Re Lear Testo Inglese A Fronte

Autore: William Shakespeare
Editore:
ISBN: 9788807901621
Grandezza: 31,48 MB
Formato: PDF
Vista: 9382
Scaricare Leggi Online


Re Lear Testo Inglese A Fronte Ediz Integrale

Autore: William Shakespeare
Editore:
ISBN: 9788854135246
Grandezza: 35,46 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 8089
Scaricare Leggi Online


Macbeth Testo Inglese A Fronte

Autore: William Shakespeare
Editore:
ISBN: 9788804645375
Grandezza: 30,63 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 6675
Scaricare Leggi Online


Re Lear

Autore: William Shakespeare
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854138983
Grandezza: 74,57 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 6244
Scaricare Leggi Online

Cura e traduzione di Guido BullaEdizione integrale con testo inglese a fronteOpera di alta poesia e immensa forza teatrale, il Re Lear nasce nella massima fase creativa di Shakespeare, situandosi quasi certamente fra Otello e Macbeth. Partendo dalla dimensione favolistica e folclorica della spartizione del regno a opera del vecchio sovrano, il dramma ci trascina per gradi nel cuore di una spietata riflessione sui rapporti familiari, sulla crudeltà della lotta per il potere, sugli istinti predatori mai sopiti nell’uomo, fino a raggiungere, dopo un’immersione nel baratro della follia, una sanguinosa e ambigua rigenerazione. È significativo che questa tragedia, manifestando un’allarmante “modernità”, abbia trovato interpreti sensibili ed efficaci nei maggiori registi teatrali e cinematografici del Novecento.«Noi ci faremo carico dei misteri del mondoCome fossimo spie per conto degli dèi.E sopravviveremo, pur tra i muriDi una prigione, ai branchi e alle fazioni dei potenti,Guardandoli fluire e rifluireCome onde di marea sotto la luna.»William Shakespearenacque a Stratford on Avon nel 1564. Nel 1592 era già conosciuto come autore di teatro e fra il 1594 e il 1595 vennero rappresentati almeno quattro suoi drammi. Fece parte dell’importante compagnia del Lord Ciambellano, che godette di ininterrotto favore a Corte prendendo sotto Giacomo i il nome di King’s Men. Morì a Stratford nel 1616. La Newton Compton ha pubblicato in questa collana le opere di Shakespeare in volumi singoli, e nella collana “I Mammut” il volume unico Tutto il teatro e le raccolte Le commedie e Le grandi tragedie.

Le Tragedie Testo Inglese A Fronte

Autore: William Shakespeare
Editore:
ISBN: 9788804551010
Grandezza: 38,86 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 7956
Scaricare Leggi Online


La Tempesta Testo Inglese A Fronte

Autore: William Shakespeare
Editore: Bur
ISBN: 8817020761
Grandezza: 54,79 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 2655
Scaricare Leggi Online


Exiles Testo Inglese A Fronte

Autore: James Joyce
Editore: Edizioni Studio Tesi
ISBN: 9788876920615
Grandezza: 50,74 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 8253
Scaricare Leggi Online


Coriolano Testo Inglese A Fronte

Autore: William Shakespeare
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 9788807821615
Grandezza: 48,89 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 2872
Scaricare Leggi Online

Caio Marzio, detto Coriolano, è un personaggio chiuso nel proprio orgoglio ed egocentrismo, cieco al mondo e incapace di comunicare - una volta bandito dal suo popolo, si rifugia dai nemici volsci, si mette alla loro testa contro Roma e troverà la morte per mano dei cospiratori.

Verso Un Altra Estate

Autore: Janet Frame
Editore: Neri Pozza Editore
ISBN: 8854511811
Grandezza: 20,21 MB
Formato: PDF
Vista: 6159
Scaricare Leggi Online

