Silenzi Di Stato

Autore: Ernesto Belisario
Editore: Chiarelettere
ISBN: 8861908888
Grandezza: 14,75 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 6209
Scaricare Leggi Online

Quanto ha speso il sindaco in viaggi e con chi è andato a cena? Quanto è sicura la mia scuola? Quanto è inquinata l’aria del mio quartiere? Come sono fatte le graduatorie dei concorsi pubblici? L’amianto uccide ancora, ma dove? Quanti sono i “derivati” acquistati dal ministero e dalle amministrazioni? Tutte informazioni non coperte dal segreto di Stato, ma il cui accesso, fino a oggi, è stato negato a cittadini, associazioni e giornalisti. A dispetto delle sbandierate riforme sulla trasparenza e delle promesse elettorali.Un atteggiamento che, oltre a essere ingiusto, è dannoso perché il prezzo che gli italiani pagano in vite umane e in reddito pro capite è altissimo. Finalmente ora la situazione dovrebbe cambiare perché è stato varato anche da noi, dopo anni di pressioni e di lotte, il Freedom of Information Act (Foia), cioè una legge che consente libero accesso ai documenti pubblici. Un ritardo grave rispetto agli altri paesi europei, che ha alimentato la sfiducia nelle istituzioni ed è stato causa di inefficienze e corruzione. Certamente l’applicazione della legge non sarà facile anche perché, come dimostra questo libro, i cassetti dello Stato sono sempre stati tenuti rigorosamente chiusi. Le battaglie qui raccontate non hanno tutte un lieto fine ma rappresentano il segnale che la democrazia può essere praticata a partire dal basso e che la palude burocratica può essere combattuta. Entrambi gli autori hanno promosso la campagna Foia4Italy (www.foia4Italy.it) per l’approvazione della legge sulla trasparenza e l’accesso all’informazione.

Voci E Silenzi Di Prigionia Cellelager 1917 1918

Autore: Aa.Vv.
Editore: Gangemi Editore spa
ISBN: 8849280599
Grandezza: 75,48 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 5804
Scaricare Leggi Online

