l’amore: Adonis vede come componenti essenziali dell’amore amarezza, pianto, odio, sofferenza, tormento («la cosa più bella di te sono le lacrime»), lo sente come straniero, radice di ogni follia, nemico e insieme «solo amico»: un sentimento più grande di quanto l’abbia immaginato, più lontano di quanto l’abbia pensato, l’unico che consente di «diventare una via per l’infinito». Visionarietà, ricerca sapienziale, energia mitica si compenetrano. Ulisse, con il suo carico di esilio, si affaccia nelle immagini di questo libro: ma la presenza di maggior rilievo è quella di Orfeo, straziato dalle Baccanti, capace di ammansire le fiere col canto, che con la sua omologa mesopotamica Ishtar insegna al poeta la discesa e il segreto della risalita «sulla scala degli inferi». Dopo tanto vagabondare e tanta fatica, il poeta d’amore ora alza i suoi splendidi canti per la propria fanciullezza, per non credere alla propria vecchiaia: che vuol dire, anche per i lettori e la loro delizia, non credere nella vecchiaia della poesia e in quella del mondo. Giuseppe Conte