Scusate Ma La Mamma Sono Io

Autore: Giorgia Cozza
Editore:
ISBN: 9788867764464
Grandezza: 12,42 MB
Formato: PDF
Vista: 571
Scaricare Leggi Online


Mattia Pascal

Autore: Michael Rössner
Editore: Verlag Klaus Wagenbach
ISBN: 380314213X
Grandezza: 42,36 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 7435
Scaricare Leggi Online

Mattia , auf der Flucht vor seiner bedrückenden finanziellen und familiären Lebenssituation, gewinnt in Monte Carlo zufällig ein Vermögen. Auf dem Heimweg entdeckt er die Notiz von seinem Selbstmord in der Zeitung. Bald genießt er in Rom als Adriano Meis seine neue Freiheit. Aber die Schattenexistenz ohne Dokumente lässt kein normales Leben zu. Da beschließt er, seine Identität nochmals zu wechseln...

Due Partite

Autore: Cristina Comencini
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 8858820355
Grandezza: 56,40 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 4253
Scaricare Leggi Online

“Tutto forse sarebbe andato meglio se avessi potuto lavorare. Forse avrei anche sopportato la mancanza d’amore” Anni sessanta, quattro donne giocano a carte in una casa. Ogni giovedì, da molti anni, si riuniscono per fare una partita, chiacchierare, passare il pomeriggio. Portano con sé le loro bambine che giocano nella stanza accanto. Nessuna lavora, fanno le madri, le mogli, si conoscono da molto tempo. Una di loro è incinta del primo bambino. Secondo atto oggi, quattro donne s’incontrano in un’altra casa, sono vestite di scuro. Si sono riunite dopo il funerale di una delle loro madri che si è suicidata. Capiamo che sono quelle bambine che nel primo atto giocavano nella stanza accanto. A poco a poco le colleghiamo una dopo l’altra alle madri. Qualche volta per rassomiglianza, qualche volta per assoluto contrasto. Due epoche, due modi di essere donne. Sono più felici, queste donne, più realizzate? A tratti pare essersi spezzata una catena, meglio o peggio, chi lo sa? Inevitabile. Ma l’identità stessa femminile sembra a tutte loro qualcosa di indefinibile e perciò perennemente a rischio, oggi come ieri. Da questo libro l’omonimo film di Enzo Monteleone (2008), con Margherita Buy, Isabella Ferrari, Marina Massironi, Paola Cortellesi.

Il Fabbricante Di Ecci

Autore: Pia Schenk
Editore: neobooks
ISBN: 3847664093
Grandezza: 23,87 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 2933
Scaricare Leggi Online

Un libro per bambini con stupende illustrazioni. Sono (ancora!) un ragazzino e vi racconterò la settimana prima del mio grande giorno. Di come me la passo a casa e a scuola. Vi racconterò della mamma, del perché il papà non vive più con noi e del fatto che devo sempre finire il mio piatto prima di alzarmi da tavola. Del perché voglio tanto bene alla Duffi e al maestro Hibschenberger, di Jule la chic e di Bernd il ciccione (come puzza!). Che cosa mi piace un sacco oppure che cosa non capisco per niente. Chi mi fa arrabbiare e chi invece mi manca un po’ tanto. E del mio futuro. Mi ritrovo ancora una volta davanti alla porta di classe chiusa. Espulso un'altra volta. Quando poi dovevo solo starnutire. Rimugino su questo e quello. Batteri, g’nzola, conigli nani, problemi di energia... Ma più che altro penso al mio grande giorno.

La Marjuana Della Mamma La Pi Bella

Autore: Dario Fo
Editore:
ISBN:
Grandezza: 57,85 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 9899
Scaricare Leggi Online


Questa Sono Io

Autore: Antonella Questa
Editore: Caracò Editore
ISBN: 8899904065
Grandezza: 72,59 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 4453
Scaricare Leggi Online

Due drammaturgie che raccontano l’animo, il corpo e la vita delle donne in due circostanze differenti, ma reali o potenziali, con un piglio umoristico e amaro. In Vecchia sarai tu, una donna di ottant'anni si ritrova in ospizio contro la propria volontà. Una caduta, qualche giorno in ospedale, il figlio lontano, una nuora avida, la nipote che non ha mai tempo, quindi la soluzione migliore per tutti: la casa di riposo. Per tutti, ma non per lei, che invece vuole scappare, costi quel che costi. Un viaggio alla scoperta di come tre donne vivono la loro età e l'avanzare inesorabile del tempo. Svergognata ci racconta invece la storia di Chicca, una donna per bene con una bella casa, un marito, due figli, la filippina... una vita perfetta per lei, fino a quando non scopre che lo smartphone di suo marito contiene messaggi e foto osé di decine di "svergognate". Tra i consigli delle amiche e i giudizi della madre, Chicca è pronta a tutto pur di riconquistare lo sguardo di lui, ma alla fine sarà proprio lei a guardarsi con occhi nuovi. Antonella Questa Antonella Questa vive e lavora in Italia e in Francia. In tv ha partecipato a La fattoria dei comici di Serena Dandini. Traduce e promuove testi di drammaturgia contemporanea francese. Autrice e regista di cortometraggi comici, per il teatro ha firmato gli spettacoli di impegno civile Il rapporto Lugano, Dora Pronobis, Stasera Ovulo (Premio Calandra 2009 come Miglior Spettacolo e Miglior Interprete), Vecchia sarai tu (Premio Museo Cervi 2012; Calandra 2012 come Miglior spettacolo, interprete e regista), Svergognata, Wonder Woman (con Giuliana Musso e Marta Cuscunà) e Un sacchetto d'amore.