Parole, musica, immagini: sono le molteplici voci con cui i prigionieri di guerra del lager tedesco di Celle, nell'Hannover, dal 1917 alla fine della Grande Guerra nel 1918, narrano fatti, momenti di vita e situazioni in gran parte inediti. Su di essi era sceso un troppo lungo silenzio, da parte dei Comandi e del Governo in primo luogo, come se i “vinti di Caporetto”, cosí furono definiti da uno di loro, Guido Sironi, dovessero essere vinti una seconda volta e destinati per sempre all'oblio. In questo libro emerge da quel silenzio un mondo ignorato, con le sue complesse e innumerevoli storie individuali e collettive, col suo carico di umiliazioni, dolori, fatiche, fame e freddo lungamente sopportati, malattie e morte, ma anche di insopprimibile desiderio di vita. Rimasti per lo più sepolti per molti anni negli archivi familiari, diari, memorie e testimonianze ora possono riprendere voce e raccontare i pensieri, le azioni, i sentimenti dei prigionieri. ROLANDO ANNI è docente di Letteratura e Cristianesimo presso l'ISSR dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, segretario scientifico dell'Archivio storico della Resistenza bresciana e dell'Età contemporanea della medesima Università. Fondatore del Centro Studi Musica e Grande Guerra. Studia la prima guerra mondiale, il Fascismo, la Resistenza, la Ricostruzione, la musica klezmer e i canti yiddish della cultura ebraica dell'Europa orientale. Tra le sue pubblicazioni: G. Denti, Siamo qui come le foglie. Lettere, immagini e note dal fronte e dalla prigionia. 1915-1918, a cura di R. Anni, prefazione di A. Monticone, Grafo, Brescia 1997; Storia della Resistenza bresciana. 1943-1945, Morcelliana, Brescia, 2005; Dizionario della Resistenza bresciana 1943-1945, Morcelliana, Brescia, 2008 (2 voll.); R. Anni, C. Perucchetti, “Questa notte c'è musica”. Musica e grande guerra, in La società italiana e la Grande Guerra, a cura di G. Procacci, Annali della Fondazione Ugo La Malfa, XXVIII, Gangemi Editore, Roma, 2014, pp. 385-403. Nel 2013 ha promosso e ideato la mostra Prigionieri dimenticati, soldati italiani nei Lager della Grande Guerra. MARIUCCIA CAPPELLI da anni si occupa di ricerche archeologiche e storiche, in particolare di storia orale del Novecento con approfondimenti delle tradizioni popolari e della vita contadina. Nel 2013 è promotrice e ideatrice delle mostre Prigionieri dimenticati, soldati italiani nei Lager della Grande Guerra (2013) e Trincea (2014). MIRCO CARRATTIERI è presidente di Istoreco (Reggio Emilia) e consigliere dell'Insmli. Coordina la rivista E-Review. Dottore di ricerca in Storia contemporanea, è stato borsista della Fondazione Salvatorelli, della Fondazione Gorrieri e della Fondazione Basso. Collabora con l'Università di Reggio Emilia. Si occupa di storia della storiografia. Tra i suoi lavori: Piccola patria, grande guerra. La Prima Guerra Mondiale a Reggio Emilia, Clueb, Bologna, 2008 (con A. Ferraboschi); Ermanno Gorrieri. Un cattolico sociale nelle trasformazioni del Novecento, il Mulino, Bologna, 2009 (con M. Marchi e P. Trionfini); La Cisl a Reggio Emilia, Diabasis, Reggio Emilia, 2011 (con A. Morlini). Nel 2013 ha promosso e curato la mostra Prigionieri dimenticati, soldati italiani nei Lager della Grande Guerra. Fondatore del Centro Studi Musica e Grande Guerra. LAURO JAMES GARIMBERTI ha lavorato a lungo per un'importante azienda bancaria. Da circa trent'anni si interessa alla storia della Grande Guerra e in particolare agli aspetti della vita quotidiana in trincea. Iscritto alle più importanti associazioni del settore, conduce ricerche sulla linea del fronte italoaustriaco, in specie sul versante dolomitico. Con la sua ricca collezione di reperti ha allestito il museo Il nemico era come noi a disposizione del pubblico per attività didattiche e per frequenti mostre temporanee; è promotore e ideatore delle mostre Prigionieri dimenticati, soldati italiani nei Lager della Grande Guerra (2013) e Trincea (2014). Fondatore del Centro Studi Musica e Grande Guerra. MARIA NERONI ha una formazione artistica espressa in trenta anni di attività di progettazione edilizia, di studio e restauro di edifici storici e di design d'interni. Attività che l'ha portata nel tempo ad accostarsi anche all'artigianato artistico valorizzato in provincia di Reggio Emilia dal Consorzio Ars Canusina. Negli ultimi anni sostiene attivamente la ricerca storica sulla Grande Guerra, cura l'immagine grafica e la progettazione degli eventi espositivi proposti sul territorio. Collabora con il museo Il nemico era come noi; è promotrice e ideatrice delle mostre Prigionieri dimenticati, soldati italiani nei Lager della Grande Guerra (2013) e Trincea (2014). CARLO PERUCCHETTI. Musicista, violinista, già professore d'orchestra della Filarmonica Toscanini. Si è dedicato alla ricerca del canto popolare, pubblicando diversi studi. Da circa vent'anni si occupa della musica e dei musicisti durante la prima guerra mondiale, fonda l'Associazione Centro Studi Musica e Grande Guerra di cui è vicepresidente. Crea e organizza approfondimenti storico-musicali, spettacoli, conferenze-concerto e partecipa a convegni internazionali su questo tema. Nell'agosto 2014 partecipa al al convegno organizzato dalla British Library, dedicato a “Musica e Prima guerra mondiale”, con l'intervento Musica e musicisti italiani nei campi di concentramento della Grande Guerra. Il caso di Cellelager. È invitato come relatore a convegni sulla musica nella Grande Guerra, organizzati dalle Università di Brescia, Padova e di Roma. Tra le pubblicazioni: R. Anni, C. Perucchetti, “Questa notte c'è musica”. Musica e grande guerra, in La società italiana e la Grande Guerra, a cura di G. Procacci, Annali della Fondazione Ugo La Malfa, XXVIII, Gangemi Editore, Roma, 2014, pp. 385-403. Promotore e ideatore delle mostre Prigionieri dimenticati, soldati italiani nei Lager della Grande Guerra (2013) e Trincea (2014).

Il Sipario Del Grande Silenzio

Autore: Silvano Agosti
Editore: Adagio eBook
ISBN: 8896337305
Grandezza: 47,76 MB
Formato: PDF
Vista: 5534
Scaricare Leggi Online

Un approfondimento, un pensiero dal tempo di lettura di 10minuti. L’ipotesi di svegliarsi una mattina trovando sui giornali e in tutti i comu-nicati televisivi l’annuncio di una nuova era “L’Era della Creatività” da confrontare finalmente con “L’Era della produttività”, va cancellata , almeno per ora, da qualsiasi calcolo di probabilità. Si tratterebbe, figuriamoci, di un’Era nella quale macchine e Robot, dopo aver tolto agli esseri umani ogni genere di fatiche produttive, garantirebbero a tutti un’abitazione, due pasti caldi e una attività lavorativa di un paio d’ore al giorno. Insomma finalmente la libertà di vivere, di stare coi propri figli, di scoprire meravigliosi segreti ....

