Le Tracce Di Mos La Bibbia Tra Storia E Mito

Autore: Israel Finkelstein
Editore:
ISBN: 9788843060115
Grandezza: 30,26 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 2921
Scaricare Leggi Online


La Terra La Bibbia E La Storia

Autore: Alain Marchadour
Editore: Editoriale Jaca Book
ISBN: 9788816304383
Grandezza: 76,66 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 6633
Scaricare Leggi Online


Sulle Tracce Dei Vigilanti

Autore: Filippo Bardotti
Editore: Edizioni Lindau
ISBN: 8871368274
Grandezza: 52,11 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 2678
Scaricare Leggi Online

Recenti scoperte archeologiche costringeranno a riscrivere le pagine più antiche della Storia. Un gruppo di iniziati possedeva conoscenze molto avanzate, ma chi erano davvero i «Vigilanti»?

Catastrofi Della Politica

Autore: Giuseppe Fornari
Editore: Gangemi Editore spa
ISBN: 8849299710
Grandezza: 13,57 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 8817
Scaricare Leggi Online

Che ne è della politica, in un’epoca che, oltre a essere segnata dalle catastrofiche il XX secolo ha lasciato dietro di sé e da quelle che il XXI non si stanca di minacciare, è afflitta da una complessiva catastrofe del Politico, sempre più svuotato di credibilità e rappresentatività? L’autore ritiene che per rispondere sia necessario fare l’opposto del rifugio nell’attualità che oggi si ritiene il non plus ultra del rinnovamento e dell’intelligenza. A questo chiacchiericcio irreale Fornari contrappone una riflessione mirante a individuare le scaturigini prime della politica e della stessa cultura in esperienze collettive di mediazione, consistenti originariamente nel sacrificio, e capaci di far sorgere da se stesse il mondo. Ad accompagnare lungo questo percorso, oltre a una serie di autori che vi hanno apportato essenziali termini di confronto come Georges Bataille, Simone Weil, Hannah Arendt, René Girard, è il politologo più geniale e controverso del Novecento, Carl Schmitt, del cui pensiero Fornari ricostruisce i nodi cruciali, dalla coppia amico/nemico alle diverse “edizioni” della sua teologia politica. Ma Schmitt è ancor più interessante per il suo coinvolgimento complice e testimoniale nella catastrofe della Germania e in quel che ne è seguito, il nuovo ordine degli esponenti del Bene determinati a spoliticizzare ogni conflitto e a demonizzare ogni opposizione. Schmitt è uscito sconfitto e umiliato da queste esperienze, ma nella lucidità cristiana con cui egli le ha interpretate ci offre il germe per un ripensamento presente e futuro del Politico, dinanzi a un avvenire malcerto in cui l’unica speranza di senso, l’unica mediazione produttrice di mondo starà nel capire le ragioni dei vinti, nel far proprie le difese dell’umanità. Giuseppe Fornari, docente di Storia della Filosofia all’Università di Bergamo, si dedica allo studio della storia del pensiero nelle sue diverse manifestazioni concettuali e simboliche, sulla base di una teoria genetica della mediazione. Tra le sue opere: Il caso Nietzsche (in collaborazione con Girard, 2002), la monografia su Leonardo La bellezza e il nulla (2005), Da Dioniso a Cristo (2006), Mediazione, magia, desiderio in Leonardo e nel Rinascimento (2012), La conoscenza tragica in Euripide e in Sofocle (2013), Storicità radicale (2013), La verità di Caravaggio (2014).

Sentieri Di Vita

Autore: Francesco Rossi De Gasperis
Editore: Paoline
ISBN: 9788831530330
Grandezza: 80,37 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 2504
Scaricare Leggi Online


Ebraismo E Cristianesimo

Autore: Lamberto Sacchetti
Editore: Edizioni Pendragon
ISBN: 8883428803
Grandezza: 29,75 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 936
Scaricare Leggi Online


La Ricerca Di Un Etica Per Tutti

Autore: Cosimo Pergola
Editore: Armando Editore
ISBN: 8866775304
Grandezza: 80,95 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 9761
Scaricare Leggi Online

La società attuale è sottomessa all’arbitrio della finanza speculativa: il fondamentalismo del mercato si contrappone ai fondamentalismi religiosi, aspetti di una reazione alla modernità di stampo regressivo. In entrambi i casi, nel contrasto si sperimenta una grave lesione dei diritti delle persone: vanificando le aspettative di uomini e donne incolpevoli, vengono anche compromessi i piani di vita di intere generazioni. In questo saggio, l’autore argomenta la necessità di una nuova stagione dei diritti e la reinvenzione del divino come risposta alla crisi in cui è precipitata la società.

