Postcapitalismo Una Guida Al Nostro Futuro

Autore: Paul Mason
Editore:
ISBN: 9788842819486
Grandezza: 44,15 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 8102
Download Read Online


Volere Cambiare

Autore: Corrado Russo
Editore: Youcanprint
ISBN: 8892691473
Grandezza: 53,23 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 1808
Download Read Online

Un viaggio attraverso la storia, l'economia e il futuro, alla riscoperta del sogno di democrazia e libertà che pensavamo di aver perso per sempre, ma che insieme possiamo ancora realizzare.

Consumautori

Autore: Francesco Morace
Editore: EGEA spa
ISBN: 8823878853
Grandezza: 50,64 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 3760
Download Read Online

«I nuclei delle generazioni sono come quelli degli atomi: dimensioni strutturali tenute insieme da “forze forti”, che attraggono con la loro carica positiva e sprigionano energia di legame. E proprio come i nuclei degli atomi, anche quelli generazionali non possono essere quantificati con esattezza ma devono essere osservati nella loro attività. Isolati attraverso l’osservazione etno-antropologica, con tutta la loro carica positiva producono un’enorme attrazione nei confronti di altri soggetti, sia della propria generazione sia di altre, con una potenza che plasma valori e comportamenti del futuro. Lavorare sui nuclei generazionali significa dunque definire una concezione dinamica della segmentazione, in cui, estendendo le aree di attrattività dei brand sulla scia della forza di legame, diventa possibile utilizzare il nucleo generazionale come core target: non come una gabbia o un bersaglio militare, ma piuttosto come una molla verso altre generazioni. In questa nuova prospettiva, imprenditori e manager potranno così valutare le opportunità di convergenza tra settori e utilizzare i nuclei generazionali come facilitatori per nuove partnership. I gruppi generazionali non sono infatti semplicemente target di mercato, ma produttori di possibilità inedite, per una società globale rigenerata, fondata sulla varietà dell’umano, alla ricerca di nuove forme di convivenza.» (dall’Introduzione)

Il Diritto A Un Reddito Di Base

Autore: Giuseppe Bronzini
Editore: Associazione Gruppo Abele Onlus - Edizioni Gruppo Abele
ISBN: 8865791837
Grandezza: 20,42 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 3290
Download Read Online

Quali le ragioni per cui, nel breve volgere di un biennio, una proposta che suonava ai più come scandalosa e irritante, lontana dalle dinamiche sociali e dai processi economici, poco più che una provocazione di ambienti accademici radicali o di movimenti sociali minoritari e incapaci di alleanze credibili, è diventata il fulcro di un così intenso e appassionante dibattito? Una su tutte: perché il reddito di base sta diventando un principio di organizzazione sociale intuitivo e irrinunciabile così come lo sono diventati, in altre epoche storiche, l’abolizione della schiavitù o il voto alle donne

Il Marchio Della Paura

Autore: Nello Barile
Editore: EGEA spa
ISBN: 8823879299
Grandezza: 15,97 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 9424
Download Read Online

Il terrorismo si è trasformato oggi in un vero e proprio brand, modificando i suoi linguaggi e lo stile con cui comunicava la sua «missione». Si è rifatto l’immagine e ha adottato le tecniche più innovative della comunicazione visuale, dalla grafi ca alla post-produzione, assoldando tra le sue file soggetti provenienti dalla classe creativa e dalle sottoculture, in particolare dalle scene hip hop delle metropoli europee, con tanto di tatuaggi e di stili di vita problematici. Nell'epidemia di diffusione del nuovo terrorismo un aspetto decisivo è la centralità del consumo. Se è vero che l’Occidente è ovunque, più che dalla forma universale del diritto esso è rappresentato infatti dalla forma globale del consumo. Essendo quest’ultimo la dimensione superficiale attraverso cui i terroristi possono interagire con i valori profondi delle società democratiche occidentali (la libertà che diventa libertà di consumare), essi mirano a colpire i luoghi del divertimento e del loisir: non solo per suscitare più clamore, ma anche per recidere il doppio legame che li rende dipendenti da quel mondo.