Grace Cleave ha trent’anni, vive a Londra e, fatta eccezione per qualche mese di adulterio con un sedicente scrittore americano, non è mai stata sposata. I capelli, che un tempo le fiammeggiavano fulvi al sole dell’emisfero australe – Grace viene dalla Nuova Zelanda –, sono ora così sbiaditi da aver preso il colore della polvere. L’ispirazione anche sembra irrimediabilmente svanita. Il romanzo che stava scrivendo, interrotto com’è tra la seconda e la terza parte, rischia di diventare un vero e proprio «figlio adottivo del silenzio». Il fatto è che qualcosa si è intromesso sul gozzo del romanzo e sulla sua vita. Qualcosa di minaccioso e allettante insieme, annunciato dalle soavi parole di una cartolina postale affrancata con cura: «Sig.na Grace Cleave: Sa che la temperatura qui a Relham è superiore di zero virgola quindici gradi rispetto a quella di Londra? Venga a scaldarsi! Philip Thirkettle». Philip Thirkettle ha l’aspetto pulito, assorto, tipico degli intellettuali inglesi. Gesticola con prontezza, è entusiasta e vivace. È venuto a trovarla per un’intervista il giorno in cui Grace si è messa la gonna azzurra a quadri e il cardigan sintetico azzurro con la scollatura sul davanti e si è tirata via un paio di peli tra i seni, nel caso si vedessero quando si chinava. Philip, però, mirava alla sua mente. Non sapeva che nessuno, con la conversazione, può raggiungere la mente di Grace Cleave. Influenze? Modo di lavorare? Ha rivolto le solite domande, poi con grazia e scioltezza ha lasciato cadere l’invito: «Ascolti, perché non viene su da noi una volta? Anne le piacerà, e anche suo padre, un tempo faceva l’allevatore di pecore, con lui potrà parlare di pecore, delle loro malattie, della fasciola, della zoppina...». Philip non sa che a Grace serve coraggio per andare tra la gente, anche per soli cinque o dieci minuti. Un fine settimana a Relham, con lui, sua moglie Anne, il padre di lei, Reuben, e i figli sembra la promessa di un incubo per la scrittrice. Nessuna via di fuga. E poi il problema di quando alzarsi, andare a letto, cosa dire, dove andare e quando, problema che per Grace ha raggiunto i limiti dell’irresolubilità: sì, perché durante la notte Grace Cleave si trasforma in un uccello migratore... Pubblicato a quasi cinquant’anni dalla sua stesura, Verso un’altra estate è il romanzo che Janet Frame vietò di rendere pubblico perché troppo personale. Con il suo stile denso di metafore e di bagliori ironici, l’autrice di Un angelo alla mia tavola regala ai suoi lettori un’altra toccante storia sospesa tra incubo e sogno. Io non voglio abitare il mondo umano sotto mentite spoglie». Janet Frame, Verso un’altra estate «Con la sua scrittura intensamente personale Janet Frame è capace di afferrare il momento, e di raccontare ciò che sfugge al linguaggio normale attraverso la metafora e l’immaginazione». The Guardian «Una scrittura limpida, con metafore sorprendenti per la bellezza e la precisione, e un’introspezione che raggiunge profondità abissali». Nathalie Crom

Il Racconto D Inverno Testo Inglese A Fronte

Autore: William Shakespeare
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 8807821699
Grandezza: 80,95 MB
Formato: PDF
Vista: 2791
Scaricare Leggi Online

Il re di Sicilia Leonte ha sposato Ermione, ma è convinto che il figlio nascituro non sia suo bensì dell’amico d’infanzia, il re di Boemia Polissene. Leonte ordina al cortigiano Camillo di avvelenarlo, ma questi non gli ubbidisce e scappa con Polissene in Boemia. Leonte istruisce un processo per adulterio contro Ermione e fa interpel-lare l’oracolo di Delfi. Nasce intanto la figlia, Perdita, e il re ordina al fido Antigono di abbandonarla su una spiaggia deserta. L’oracolo però svela che la moglie è innocente. Ma la situazione ormai precipita; Ermione è morta di dolore, Antigono è stato divorato da un orso, Perdita viene salvata e allevata da pastori boemi. Una volta cresciuta, la fanciulla ama riamata il figlio del re Polissene, Florizel. I due giovani per sfuggire l’ira del re si rifugiano in Sicilia dove, alla fine, con l’arrivo di Polissene, la figlia è riconosciuta e accolta con gioia dal padre Leonte, afflitto dal senso di colpa per la morte della moglie innocente. A sancire la riconciliazione generale, al re di Sicilia viene mostrata una statua che non soltanto somiglia perfettamente a Ermione, ma è Ermione.