Sesso E Carattere

Author: Otto Weininger
Editor: Edizioni Mediterranee
ISBN: 9788827201114
Size: 20,30 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 206
Download


Sesso E Carattere

Author: Otto Weininger
Editor: Edizioni Studio Tesi
ISBN: 9788876923029
Size: 16,11 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 923
Download


Sex Character

Author: Otto Weininger
Editor:
ISBN:
Size: 11,17 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 980
Download


Sesso E Carattere Taccuino E Lettere Delle Cose Ultime

Author: Otto Weininger
Editor:
ISBN: 9788876923784
Size: 12,40 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 513
Download


Metafisica Del Sesso

Author: Julius Evola
Editor: Edizioni Mediterranee
ISBN: 9788827204351
Size: 14,99 MB
Format: PDF, ePub
Read: 111
Download


Viso E Carattere

Author: Louis Corman
Editor: Edizioni Mediterranee
ISBN: 9788827202043
Size: 14,24 MB
Format: PDF, Mobi
Read: 416
Download


Giovanni Preziosi E La Questione Della Razza In Italia

Author: Luigi Parente
Editor: Rubbettino Editore
ISBN: 9788849813647
Size: 14,24 MB
Format: PDF, Docs
Read: 455
Download


Italian Fascism And The Female Body

Author: Gigliola Gori
Editor: Routledge
ISBN: 1135762732
Size: 15,69 MB
Format: PDF, Kindle
Read: 981
Download

This is the first text to examine women and sport in Italy during the period 1861-1945. To qualify and quantify the impact of fascism on Italian Women's sport, the author first of all examines the pre-fascist period in terms of female physical culture. The text then describes how during the fascist era, women moved strictly within a framework designed by medicine and eugenics, religious and traditional education. The country aspired to emancipation, as promised by the fascist revolution but emancipation was hard to advance under the fascist regime because of male hegemonic trends in the country. This book shows how the engagement of women in some sporting activity did promote and support some gender emancipation. The conclusion of the book demonstrates how, in the post-war period, women found it hard to advance further on, for a number of reasons.

Decisione Indecisione

Author: Marco Fortunato
Editor: Inschibboleth edizioni
ISBN: 8898694717
Size: 10,77 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 816
Download

Protagonista di questo libro non è il soggetto, in realtà inesistente, che prende decisioni dispiegando la sua libertà, bensì quello che esiste davvero, cioè il soggetto de-ciso che, come indica la derivazione di “decidere” dal latino caedere=strappare via, è chiamato alla vita e la inizia venendo divelto dal corpo della madre o, se si preferisce, di-staccandosi dal tutto-niente dell’indifferenziato e così individuandosi-identificandosi. Da un lato, il soggetto de-ciso, in quanto si origina di-staccandosi, sta fuori-contro l’altro e gli altri da sé, deve difendersene ed è indotto ad attaccarli. D’altro lato, è solo con se stesso e quindi costantemente in ascolto della sua autocoscienza, da cui riceve una notizia essenziale: che è finito, destinato a morire. In risposta al primo problema, il de-ciso decide, cioè riduce parola e concetto a sue “protesi” ricavandone quelle grandiose costruzioni che sono i sistemi filosofico-scientifici, il più complesso dei quali, quello dialettico, nella sintesi decide il passaggio dal puro dire alla prassi; e questa, organizzata in tecnoscienza, soggioga il mondo. In risposta al secondo problema, il de-ciso cerca conforto e oblio in stati di con-fusione nel sovra-individuale o di aperta destituzione dell’individualità: di tali stati di in-decisione questo libro offre una rassegna in un percorso saggistico tra filosofia, letteratura e cinema che tocca La persuasione e la rettorica di Michelstaedter, L’uomo senza qualità di Musil e Gruppo di famiglia in un interno di Luchino Visconti. Proprio il saggismo si rivela il più alto modello di in-decisione: in particolare, il saggismo filosofico improntato alla dialettica diadica di Adorno. Esso, non approdando alla sintesi, nega il nulla osta al debordare della teoria nella violenza della prassi; e, grazie alla “frenesia” della scrittura adorniana, allestisce una pagina in cui talora tesi e antitesi sono condotte a una tale contiguità spaziale che quasi si “incorporano” l’una nell’altra fino a risultare indistinguibili, impedire ogni individuazione e togliere così il dramma della decisione.