L Uomo E Il Computer Una Storia Dentro La Storia

Autore: Daniele Bottoni Comotti
Editore: Lulu.com
ISBN: 1326095137
Grandezza: 24,46 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 9648
Scaricare Leggi Online

Tutti noi sappiamo bene cos'e un computer, lo utilizziamo ogni giorno, lo teniamo addirittura in tasca, affidiamo a lui il nostro lavoro, ma anche i nostri pensieri, le nostre immagini e spesso anche le nostre amicizie. Ma se dovessimo domandarci anche solo per un istante, come e nato il computer, allora credo proprio che chiederemmo la "domanda di riserva." Se i computer sono arrivati fino ai nostri giorni, lo dobbiamo a uomini e donne che hanno dedicato ore, giorni e anni allo sviluppo della tecnologia che oggi rende migliore la nostra vita. Questo libro vi condurra, con un linguaggio semplice ed immediato, alla scoperta dei computer, ma anche e soprattutto alla scoperta degli uomini che questa tecnologia l'hanno immaginata, inventata, studiata e plasmata perche potesse giungere fino a noi.

White Space

Autore: Arianna Brioschi
Editore: EGEA spa
ISBN: 8823877296
Grandezza: 53,48 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 8710
Scaricare Leggi Online

«Un giorno Kandinskij disse che le pagine bianche non sono altro che un ricettacolo di immagini mentali e di un silenzio ricco di possibilità. Ecco, il nostro “White Space” vorremmo che fosse uno spazio bianco riempito di ispirazioni che nascono quando si approccia il termine comunicazione in modo non convenzionale, guardando oltre i territori della pubblicità, verso la fotografia, il design, l’arte, il cinema, la letteratura e altre forme di espressione altrettanto fertili. Il marketing e la comunicazione per funzionare bene cambiano e seguono – a volte precedono – l’evoluzione della società, della cultura, dei mercati e soprattutto delle persone. Creatività, innovazione, rovesciamento delle regole restano però i punti fermi di una disciplina e di un mestiere che, oggi ancor di più, hanno bisogno di metodo e rigore per non vanificare costosi sforzi progettuali e finanziari. Questo nuovo White Space non è propriamente una seconda edizione, è piuttosto un “volume due”, perché le cose sono cambiate a una velocità impressionante. Quello che era non convenzionale è diventato normale; di guerrilla non si parla quasi più; i film (i video come si chiamano adesso) continuano a essere la forma di comunicazione dominante e la stampa, con tutti i suoi limiti, sembra ancora capace di stimolare idee e linguaggi nuovi. Il digitale ha scompaginato l’intero mondo della comunicazione facendo sì che anche la parte, enorme, che appare più tradizionale non si faccia più nello stesso modo, perché sono cambiate le strategie, gli strumenti e le logiche di pianificazione. Poi ci sono i social media: alcuni alla fine dello scorso decennio non esistevano, altri non rappresentavano certo una priorità di investimento per le aziende. Quello che resta della prima edizione è lo spirito. Con tanti e diversi punti di vista: di agenzie creative e agenzie media, di strategic planner e direttori creativi, di chi è nel digitale e di chi non lo è, di chi lavora in Italia e di chi scrive dagli Usa o dall’Asia. Concreto, perché non ha senso parlare di comunicazione in teoria quando da un lato entra quotidianamente nella vita di tutti e dall’altro ha un impatto pesante sui conti economici delle aziende. Con una visione, perché possa essere un incoraggiamento a sperimentare. Appassionato, perché i “nostri” Autori di passione ne hanno parecchia.» (dalla Premessa alla seconda edizione)

Walt Disney Una Storia Del Cinema

Autore: Roberto Lasagna
Editore: Edizioni Falsopiano
ISBN: 888978248X
Grandezza: 34,57 MB
Formato: PDF
Vista: 7667
Scaricare Leggi Online

“È stato il più artista (tutto è disegno, creazione nel suo reame) e insieme il più industriale dei cineasti: il suo nome compare nella storia dell’arte di Gombrich e sul listino della borsa di New York. Il più autore e il più anonimo... È stato il più irrealista dei cineasti (non c’è mai riproduzione fotografica della realtà nei suoi film) e il più realista, un maestro del verosimile... Il più darwinista e il più creazionista... Ulteriori paradossi tra provincialismo e cosmopolitismo, e tra finitudine e immortalità: Walt è morto quarant’anni fa, ma continua a firmare cartoon in puro stile Disney con la giusta miscela di humour, glamour, horror, musical e fantasy... E ancora contraddizione tra populismo New Deal e conservatorismo filomaccartista... Sono soltanto alcune delle contraddizioni tra cui si muove con disinvoltura e competenza Roberto Lasagna, in contrappunto fra storia del cinema, storia economica, e storia politica degli Stati Uniti. Il risultato, per la ricchezza di dati, testimonianze e la molteplicità dei punti di vista, somiglia a un romanzo...” Dalla prefazione di Oreste De Fornari Roberto Lasagna ha scritto Il cinema americano degli anni novanta (Graphos, 1996), I film di Stanley Kubrick (con Saverio Zumbo, Falsopiano, 1997), Martin Scorsese (Gremese, 1998), America perduta. I film di Michael Cimino (con Massimo Benvegnù, Falsopiano, 1998), Al Pacino (Gremese, 2000), Lars Von Trier (Gremese, 2003), Russ Meyer (con Massimo Benvegnù, Castelvecchi, 2005), I film di Steven Spielberg (Falsopiano, 2006), I Film di Dario Argento (con Lino Molinario, Falsopiano, 2009). Scrive su “Duellanti” e su altre riviste.

