Matteo Renzi Il Prezzo Del Potere

Autore: Davide Vecchi
Editore: Chiarelettere
ISBN: 8861908543
Grandezza: 37,31 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 1292
Download Read Online

“Il vero volto di Renzi premier, cinico, politicamente ricattato e ricattabile, chiuso in se stesso e nel su o bunker come i leader a fine carriera.” Dalla prefazione di Marco Travaglio Questa che state per leggere è la carriera di un presidente, la fotografia di come funziona oggi il potere in Italia. Una storia in ombra. Dentro e dietro la cronaca, questo libro, supportato da documenti e testimonianze inediti, racconta tradimenti, retroscena, intrighi di palazzo che hanno segnato la scalata di Matteo Renzi. Dal gennaio del 2014 fino a oggi. Le trame finora mai rivelate che hanno portato alle dimissioni di Enrico Letta. Incarichi, poltrone, appalti distribuiti come un conto da pagare. Le manovre per difendere gli indifendibili. I segreti e le carte più scottanti dello scandalo Banca Etruria, che ha visto coinvolti il padre dell’attuale ministro per le Riforme istituzionali Maria Elena Boschi e l’intero governo. I rapporti tra Boschi senior e l’onnipresente “buon amico” Flavio Carboni. La longa manus di lobbisti come Gianmario Ferramonti. Le strategie per coprire e ammorbidire la vicenda del padre, Tiziano Renzi, che ancora oggi resta misteriosa. La storia mai rivelata di Marco Carrai, il Richelieu del governo, con un ventaglio di società all’estero che a lui fanno riferimento e soci che risultano avere importanti interessi da difendere in Italia. Ma IL PREZZO DEL POTERE non è pagato solo con favori e premi. Molti sono gli uomini eliminati. Amici diventati ingombranti o inutili e per questo fatti fuori. Storie che sembrano la trama di una fiction ma sono tutte documentate. Sono il ritratto della politica italiana.

Politica Italiana E Nuovo Ordine Mondiale

Autore: Gabriele Sannino
Editore: Fuoco Edizioni
ISBN: 889930145X
Grandezza: 18,21 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 4918
Download Read Online

Libro sul vero volto della politica contemporanea italiana e non solo, sempre più alla mercè dei poteri finanziari che influenzano sempre di più le nostre vite per soddisfare il loro obiettivo di governo globale.

Berlusconi

Autore: Alan Friedman
Editore: Hachette Books
ISBN: 0316301965
Grandezza: 47,94 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 3601
Download Read Online

Before there was real estate tycoon cum President-Elect Donald J. Trump, there was Silvio Berlusconi, the billionaire media mogul turned prime minster who dominated Italian life for the past twenty years. In a candid, warts-and-all portrait of the leader who played hard in office and in private life. From the bunga-bunga parties to his most secret moments with world leaders, this biography is rich in anecdotes and revelations involving Barack Obama, Hillary Clinton, George W. Bush, Vladimir Putin, Mikhail Gorbachev, Tony Blair, Nicolas Sarkozy, Angela Merkel , and many others. Berlusconi's incredible rise to power started from nothing. A self-created man, he was a cruise ship crooner as a young man, became a real estate tycoon in the '70s, started the first commercial television network in history, and turned AC Milan into a world-class soccer club. And that was all before he survived the squalid swampland of Italian politics to become prime minister who has not only served the longest in Italian history, but also has generated the most controversy of arguably any world leader today.

The Industries Of The Future

Autore: Alec Ross
Editore: Simon and Schuster
ISBN: 1476753652
Grandezza: 34,48 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 7463
Download Read Online

Leading innovation expert Alec Ross explains what's next for the world, mapping out the advances and stumbling blocks that will emerge in the next ten years—for businesses, governments, and the global community—and how we can navigate them. While Alec Ross was working as Hillary Clinton's Senior Advisor on Innovation, he traveled to forty-one countries. He visited some of the toughest places in the world—from refugee camps of Congo to Syrian war zones. From phone-charger stands in Rwanda to R&D labs in South Korea, Ross has seen what the future holds. Over the past two decades, the Internet has radically changed markets and businesses worldwide. InThe Industries of the Future, Ross shows us what's next, highlighting the best opportunities for progress and explaining why countries thrive or sputter. He examines the specific fields that will most shape our economic future over the next ten years, including cybercrime and cybersecurity, the commercialization of genomics, the next step for big data, and the coming impact of digital technology on money, payments, and markets. And in each of these realms, Ross addresses the toughest questions: How will we have to adapt to the changing nature of work? Is the prospect of cyberwar sparking the next arms race? How can the world's rising nations hope to match Silicon Valley in creating their own innovation hotspots? Ross blends storytelling and economic analysis to give a vivid and informed perspective on how sweeping global trends are affecting the ways we live, incorporating the insights of leaders ranging from the founders of Google and Twitter to defense experts like David Petraeus. The Industries of the Future takes the intimidating, complex topics that many of us know to be important and boils them down into clear, plain-spoken language. This is an essential work for understanding how the world works—now and tomorrow—and a must-read for businesspeople, in every sector, from every country.