Making Capitalism Fit For Society

Autore: Colin Crouch
Editore: John Wiley & Sons
ISBN: 074568808X
Grandezza: 69,25 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 5720
Download Read Online

Capitalism is the only complex system known to us that can provide an efficient and innovative economy, but the financial crisis has brought out the pernicious side of capitalism and shown that it remains dependent on the state to rescue it from its own deficiencies. Can capitalism be reshaped so that it is fit for society, or must we acquiesce to the neoliberal view that society will be at its best when markets are given free rein in all areas of life? The aim of this book is to show that the acceptance of capitalism and the market does not require us to accept the full neoliberal agenda of unrestrained markets, insecurity in our working lives, and neglect of the environment and of public services. In particular, it should not mean supporting the growing dominance of public life by corporate wealth. The world’s most successful mature economies are those that fully embrace both the discipline of the market and the need for protection against its negative outcomes. Indeed, a continuing, unresolved clash between these two forces is itself a major source of vitality and innovation for economy and society. But maintenance of that tension depends on the enduring strength of trade unions and other critical groups in civil society - a strength that is threatened by neoliberalism’s increasingly intolerant onward march. Outlining the principles for a renewed and more assertive social democracy, this timely and important book shows that real possibilities exist to create a better world than that which is being offered by the wealthy elites who dominate our public and private lives.

Meltdown

Autore: Paul Mason
Editore: Verso Books
ISBN: 9781844673964
Grandezza: 40,95 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 5675
Download Read Online

Presents a sobering account of the global financial collapse that has pushed the world economy toward a major recession, identifying what the author believes to be the sources of the collapse while making cautionary predictions about a potential rise of hyper-regulated capitalism.

The Format Age

Autore: Jean K. Chalaby
Editore: John Wiley & Sons
ISBN: 1509502629
Grandezza: 28,92 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 324
Download Read Online

Few trends have had as much impact on television as formats have in recent years. Long confined to the fringes of the TV industry, they have risen to prominence since the late 1990s. Today, they are a global business with hundreds of programmes adapted across the world at any one time, from mundane game shows to blockbuster talent competitions, from factual entertainment to high-end drama. Based on exclusive industry access, this book provides an in-depth analysis of the complex world of the TV format from its origins to the present day. Chalaby delivers a comprehensive account of the TV format trading system and conceptualizes the global value chain that underpins it, unpicking the corporate strategies and power relations within. Using interviews with format creators, he uncovers the secrets behind the world’s most travelled formats, exploring their narrative structure and cultural meanings.

Understanding Capital

Autore: Duncan K. FOLEY
Editore: Harvard University Press
ISBN: 0674037049
Grandezza: 64,44 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 7460
Download Read Online

Understanding Capital is a brilliantly lucid introduction to Marxist economic theory. Duncan Foley builds an understanding of the theory systematically, from first principles through the definition of central concepts to the development of important applications.

Keynes Hayek The Clash That Defined Modern Economics

Autore: Nicholas Wapshott
Editore: W. W. Norton & Company
ISBN: 039308311X
Grandezza: 36,45 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 3223
Download Read Online

“I defy anybody—Keynesian, Hayekian, or uncommitted—to read [Wapshott’s] work and not learn something new.”—John Cassidy, The New Yorker As the stock market crash of 1929 plunged the world into turmoil, two men emerged with competing claims on how to restore balance to economies gone awry. John Maynard Keynes, the mercurial Cambridge economist, believed that government had a duty to spend when others would not. He met his opposite in a little-known Austrian economics professor, Freidrich Hayek, who considered attempts to intervene both pointless and potentially dangerous. The battle lines thus drawn, Keynesian economics would dominate for decades and coincide with an era of unprecedented prosperity, but conservative economists and political leaders would eventually embrace and execute Hayek's contrary vision. From their first face-to-face encounter to the heated arguments between their ardent disciples, Nicholas Wapshott here unearths the contemporary relevance of Keynes and Hayek, as present-day arguments over the virtues of the free market and government intervention rage with the same ferocity as they did in the 1930s.