La Strana Storia Dell Androide Philip K Dick

Autore: Dufty, David F.
Editore: Fanucci Editore
ISBN: 8834721667
Grandezza: 17,75 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 7703
Scaricare Leggi Online

Alla fine del gennaio 2006, un giovane esperto di robotica perse una borsa da viaggio su un volo da qualche parte tra Dallas e Las Vegas. Dentro c’era una testa completamente funzionale della replica androide del famoso scrittore di fantascienza Philip K. Dick. La testa non venne mai più recuperata… che fine avrà fatto? L’androide PKD non solo sembrava stranamente simile allo scrittore, ma si muoveva e parlava come lui. Accolto da un grande successo, aveva ricevuto premi prestigiosi, catturando l’attenzione dei media internazionali e tenendo la comunità scientifica sulle spine. Poi, un bel giorno, sparì. In questo libro, David Dufty porta alla luce gli incredibili eventi che circondano la creazione e la scomparsa del Philip K. Dick androide, rendendo possibili e affascinanti i mondi inventati dallo scrittore che più di ogni altro ha influenzato il nostro presente.

Tutti Gli Uomini Della Mia Vita

Autore: Otis Kynthos
Editore: Youcanprint
ISBN: 8891155888
Grandezza: 26,31 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 9505
Scaricare Leggi Online

Otis Kynthos, in questa sua opera prima, racconta la storia di una donna che, come ciascuno di noi, ha sempre cercato l’amore: l’uomo della sua vita. E’ un’estate mite, l’aria è di vacanza, in casa c’è un silenzio intenso, appena lambito dalla radio accesa. Le prime battute dell’Opera 54 di Schumann sono sufficienti per lasciare che affiorino ricordi, coincidenze, volti. E la protagonista di questa storia comincia a passare in rassegna tutti gli uomini con i quali ha avuto una relazione d’amore: quanti fallimenti, quanti tentativi, e delusioni. Ma quelle relazioni, avevano qualcosa comune? Quegli uomini: non era certo la bellezza ad attrarla. Ma allora: che cosa? Elenca, esamina, valuta, si perde in ragionamenti e giochi di parole, ritorna. Ricorda. E di collegamento in collegamento, durante i giorni di quell’estate mite, scopre che molti di loro incarnavano le sue passioni irrealizzate, forse i suoi talenti inespressi, a cui decide di dare voce. Ma non basta: ogni desiderio lo aveva messo a tacere per amore del primo uomo della sua vita: suo padre. Un percorso di consapevolezza, quello che compie la protagonista di questo libro, a tratti duro ed impietoso ma stemperato dalla tenerezza verso se stessa, e verso tutti gli uomini della sua vita.

La Scrittura Della Storia

Autore: Michel de Certeau
Editore: Editoriale Jaca Book
ISBN: 9788816407381
Grandezza: 31,98 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 1031
Scaricare Leggi Online


Alla Panchina Una Storia D Amicizia

Autore: Aurora Coppola
Editore: Aletti Editore
ISBN: 8859135648
Grandezza: 20,99 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 3412
Scaricare Leggi Online

La vita è una farsa e Andrea lo sa bene. Il sistema che ci vuole tutti schiavi, il cyberbullismo e la depressione sono il suo pane quotidiano. Quanti ostacoli avrà ancora da affrontare, remando contro corrente con la sua inseparabile canoa? L’odio per la madre e la leggera pietà per suo padre sembrano guidarlo inesorabilmente al suicidio, rimandato puntualmente al giorno dopo, in attesa della fine perfetta. Vincenzo invece è il prodotto della nostra società, del capitalismo e della recessione ma anche di scelte sbagliate. Vincenzo un giorno finirà per uscire dalla gabbia dei polli per intraprendere una più soddisfacente carriera, quella del barbone a tempo pieno. Andrea e Vincenzo si incontrano per caso in un giorno che già andava male di suo, in un posto sbagliato e in un momento della loro esistenza assolutamente contorto ma i due finiranno per essere amici e per volersi bene, nonostante la differenza d’età, ceto sociale e percorso umano. Il loro legame li porterà a volersi ed allontanarsi fino a quando uno non potrà più fare a meno dell’altro. Tra una battuta, una birra e altre situazioni paradossali che capitano ai due protagonisti mentre si aiutano a riscoprire se stessi, si susseguono litigi, ricordi e considerazioni sulla vita ed il suo senso.

