Plotone Sette

Autore: Andy McNab
Editore: Longanesi
ISBN: 8830428442
Grandezza: 25,38 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 1453
Download Read Online

Maggio 1998: Andy McNab inaugura finalmente la sua casa e invita i ragazzi del plotone Sette, gli Ice Cream Boys, per festeggiare. La gioia di ritrovarsi è però guastata dal recentissimo fatto di sangue che ha visto protagonista Thomas Shanks, vera leggenda del reggimento, in carcere per omicidio. Solo qualche anno prima era toccato a Nish Bruce, il giovane più scanzonato, colto e fragile del gruppo: in un raptus aveva aggredito a forbiciate la fidanzata... Ma cosa ha spinto Tommy, Nish e tanti altri fino a quel punto? Andy capisce che, per trovare le risposte, deve rivisitare i tanti teatri delle guerre di cui lui e i compagni sono stati protagonisti, spesso nell’ombra, di azioni estreme, ricostruendo la fittissima trama dei rapporti fra quei giovani, uniti dal dovere e dalla lealtà più assoluti, ma anche da rancori e sensi di colpa dilanianti. Sfilano così i giorni nella giungla della Malaysia; l’Irlanda del Nord, Belfast e Derry insanguinate dalla guerriglia; e infine la prigionia nel lager di Abu Ghraib, dove l’autore, nonostante le torture subite, è riuscito a mantenere l’unico bene che gli fosse rimasto: la propria mente. Un nuovo memoir, crudo e sconvolgente, dell’autore di Pattuglia Bravo Two Zero e Azione immediata. Un racconto che disegna la traiettoria di un destino fiero e tragico, quello che sembra accomunare gli uomini che hanno scelto di combattere contro un nemico per poi spesso scoprire che il vero nemico era la vita, che il fronte da assalire era rappresentato dalle loro stesse ossessioni.

Seven Troop

Autore: Andy McNab
Editore: Random House
ISBN: 0552158666
Grandezza: 42,68 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 4669
Download Read Online

They were like a band of brothers... In 1983 Andy McNab was assigned to B Squadron, one of the four Sabre Squadrons of the SAS, and within it to Air Troop, otherwise known as SEVEN TROOP. This is Andy McNab's gripping account of the time he served in the company of a remarkable group of men - from the day, freshly badged, he joined them in the Malayan jungle, to the day, ten years later, that he handed in his sand-coloured beret and started a new life. The links they forged then bound them inextricably together, but the things they saw and did during that time would take them all to breaking point - and some beyond - in the years that were to follow. He who dares doesn't always win...

Bravo Two Zero

Autore: Andy McNab
Editore: Corgi
ISBN: 9780552476256
Grandezza: 10,76 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 9679
Download Read Online

In January 1991, eight members of the SAS regiment embarked upon a top secret mission that was to infiltrate them deep behind enemy lines. Under the command of Sergeant Andy McNab, they were to sever the underground communication link between Baghdad and north-west Iraq, and to seek and destroy mobile Scud launchers. Their call sign: Bravo Two Zero.

Plotone Di Esecuzione

Autore: Enzo Forcella
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858112695
Grandezza: 12,30 MB
Formato: PDF
Vista: 2894
Download Read Online

«[…] che se io potesse a far vendetta da avvelenarli quei birbanti che hanno voluta la guerra io morirei contentissimo […]»: è il brano tratto da una lettera di un fante ventenne, che procurò al suo autore una condanna a due anni di reclusione per ‘lettera disfattista'. Non è che uno dei tanti documenti raccolti per la prima volta da Enzo Forcella e Alberto Monticone, ma ce ne sono di ben più agghiaccianti: condanne alla fucilazione per autolesionismo e per fuga dinanzi al nemico; lunghi anni di carcere per ‘propaganda sovversiva', per ‘disfattismo', per banali espressioni di insofferenza. «Maledetta la guerra, maledetto chi la pensò», «Non voglio morire per la patria», «Caro padre la guerra è ingiusta»: non si può capire la tragica realtà dell'Italia della Grande Guerra ignorando le manifestazioni di disfattismo in trincea e l'attività repressiva dei tribunali militari. Una raccolta, questa, che ha dato l'avvio a nuove strade di ricerca e aperto a una corretta e completa memoria nella cultura civile.

Un Giorno Come Tanti

Autore: Joyce Maynard
Editore: Edizioni Piemme
ISBN: 885850027X
Grandezza: 76,70 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 9947
Download Read Online

Lui è Henry e ha tredici anni. Lei è Adele, sua madre - bella, fragile, svanita, perduta in un suo mondo irreale. Ma Henry non ha che lei. Finché un uomo, evaso dal vicino penitenziario, si insinua nelle loro vite e niente sarà più come prima.

