Perch Siamo Infelici

Author: Osho
Editor: Feltrinelli Editore
ISBN: 8858850807
Size: 10,36 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 928
Download

Sono forse tristi i fiori? E le piante? Se non è infelice una scimmia, perché tra tutte le creature viventi deve esserlo l'uomo soltanto? Osho ci accompagna per i meandri dell'ego, quella parte dell'animo che l'uomo solamente possiede. E ci insegnerà, con racconti ed esempi, come mettere a tacere quella parte di noi che tanto spesso ci impedisce di raggiungere la felicità, cogliere i messaggi che il mondo esterno e le persone che amiamo ci lanciano, e ci costringe rimanere bloccati nei ruoli che ci imponiamo. Tratto da La danza della luce e delle ombre, pubblicato da Feltrinelli. Numero di caratteri: 61.065

Perch Siamo Infelici

Author: Paolo Crepet
Editor:
ISBN: 9788806202712
Size: 12,44 MB
Format: PDF, Docs
Read: 826
Download


Perch Il Vangelo Pu Salvare L Italia

Author: Bruno Forte
Editor: Rizzoli
ISBN: 8858625668
Size: 19,67 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 396
Download

Perché siamo infelici? Perché siamo insoddisfatti, frustrati, ansiosi? La crisi, certo, le difficoltà quotidiane e le insicurezze riguardo al futuro. Ma forse questa realtà è anche un comodo luogo comune: serve per evitare di chiederci che cosa veramente abbiamo perduto in questi anni, in che cosa abbiamo smesso di credere. In che cosa consista la nostra “decadenza”. La peggiore crisi in atto è infatti quella morale e spirituale, la menzogna dietro la speculazione finanziaria i cui effetti stanno distruggendo le vite dei più deboli, la falsità dietro al bonario ottimismo con cui i politici hanno illuso per decenni i cittadini, per assicurarsi rielezioni e prebende. La vanità ha trionfato sulla verità, e di questo inganno siamo tutti vittime e tutti responsabili. Oggi superare il crollo di tante illusioni, e volgere di nuovo lo sguardo ai valori dell’onestà, dell’impegno e della solidarietà, è la condizione per ritrovare gioia nel quotidiano e soddisfazione nella nostra vita. Possono farci da guida esempi eccellenti, storie scritte con la carne e con il sangue da persone come noi che hanno avuto il coraggio di credere: da san Francesco a John Henry Newman fino ad Alcide De Gasperi. In questo libro che è un’esortazione, una proposta, un augurio, Bruno Forte racconta queste e altre figure, guide ideali per uscire dalla decadenza in cui siamo scivolati. Mette il dito nella piaga di una corruzione delle classi dirigenti che ha nomi, cognomi e responsabilità nell’imbarbarimento di un’intera nazione. Diagnostica senza mezzi termini la nostra condizione di “malati di assenza, poveri di speranza e di grandi ragioni”. E prescrive l’unico farmaco che può guarirci: ricominciare a credere in noi stessi e in qualcosa di più grande di noi: un amore che redime.

La Vita Di Giacomo Leopardi Attraverso Il Suo Epistolario Integrale E Ragionato Vol Ii 1820 1823

Author: Giacomo Leopardi, Mario R. Storchi
Editor: Edizioni Manna
ISBN:
Size: 11,22 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 267
Download

La raccolta delle lettere inviate e ricevute da Giacomo Leopardi è un documento eccezionale, dal quale emergono i tratti più autentici del carattere di Leopardi: il peso della solitudine, la disperata ricerca di affetto, ma anche la convinzione di essere un genio incompreso. “La vita di Giacomo Leopardi attraverso il suo epistolario integrale e ragionato”, del quale si presenta qui la seconda parte relativa agli anni 1820-1823, si serve delle oltre 900 lettere scritte da Leopardi che ci sono pervenute e delle centinaia di lettere delle persone con le quali il Poeta ha avuto corrispondenza, per ricostruire la vita di Leopardi Poeta attraverso una cronologia ragionata, scandita per anni e mesi, desunta proprio dalla corrispondenza epistolare. Alla cronologia segue la raccolta integrale di tutte le lettere, “ripulite” dagli errori a volte assurdi che compaiono in altre versioni – soprattutto elettroniche – dell’Epistolario e accompagnate da note esplicative e illustrazioni. Il volume fa parte della collana «Fonti e Documenti per la Storia», che pubblica in versioni originali documenti storici di diverse epoche, per offrire la possibilità di conoscerli senza alcun filtro storiografico o letterario. Nello stesso tempo, trattandosi di testi scritti decenni o secoli fa, offre degli strumenti per facilitarne la lettura: una sintetica presentazione e delle note esplicative. Tali strumenti, però, sono sempre separati dal testo originale, per consentire al lettore di scegliere se farne uso o meno e, in ogni caso, senza intaccare l’originalità e l’integralità della fonte o del documento storico. La collana è curata da Mario R. Storchi, che ha lavorato alla Cattedra di Storia Contemporanea dell'Università di Napoli ed è Autore di numerose pubblicazioni storiche, realizzate con diverse Case Editrici: Liguori, Guida, Dedalo, Teti, Edizioni Manna.

