Non Sempre La Solita Storia

Autore: Elisabetta Musi
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 9788846492777
Grandezza: 75,78 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 9136
Scaricare Leggi Online


Sempre La Solita Storia Illustrato

Autore: Iris Zocchelli
Editore: Youcanprint
ISBN: 889111376X
Grandezza: 39,59 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 3327
Scaricare Leggi Online

Trasformare un programma scolastico di storia in una serie di scene teatrali? L’idea potrebbe sembrare a prima vista bizzarra. Lavorando con questa generazione di bambini e ragazzi, però, ci si rende presto conto che essi sono molto legati alla quotidianità e faticano sempre di più a capire e ricordare fenomeni e fatti accaduti in un tempo lontano, col quale essi stentano a trovare dei collegamenti, nonostante tutte le strategie didattiche messe in atto. Al contrario, invece, essi diventano molto più recettivi, se vien chiesto loro di immaginare lo svolgimento di alcuni fatti come se si trattasse di una sequenza cinematografica, dove i personaggi parlano, lottano, corrono, vivono. Più che “spiegare” loro il contesto in cui sono avvenuti certi fatti, diventa importante chieder loro per un attimo di “vivere” quei momenti. I bambini e ragazzi vi possono riconoscere una parte della vita dei loro nonni e bisnonni e, in alcuni casi, anche alcuni dei problemi con i quali le loro stesse famiglie hanno a che fare ogni giorno. Una storia, questa, che raramente viene scritta nei libri. “Recitando si impara”: un insieme che diverte e fa pensare Tutto ha inizio con il solito simpatico ragazzino alle prese con il recupero dell’insufficienza di storia, situazione ben nota a molte famiglie, spesso rassegnate a trascorrere più di qualche domenica ad aiutare i figli sui libri. Questa volta, però, al posto delle solite minacce e prediche, una nonna saggia chiede al nipote di ripercorrere la storia come le immagini di un film. Di fronte alle varie situazioni, il ragazzino non può fare a meno di porsi domande, di meravigliarsi, di scandalizzarsi; la nonna, dosando abilmente i suoi interventi, trasforma i vari episodi in un’occasione per far ragionare il nipote da cittadino e aiutarlo a riflettere senza false coperture sui comportamenti e le responsabilità di ognuno nel corso della storia. Ne esce un insieme che diverte e fa pensare allo stesso tempo, dove non è mai assente uno sguardo costruttivo di speranza verso il futuro, proprio perché non si ripeta “sempre la solita storia”.

Legami

Autore: Marta Cavallanti
Editore:
ISBN: 9788892312180
Grandezza: 33,23 MB
Formato: PDF
Vista: 3447
Scaricare Leggi Online


Concorsopoli Ed Esamopoli

Autore: Antonio Giangrande
Editore: Antonio Giangrande
ISBN:
Grandezza: 51,86 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 9743
Scaricare Leggi Online

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!

Imperium

Autore: Ryszard Kapuściński
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 8807947269
Grandezza: 76,34 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 8067
Scaricare Leggi Online

"Imperium" è la narrazione di un viaggio per lo più sconosciuto, un'affascinante e personale chiave per capire l'ex Unione Sovietica. Un reportage polifonico, intessuto di ricordi, dove personaggi, luoghi e motivi si rincorrono e si sovrappongono dal 1939 al 1992, dal Baltico al Pacifico.Nel momento in cui il grande impero si dissolve, con fragore e sangue, in mille rivoli e staterelli, la cronaca di Kapuscinski scopre e registra realtà sommerse dalla violenza, dove trionfa una Babele di lingue e di culture.