Media E Computer Liquidi

Autore: Luciano Petullà
Editore: Lampi di stampa
ISBN: 8848807585
Grandezza: 63,37 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 1985
Scaricare Leggi Online

Le tecnologie dell’informazione e della comunicazione si sono inserite stabilmente nelle trame dell’economia, della cultura e della società influenzando il rapporto che intratteniamo con la realtà circostante fino a stabilire interazioni che coinvolgono idee, cose, luoghi e avvenimenti che, al di là del luogo e del tempo, si legano con esperienze personali sempre più intime. La liquidità digitale dei media e dei computer è la via per accentuare ulteriormente il corto circuito tra la nostra nuda vita e il variegato mondo “esterno”. La disponibilità di risorse cross-mediali, la loro polverizzazione e diffusione nei materiali, nei corpi e nella stessa aria che respiriamo, insieme alla crescente facilità di utilizzo e alla loro plasmabilità progettuale, sono un elemento partecipe del più ampio reshuffling socio-culturale dell’epoca postindustriale. Seguendo un approccio minimale che parte da esempi concreti dell’info-comunicazione ubiqua, il lavoro esamina le combinazioni che stanno ridefinendo il senso e la nostra sostanza di uomini della network society, così come l’emergere di dimensioni che sembrerebbero apparire “aliene”, delineando un movimento che, attraverso un’opera trasversale di ri-mediazione e di riappropriazione soggettiva e sociale, prova a superare la condizione di impersonalità e di sradicamento dal contesto (disembedding) tipiche dei sistemi tecno-sociali della tarda modernità.

L Incubo Del Babau Una Storia Di Stalking

Autore: Angelo D'Antonio
Editore: Angelo D'Antonio
ISBN: 605033465X
Grandezza: 66,75 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 8972
Scaricare Leggi Online

La storia si svolge nel 2007, ossia prima che venisse approvata in Parlamento la legge che ha istituito il reato di stalking (febbraio 2009), quando ancora le donne oggetto di molestie o persecuzioni erano sostanzialmente abbandonate a loro stesse, senza alcun tipo di tutela o protezione da parte dello Stato, alla mercé degli stalkers che godevano di una sorta d'impunità o che venivano puniti soltanto quando "ci scappava la morta". Il romanzo è un susseguirsi di eventi drammatici che coinvolgono la protagonista, una cardiologa di nome Barbara Mori che lavora nel principale ospedale torinese, diventata oggetto di persecuzioni da parte di un anonimo stalker. Ella subisce intrusioni nella sua sfera privata via via più invasive e che fanno uso della moderna tecnologia: telefonate anonime, sms, e-mail, fotografie, riprese televisive, intrusioni che si trasformano in una reale minaccia di morte. Il clima di insicurezza, di precarietà, di paura che si trasforma progressivamente in terrore, che lo stalker riesce ad instaurare, porta la protagonista sull'orlo della pazzia e la costringe a mettere in discussione tutta la sua vita, a riflettere sulle sue scelte passate. Con piccoli quadri molto toccanti e coinvolgenti l'autore ripercorre la vita della protagonista con i sogni e le paure da bambina, con il ricordo della sua famiglia ormai distrutta da eventi tragici, con gli amori finiti, con le speranze disattese di riuscire a costruire una vita di coppia ed una famiglia, con dei figli cui lasciare un segno del proprio passaggio su questa terra, un ricordo. Ed il lavoro, unico scopo nella sua vita, viene visto come un'ancora di salvezza, forse l'unica ragione per sentirsi necessaria. In un'atmosfera carica di suspence e di attesa per scoprire e poi subire dolorosamente la nuova mossa del "Persecutore", la donna rimane rassegnatamente impotente, dopo aver tentato, inutilmente, di ottenere protezione da parte delle forze di polizia, che però sottovalutano ampiamente le vicende che si susseguono. Nel corso della narrazione della vicenda occorsa alla protagonista Barbara, vengono descritti con sapienti tratti anche gli altri protagonisti della storia, ponendo l'accento anche sul loro passato, determinante per comprendere il loro comportamento attuale. Il racconto teso, incalzante e denso di avvenimenti a tinte forti suona quindi come denuncia per tutto ciò che molte donne hanno dovuto subire sulla loro pelle, nel silenzio generale e nella disattenzione da parte dell'opinione pubblica e risulta un monito affinché situazioni simili non si verifichino più in futuro.

Una Storia Disonesta

Autore: Michele Giocondi
Editore: goWare
ISBN: 8867977415
Grandezza: 27,27 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 6629
Scaricare Leggi Online

Un consigliere regionale viene trovato morto, con il cranio fracassato, nel palazzo della Regione, proprio mentre in aula si svolge il normale dibattito politico. La notizia suscita un grande clamore, ma le indagini ufficiali segnano il passo. Il questore chiede allora la collaborazione ufficiosa del commissario Ristori, sperando che il suo segugio preferito possa risolvere il caso. Ma il nuovo investigatore si trova di fronte a un quadro complesso che lo mette davanti a un bivio: seguire quello che gli detta la coscienza o ciò che prescrive la legge?