Sette Anni Di Guai

Autore: Angelo Olivieri
Editore: EDIZIONI DEDALO
ISBN: 9788822045324
Grandezza: 79,67 MB
Formato: PDF
Vista: 4777
Download Read Online


Sette Esperimenti Per Cambiare Il Mondo

Autore: Rupert Sheldrake
Editore: LIT EDIZIONI
ISBN: 8868267179
Grandezza: 76,89 MB
Formato: PDF
Vista: 5166
Download Read Online

Il vostro cane capisce veramente quando state tornando a casa? In che modo i piccioni viaggiatori ritrovano la strada? Le costanti fondamentali dell'universo possono cambiare? L'aspettativa nei confronti di un esperimento scientifico può alterarne i risultati? Se gli Scettici (come in questo libro vengono definiti, con tanto di S maiuscola) si oppongono ad ogni tentativo di analisi della scienza che esca dai canoni prescritti, asserendo che non è possibile convalidare le ipotesi con gli esperimenti, Sheldrake ne propone ben sette, per altrettanti fenomeni. Con un linguaggio estremamente semplice, il biochimico e filosofo della scienza spiega, passo dopo passo, in che modo i sette esperimenti possano essere effettuati, forte della certezza che la ricerca scientifica non sia un campo d'azione riservato solo agli addetti ai lavori, bensì un'area aperta anche ai dilettanti. Ma in che modo sette semplici esperimenti alla portata di tutti possono cambiare il mondo?

La Guardia Di Finanza Nelle Isole Italiane Dell Egeo 1912 1945

Autore: Giovanni Cecini
Editore: Gangemi Editore Spa
ISBN: 8849278667
Grandezza: 76,35 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 8190
Download Read Online

Alle ore 6 di mattina del 4 maggio 1912 un contingente di cinquanta finanzieri, agli ordini del tenente Domenico Tomaselli, sbarcò insieme ai militari delle altre armi e corpi presso Calitea, nell’isola ottomana di Rodi. Era l’inizio della presenza italiana nelle Sporadi meridionali. Da semplice occupazione bellica, con gli anni, essa divenne un vero e proprio Possedimento, con norme fiscali e doganali sue proprie. In oltre trenta anni di governo italiano in Egeo, la Guardia di Finanza si contraddistinse sempre come segno tangibile d’ordine e di tutela del sistema socio-economico e dell’interesse collettivo. Nonostante il numero esiguo e i molti compiti sussidiari affidati al Corpo nello scacchiere – in pace e in guerra – ufficiali, sottufficiali e guardie dimostrarono un esemplare spirito di servizio oltre che di sacrificio, soprattutto nei duri mesi seguenti l’armistizio del l’8 settembre, fino al definitivo rimpatrio, avvenuto il 23 ottobre 1945. Una storia militare finora mai raccontata, ma densa di episodi di caldo eroismo, oltre che di comune e silenzioso quotidiano senso del dovere. GIOVANNI CECINI è nato a Roma nel 1979. Dopo aver prestato servizio quale ufficiale di complemento presso il 157° reggimento di fanteria “Liguria”, si è laureato nel 2003 in Storia Militare presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e, nel 2007, in Storia Contemporanea presso la facoltà di Lettere e Filosofia. Ha partecipato alla realizzazione di “Bandiere, Stendardi, Labari e Gagliardetti dei Corpi Militari dello Stato 1860-2006” di Ales e Dell’Uomo (USSME 2008) ed è autore dei volumi “I soldati ebrei di Mussolini” (Mursia 2008), “Il Corpo di Spedizione Italiano in Anatolia 1919- 1922” (USSME 2010), “Arrigo Procaccia di religione israelita. Un finanziere nella tempesta delle leggi razziali” (Chillemi 2011), “Arnhem 1944” (Chillemi 2013) e “Militari italiani in Turchia 1919-1923” (USSMD 2014). Collabora con il Museo Storico della Guardia di Finanza, gli Uffici Storici degli Stati Maggiore della Difesa e dell’Esercito, l’Associazione Nazionale Combattenti Forze Armate Regolari Guerra di Liberazione e con numerose riviste, tra cui “Nuova Storia Contemporanea”, “Il Secondo Risorgimento d’Italia” e “Uniformi & Armi”. Cultore della materia in Storia delle istituzioni militari, Diritto internazionale e Diritto dell’Unione europea presso le facoltà di Scienze Politiche ed Economia dell’Università degli Studi di Roma “Sapienza”. È titolare del sito www.giovannicecini.it