Educazione Interreligiosa A Scuola Irc Problema O Risorsa

Autore: E.Cimarosti - D.Calciolari - F.Adinolfi - P.Buselli
Editore: Lulu.com
ISBN: 1326789317
Grandezza: 25,84 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 4504
Scaricare Leggi Online


Gli Ebrei E Le Parole

Autore: Amos Oz
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 8858823435
Grandezza: 73,90 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 7977
Scaricare Leggi Online

“Non è questione di sassi, tribù, cromosomi. Per dare corpo al continuum ebraico basta essere dei lettori” Perché le parole sono così importanti per così tanti ebrei? Il romanziere Amos Oz e la storica Fania Oz-Salzberger si avventurano lungo le varie epoche della storia ebraica per spiegare la fondamentale relazione che esiste tra gli ebrei e le parole. Mescolando narrazione e studio, conversazione e argomentazione, padre e figlia raccontano le storie che stanno dietro ai nomi, alle dispute, ai testi, alle barzellette, ai proverbi più duraturi dell’ebraismo. Secondo loro, queste parole compongono la catena che lega Abramo agli ebrei di tutte le successive generazioni. Usando come cornice per la discussione questioni quali la continuità, le donne, l’atemporalità, l’individualismo, i due Oz riescono con maestria a entrare in contatto con personalità ebraiche di ogni tempo, dall’anonimo, forse femminile, autore del Cantico dei Cantici, passando per oscuri talmudisti, fino agli scrittori contemporanei. Suggeriscono che la continuità ebraica, persino l’unicità ebraica, non dipenda tanto da alcuni luoghi essenziali, monumenti, personalità eroiche o rituali, quanto piuttosto dalle parole scritte e da un confronto che si perpetua tra le generazioni. Ricco com’è di cultura, poesia e umorismo, questo libro è uno straordinario viaggio tra le parole che sono al centro della civiltà ebraica e porge la mano al lettore, qualsiasi lettore, perché si unisca alla conversazione.

Prego Dio Che Mi Liberi Da Dio

Autore: Marco Vannini
Editore: Giunti
ISBN: 8858760220
Grandezza: 79,42 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 2499
Scaricare Leggi Online

Il dibattito tra credenti e non credenti, atei e cristiani, laici e laicisti infiamma tutti i settori della società. Eppure essi si svolgono per lo più a un livello di superficie, tanto che si ha l’impressione che i ruoli si confondano: che i veri credenti siano gli atei, che i laici portino avanti ragioni che i chierici dimenticano e che le motivazioni dei laicisti combacino, per una strana alchimia, con quelle dei cattolici più ortodossi. Questi paradossi – come mostra Marco Vannini in questa magistrale riflessione – hanno radici profonde e non sono per nulla casuali: consistono nella dimenticanza di una serie di categorie che hanno attraversato la tradizione più alta dell’Occidente, a partire dalla filosofia greca, attraverso i mistici e i filosofi della modernità, sino a personalità come Simone Weil. Che Dio sia Spirito; che la religione sia essenzialmente un rapporto nello Spirito in cui Dio e uomo si muovono l’uno verso l’altro, l’uno nell’altro; che la vera religione sia uno spogliarsi della propria volontà, liberarsi dalla costrizione delle cose del mondo per entrare in una dimensione di libertà, di grazia. Questi concetti si sono via via eclissati a favore di rappresentazioni più comode di Dio e della religione, spesso ridotta a una dottrina morale, a una serie di precetti fisici, addirittura sessuali. Insomma a mito.E di questo oblio colpevoli non sono tanto i laici o gli atei ma, piuttosto, chi di questa tradizione doveva farsi depositario e custode: la Chiesa. E per questo, a volte, i veri atei, facendo piazza pulita dei falsi concetti della religione, sono più vicini allo Spirito di quanto non lo siano i falsi credenti. In questo viaggio controcorrente, Marco Vannini riallaccia i nodi profondi di una millenaria tradizione e riaccende fuochi che sembravano sopiti nella banalità delle discussioni odierne, formulando una proposta per credenti e non credenti di certo inattuale ma proprio per questo essenziale.