Non Diamoci Pace

Autore: Alessandro Gallo
Editore: Caracò Editore
ISBN: 8897567622
Grandezza: 66,60 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 8915
Scaricare Leggi Online

Uno scrittore e una studiosa del fenomeno mafioso ripercorrono l'Emilia Romagna attraverso le storie e i protagonisti. Raccolgono testimonianze che diventano il quadro e il romanzo di un regione del nord che, come una regione del sud, lotta contro la criminalità e racchiude storie difficili e di speranza. Dalla prostituzione al gioco d'azzardo, dalla resistenza del gruppo Gap di Rimini alla testimonianza di Giovanni Tizian. Tutti volti e storie di una mappa che ridisegna l'Emilia Romagna e l'allarme criminalità. Da Reggio Emilia a San Marino per tracciare la resistenza e la persistenza di undici organizzazioni mafiose nazionali ed internazionali sul territorio emiliano-romagnolo. Uno scrittore e una studiosa del fenomeno mafioso ripercorrono l'intera Emilia Romagna e non si danno pace. I diritti di questo libro saranno devoluti all'associazione Rete NoName - Antimafia in movimento (Bologna) e associazione Gruppo dello Zuccherificio (Ravenna)

Le Avventure Di Sherlock Holmes

Autore: Arthur Conan Doyle
Editore: Edizioni Mondadori
ISBN: 8852030972
Grandezza: 80,60 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 9448
Scaricare Leggi Online

Una foto compromettente minaccia il trono del re di Boemia. L'affiliazione a una lega di uomini accomunati dalla capigliatura rossa nasconde una diabolica macchinazione. Un anziano proprietario terriero viene assassinato e ogni evidenza accusa il figlio, ma qualcuno è convinto della sua innocenza. Una ragazza vuole la verità sulla morte sospetta della sorella, che dopo le imminenti nozze avrebbe ricevuto una cospicua rendita. Tra una serie infernale di decessi legata a cinque semi d'arancio e il mistero di un gioiello rubato, dodici sfide al limite dell'impossibile per le capacità di qualsiasi investigatore. Non per l'ingegno sovrumano di Sherlock Holmes. Anche perché, una volta scartato l'impossibile, ciò che rimane è la sorprendente soluzione. Per la prima volta nel Giallo Mondadori, una delle più famose raccolte di storie brevi del re degli investigatori.

L Imperatore In Platea

Autore: Angelo Olivieri
Editore: EDIZIONI DEDALO
ISBN: 9788822045218
Grandezza: 29,83 MB
Formato: PDF
Vista: 1567
Scaricare Leggi Online


L Amante Delle Sedie Volanti

Autore: Maria Tronca
Editore: Baldini & Castoldi
ISBN: 8868652668
Grandezza: 59,40 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 9773
Scaricare Leggi Online

Palermo, 1943: sulle macerie del palazzo dei principi Termini di Villafiorita, distrutto dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, Nicolino Arraggia, un umile robavecchiaro, trova una sedia di incredibile bellezza, a forma di donna. Il prezioso manufatto, realizzato nel Duecento per la principessa Isidora dal più illustre mastro d'ascia della corte imperiale palermitana, nasconde poteri magici. Stregato dalla sedia, Nicolino deciderà di restituirla ai legittimi proprietari solo alla sua morte e vivrà con lei come fosse la sua compagna, godendo delle gioie che gli concede. La donna di legno è infatti inspiegabilmente viva e comunica con chi la possiede, regalando felicità ai puri d'animo e rovinando la vita a chi è incapace di vero amore. Sottratta a Nicolino da Mario Raccuglia, un funzionario statale avido e corrotto, la sedia passerà tra le mani di altri uomini: Raffaele Li Causi, un notaio gentile e generoso, e Stefano, un professore freddo e rapace. Tutti cadranno vittime del suo fascino, cedendo al suo suadente richiamo. Fino a quando, nel 2009, la sedia reclamerà di tornare dalla sua padrona, Angelica Termini di Villafiorita, una giovane nobildonna che vive reclusa nel proprio palazzo, negandosi l'amore a causa del suo aspetto, fra la bella e la bestia. Quando Angelica scoprirà che la sedia è sopravvissuta ai bombardamenti e che è l'unico rimedio a un dolore terribile e antico che si tramanda da generazioni, farà di tutto per tornarne in possesso.