L Occhio Del Testimone

Autore: Mario Boneschi
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 9788846490605
Grandezza: 60,27 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 867
Scaricare Leggi Online


Anticorruzione Pop

Autore: Leonardo Ferrante
Editore: Associazione Gruppo Abele Onlus - Edizioni Gruppo Abele
ISBN: 8865791381
Grandezza: 42,78 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 1964
Scaricare Leggi Online

«La corruzione va anzitutto prevenuta, anticipandola prima che si compia, costruendo un apparato pubblico dalle mura di vetro, anzi di cristallo infrangibile, dove tutto sia osservabile e valutabile da tutti, ma con porte blindate per assicurare protezione dai ladri, rendendo il vivere collettivo (e la cosa pubblica) inospitale per i corruttori, inaccessibile ai corrotti, indisponibile alle mafie». Perciò discutere di leggi non basta. Ovviamente è fondamentale che ci siano e che siano in grado di arginare il male, ma per colpirlo alle radici occorre anche un impegno sociale e politico, occorre ricostruire la nostra società su basi diverse con l’apporto di una politica al servizio del bene comune e di cittadini che lo siano sino in fondo, esercitando quelle responsabilità previste dalla Costituzione.

Maratea Parliamone Ancora Storie Cronache Curiosit E Personaggi Della Maratea Del 900 E Dintorni

Autore: Sergio De Nicola
Editore: Pellegrini Editore
ISBN: 9788881012695
Grandezza: 38,60 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 5084
Scaricare Leggi Online


Il Conte Antonio Della Scarena Ministro Di Stato Del Re Carlo Alberto

Autore: conte Vittorio di Camburzano
Editore:
ISBN:
Grandezza: 22,13 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 5148
Scaricare Leggi Online


I Dilemmi E I Silenzi Di Pio Xii

Autore: Giovanni Miccoli
Editore:
ISBN:
Grandezza: 77,81 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 2477
Scaricare Leggi Online


I Silenzi Della Neve

Autore: Sergio Sormani
Editore: Edizioni del Faro
ISBN: 8865379456
Grandezza: 40,19 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 3078
Scaricare Leggi Online

Nella continua ricerca del senso pieno della vita, l’amore si manifesta nelle più svariate forme e arriva a confinare con l’egoismo. Consapevolezza, ricerca e conoscenza dell’io portano a conflitti esistenziali e a vivere sempre al limite, quasi come un equilibrista sul suo filo. L’analisi complessa degli stati d’animo, ma anche delle reazioni fisiche, porta al coinvolgimento emotivo del lettore. Alla fine “Il colore della follia” si trasforma in una luce che squarcia le tenebre.

Italia Nostra 459 2010

Autore: Aa.Vv.
Editore: Gangemi Editore spa
ISBN: 8849271042
Grandezza: 55,22 MB
Formato: PDF
Vista: 8829
Scaricare Leggi Online

EDITORIALE Urbanistica, grande amore ALESSANDRA MOTTOLA MOLFINO La memoria e l'impegno NICOLA CARACCIOLO DOSSIER Come tutto ebbe inizio CONTRIBUTI DI D. PASOLINI DALL'ONDA, C. A. CIAMPI, U. ZANOTTI BIANCO Questo era il nostro impegno EMILIO CECCHI L'impegno continua GAIA PALLOTTINO Decadenza e fine dell'Urbanistica italiana VEZIO DE LUCIA Un territorio "malato" SALVATORE SETTIS Estinzione di una specie: lo spazio BERNARDO ROSSI DORIA La città come ecosistema GIORGIO NEBBIA La legge impone di compensare i vincoli? EDOARDO SALZANO La zavorra è politica INTERVISTA A ITALO INSOLERA DI NICOLA CARACCIOLO Una città con tanti "centri" LEONARDO BENEVOLO Minori e maltrattati PIER LUIGI CERVELLATI Nei centri storici la nostra identità ANDREA MALACARNE Archeologia urbana FRANCESCO SCOPPOLA Quale antico e per chi? ADRIANO LA REGINA Scavare, ma con prudenza JACOPO ORTALLI, GIOVANNI LOSAVIO Vecchie tecnologie, nuove voracità CARLO RIPA DI MEANA Non dovevano neanche progettarlo GAE AULENTI Verticalizzazioni devastanti PAOLO BERDINI Deroghe, rottamazioni e silenzi CONTRIBUTI DI A. PALLONI, O. RUTIGLIANO, V. CALZOLARI Campagna romana addio! CONTRIBUTI DI M. BELVISI, P. BERDINI Venezia, la battaglia continua CONTRIBUTI DI G. ORTALLI, M. FAVILLA I tanti volti di Torino MARIA TERESA ROLI Ferrara: l'addizione verde ANDREA MALACARNE Così L'Aquila muore PIER LUIGI CERVELLATI Le mani nascoste della mafia ATTILIO BOLZONI Inizio dello sfascio: Palermo NICOLA CARACCIOLO Casa "dolce" casa CONTRIBUTI DI P. BERDINI, L. CARRA, R. DI LEO, M. R. IACONO Napoli, una vittoria di Italia Nostra GUIDO DONATONE La malattia del mattone GIULIA MARIA CRESPI