Stil Novo

Autore: Matteo Renzi
Editore: Bur
ISBN: 8858649540
Grandezza: 16,14 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 2810
Download Read Online

Chiedono bellezza i cittadini globali del XXI secolo. Chiedono emozioni e un progetto nel quale credere. Chiedono di essere coinvolti, non ammaestrati con tre slide e due battute. C’è un gigantesco spazio politico che si apre. Ora.

Il Caso David Rossi

Autore: Davide Vecchi
Editore: Chiarelettere
ISBN: 8832960036
Grandezza: 75,33 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 9031
Download Read Online

Le ultime ore di vita di David Rossi La perquisizione, la paura dell’arresto Le clamorose lacune delle indagini I reperti spariti o distrutti dai PM Il potere e i misteri all’ombra del Monte dei Paschi di Siena La verità di un giallo che non può essere archiviato come suicidio “Ho paura. Voglio parlare con i magistrati… Aiutatemi! Domani potrebbe già essere troppo tardi!” Le ultime parole di David Rossi. Dalle mail inviate all’amministratore delegato di Mps Fabrizio Viola due giorni prima di morire Uno degli uomini più potenti e in vista di Siena, guru della comunicazione del Monte dei Paschi, per vent’anni ombra di Giuseppe Mussari, capo indiscusso della banca, il 6 marzo 2013 precipita dalla finestra del suo ufficio dopo aver avvisato la moglie che stava tornando a casa. Per la procura fin da subito è suicidio. Eppure il cadavere ha ferite dovute a una colluttazione. Un giallo italiano che ricorda i casi di Roberto Calvi e Raul Gardini. Un’inchiesta chiusa con troppa fretta, mille buchi e clamorosi errori nelle indagini. Questo libro entra nella scena del delitto attraverso documenti inediti e mette in fila fatti, perizie, lacune, testimonianze decisive. Un racconto attento e appassionato, minuzioso e pieno di suspense, che conduce il lettore a un passo dalla verità. Davide Vecchi ha seguito fin dall'inizio le inchieste relative a Mps. È a processo con Antonella Tognazzi, vedova di David Rossi, per aver pubblicato le mail che il manager aveva inviato all'amministratore delegato due giorni prima di morire. Un processo singolare, oggetto di interrogazioni parlamentari, del quale si è occupato anche il Global Freedom of Expression della Columbia University di New York, ritenendolo un tentativo di limitare la libertà di stampa.

The Second Coming

Autore: John Niven
Editore: Random House
ISBN: 1409028321
Grandezza: 39,32 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 5477
Download Read Online

God takes a look at the Earth around the time of the Renaissance and everything looks pretty good – so he takes a holiday. In Heaven-time this is just a week’s fishing trip, but on Earth several hundred years go by. When God returns, he finds all hell has broken loose: world wars, holocausts, famine, capitalism and ‘fucking Christians everywhere’. There’s only one thing for it. They’re sending the kid back. JC, reborn, is a struggling musician in New York City, trying to teach the one true commandment: Be Nice! His best chance to win hearts and minds is to enter American Pop Star. But the number one show in America is the unholy creation of a record executive who’s more than a match for the Son of God ... Steven Stelfox.

Comunisti E Post Comunisti Parte Prima Se Li Conosci Li Eviti

Autore: ANTONIO GIANGRANDE
Editore: Antonio Giangrande
ISBN:
Grandezza: 75,43 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 7287
Download Read Online

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!

Ladropolitania Ladronia

Autore: ANTONIO GIANGRANDE
Editore: Antonio Giangrande
ISBN:
Grandezza: 43,20 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 9850
Download Read Online

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!

Castopoli

Autore: Antonio Giangrande
Editore: Antonio Giangrande
ISBN:
Grandezza: 44,95 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 5459
Download Read Online

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!