Intorno Al Mondo Dentro Me

Author:
Editor: Lulu.com
ISBN: 1447775570
Size: 18,50 MB
Format: PDF
Read: 706
Download


Lettere Scritte A Giacomo Leopardi Dai Suoi Parenti Con Giunta Di Cose Inedite O Rare

Author: Giacomo Leopardi
Editor:
ISBN:
Size: 10,39 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 286
Download


Lo Spettacolo Della Natura Arricchita Di Annotazioni E Divisa In Tre Parti

Author:
Editor:
ISBN:
Size: 13,57 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 245
Download


L Anima Elevata A Dio Riflessioni Ed Affetti Per Ogni Giorno Dell Anno

Author: Barthelemy Baudrand
Editor:
ISBN:
Size: 11,41 MB
Format: PDF, Kindle
Read: 544
Download


Menopausa

Author: Marialessandra Panozzo
Editor: Giunti Editore
ISBN: 9788844029371
Size: 10,49 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 211
Download


L Uomo Senza Qualit

Author: Robert Musil
Editor: Newton Compton Editori
ISBN: 8854148938
Size: 12,95 MB
Format: PDF, Docs
Read: 762
Download

A cura di Micaela LatiniTraduzione di Irene CastigliaVersione integrale dell’edizione originaleRobert Musil può essere a giusto titolo considerato il principale romanziere austriaco contemporaneo e L’uomo senza qualità è una pietra miliare nella letteratura europea del Novecento. Questo capolavoro indiscusso della civiltà letteraria di lingua tedesca si propone come un efficace ritratto delle contraddizioni vissute dall’uomo nella modernità, lacerato tra il “mondo di ieri” e i nuovi tempi che avanzano. Il laboratorio di tali sconvolgimenti è per Musil la sua amata-odiata patria: l’Austria d’inizio secolo (la “Kakania”) in cui la monarchia austro-ungarica conosceva l’inizio della fine, esempio significativo di possibilità insite nella storia di tutti i tempi. La caustica penna di Musil analizza con accorata nostalgia e pungente ironia la società asburgica, facendone affiorare il volto nascosto. In alcuni casi però il sarcasmo cede il passo a una dimensione ben più tragica, prefigurando la barbarie del nazismo. La scrittura oscilla tra la visione estatica e gli enunciati delle scienze naturali e subisce una radicale mutazione, superando l’antinomia tra narrazione e descrizione, per approdare alla formula del “romanzo-saggio”: il romanzo si dissolve, o meglio muore, per poi resuscitare dalle sue ceneri nella saggistica. L’opera, rimasta incompiuta, apparve nel 1930 a Berlino, in un’edizione che comprendeva solo il primo libro, mentre gli altri trentotto capitoli del secondo volume furono pubblicati nel 1933; gli abbozzi e i frammenti dell’ultima parte vennero pubblicati postumi dalla moglie. Questo volume propone, in una nuova e aggiornata versione, l’edizione originale dell’Uomo senza qualità curata da Musil stesso.Robert Musilnacque nel 1880 a Klagenfurt da un’agiata e colta famiglia austriaca. Dopo gli studi tecnici e la frequentazione del collegio militare, si laureò in ingegneria a Vienna, e poi si specializzò in filosofia a Berlino, discutendo una dissertazione sulle teorie scientifiche di Ernst Mach. Il primo contatto con la letteratura avviene con la stesura dei Turbamenti del giovane Törless (1906). A questa esperienza letteraria seguirono diverse novelle vicine all’espressionismo, nonché alcuni drammi teatrali, tutti anticipazioni del suo romanzo principale, L’uomo senza qualità, cui lavorò infaticabilmente dal 1929 fino alla morte. Negli anni Trenta, con l’ascesa di Hitler al potere, si trasferì da Berlino a Vienna, e poi, dopo l’annessione dell’Austria al Terzo Reich, in Svizzera. Morì in esilio a Ginevra nel 1942.