Quella Notte Sono Io

Autore: Giovanni Floris
Editore: Rizzoli
ISBN: 8858686748
Grandezza: 60,10 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 5950
Scaricare Leggi Online

La memoria è un animale strano. Passi una vita a cercare di domarla, a convincerti che ci sei riuscito, e poi basta un attimo per renderti conto che sei solo un illuso. Per Stefano quell'attimo arriva insieme a un telegramma che lo porta indietro di ventisette anni, alla notte che lo ha reso l'uomo che è: una convocazione, di questo si tratta, un appuntamento con il passato che non può più rimandare. Insieme a lui al casale, in quel tranquillo weekend estivo, ci sono loro, gli amici del liceo, ed è dalla maturità che non si vedono: Margherita, che come lui – lo capisce dalla luce nel suo sguardo – non si è perdonata, Silvia e Lucio, che invece si sono perdonati tutto, e poi Germano, che di quel gesto assurdo, forse, non ha ancora capito nulla. A riunirli è stata la madre di Mirko, il ragazzo troppo diverso da loro che in quella maledetta gita hanno trasformato prima in vittima e poi in nodo irrisolto di giganteschi sensi di colpa. Ma è subito chiaro che il pomeriggio sarà più lungo del previsto, perché, come su un palcoscenico, sfilano davanti ai loro occhi spaesati i protagonisti di quei giorni, in un processo finalmente in grado di mettere a nudo una verità che nessuno degli imputati ha mai immaginato.Giovanni Floris raccoglie le domande che ci pongono i troppi casi di violenza tra i giovanissimi e ne fa un romanzo sulla responsabilità che abbiamo nei confronti del nostro futuro. Perché non esistono vittime e carnefici se sappiamo riconoscere il diritto di essere tutti diversi.

Passeggiando Tra Le Storie

Autore: giorgio Baroni
Editore: Lulu.com
ISBN: 1326011502
Grandezza: 19,31 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 9411
Scaricare Leggi Online

Leggere e divertirsi nel farlo... Scrivere con la sensazione che le storie siano parte della vita di tutti... sfoglia queste pagine e sarai catturato da loro... Sabina. Mi piacerebbe che tutti avessero la possibilita di condividere queste storie, che ti prendono ogni pagina sempre di piu, con sprazzi di imprevedibilita . Elisa. Siamo tra la narrativa, e il giallo, Carinissime storie. Valeria

Qualche Buona Ragione Per Non Sparare Sui Vostri Genitori

Autore: Jacques Paradis
Editore: Feltrinelli Editore
ISBN: 9788807816192
Grandezza: 53,28 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 3324
Scaricare Leggi Online


La Bella Figura

Autore: Laura Robyoni
Editore: Paola Montagna
ISBN: 8892580795
Grandezza: 29,93 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 6502
Scaricare Leggi Online

L’autrice italo – francese, è nata e ha vissuto a Napoli per 18 anni, e vive ormai da anni a Parigi. « Immaginate la nostalgia che si puo' provare a stare tanti anni distanti dalla madre patria...Il mio romanzo è un tentativo di lenire la lontananza dal Paese, e dagli anni benedetti della mia adolescenza. Napoli è camorra, è monnezza, è deliquescenza sociale. Ma è anche estro creativo, speranza, e un sistema sociale unico. Se pure questo periodo è agitato e caotico per la nostra città, la Napoli che porto nel cuore è bella, e comunque è quella che ho conosciuta e amata. Ho voluto testimoniarne nelle pagine del libro. Ho voluto riproporre in chiave umoristica e in parte autobiografica, la struttura ierarchica originale partenopea, secondo la quale il « signore » aveva bisogno del « popolino » quanto il « popolino » del « signore » - sistema che ha cominciato a scomparire con l'arrivo del Fascismo ma che ancora sussisteva alla fine degli anni ottanta. » Laura Robyoni To all Naples lovers A tous les amoureux de Naples A tutti gli innamorati di Napoli