Quaderni Del Bobbio N 1 Anno 2009

Autore:
Editore: IIS "Bobbio" di Carignano
ISBN:
Grandezza: 46,21 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 1625
Scaricare Leggi Online


Diario Mondiale

Autore: Nicola A.Spinella
Editore: Nicola Angelo Spinella
ISBN:
Grandezza: 16,34 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 8355
Scaricare Leggi Online

Perché il Mondiale? Per la sua infinita, ridondante ciclicità: non esiste competizione sportiva che abbia solleticato l’interesse del mondo del calcio, con le sue storie, i suoi colori, i suoi avvenimenti, aneddoti e racconti. Il mondiale è il calcio, più di quanto non riusciranno mai ad esserlo i campionati nazionali e le coppe, europee o sudamericane. Puoi vincere cinque coppe dei campioni, una caterva di scudetti e coppe nazionali, ma il trionfo nella coppa del mondo è epico, poiché scrive il nome dei campioni nel firmamento del calcio che conta; è epocale, per la sua cadenza quadriennale. È una storia destinata a ripetersi e a rinnovarsi, è la vittoria che ogni calciatore, da qualunque parte del mondo e a qualunque età, sogna ogni notte, prima di addormentarsi. La storia mondiale viene da lontano, da quel 1930 che vide la prima edizione del Mondiale, nata per contendere il primato delle competizioni calcistiche al torneo olimpico. Al mondiale sei sempre attuale, anche dopo quarant’anni dalla tua unica partecipazione al torneo, anche se perdi due finali consecutive, e pure se non hai mai sfiorato la qualificazione puoi ritagliarti uno spazio di notorietà. È una storia fatta dagli uomini, di quelle che regalano una speranza, un sogno, migliaia di emozioni, qualche rimpianto. Una serie di considerazioni, scaturite dall’analisi degli incontri del mondiale brasiliano, scevre dai condizionamenti cui sono spesso sottoposti i grandi nomi della carta stampata. Sarà indispensabile volgere lo sguardo al passato, alle edizioni trascorse che hanno costruito, coppa dopo coppa, la storia del più grande evento sportivo su scala globale. Sono i commenti e le considerazioni che si fanno quando si guarda la partita in compagnia, i pensieri di un semplice appassionato, che ha accolto la sfida narrativa offerta da un mese di palloni calciati a rete, lasciandosi cullare ed ispirare dai ricordi.

Passione Mondiali 1930 2014

Autore: Germán Aczel
Editore: DODICI EDIZIONI
ISBN: 886895110X
Grandezza: 73,95 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 7313
Scaricare Leggi Online

Una combinazione meticolosa e appassionata di umorismo e rigore dei fatti, di caricatura e precisione storica. In una sintesi moderna e originale di parole e disegni: una sfilata di istantanee esagerate e grottesche nelle quali Aczel – artista argentino che si è messo in testa di descrivere gli oltre ottant’anni di storia del torneo più amato del pianeta – ha colto stati d’animo, emozioni, sguardi e retropensieri, svelando episodi e personaggi, anche quelli sfuggiti alla memoria e, soprattutto, alle telecamere. Uno spettacolo mondiale!

Informazione E Potere

Autore: Mauro Forno
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858104056
Grandezza: 41,77 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 1739
Scaricare Leggi Online

Nei rapporti tra potere politico, economico e finanziario e mondo giornalistico italiano esiste una prassi di lungo periodo, declinata dal fascismo in forme mai viste prima ma non pienamente rimossa neanche dalla transizione alla democrazia repubblicana. Si tratta di una delle conseguenze della particolare connotazione storico-politica di un paese come il nostro, nel quale una ristretta oligarchia ha guidato tutti i passaggi decisivi della vita economica e politica e ha riprodotto un modello spiccatamente gerarchico nella distribuzione della ricchezza e del potere, anche a livello di influenza sui canali di informazione. A questa condizione ha fatto non di rado da corrispettivo la malcelata aspirazione di vari celebrati rappresentanti del mondo giornalistico italiano di entrare a far parte di quella stessa ristretta oligarchia, in una logica di non alterazione e anzi spesso di salvaguardia dei rapporti di potere.Mauro Forno prende in esame gli ultimi centocinquant'anni di storia italiana e analizza le maggiori questioni che hanno attraversato il giornalismo italiano: i periodici d'informazione, confessionali e di partito, le strutture governative di controllo, il sindacato di categoria, la propaganda di guerra e l'esperienza fascista, l'istituzione dell'albo, le leggi repubblicane sulla stampa e l'editoria, fino all'avvento della televisione e del giornalismo online.

Barbarian Days

Autore: William Finnegan
Editore: Penguin
ISBN: 0143109391
Grandezza: 20,84 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 5458
Scaricare Leggi Online

Surfing only looks like a sport. To initiates, it is something else entirely: a beautiful addiction, a demanding course of study, a morally dangerous pastime, a way of life. Raised in California and Hawaii, Finnegan started surfing as a child. He has chased waves all over the world, wandering for years through the South Pacific, Australia, Asia, Africa. A bookish boy, and then an excessively adventurous young man, he went on to become a writer and war reporter. Barbarian Days takes us deep into unfamiliar worlds, some of them right under our noses -- off the coasts of New York and San Francisco. It immerses the reader in the edgy camaraderie of close male friendships annealed in challenging waves.

Panorama

Autore:
Editore:
ISBN:
Grandezza: 32,58 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 4500
Scaricare Leggi Online


La Grande Enciclopedia Di Roma

Autore: Claudio Rendina
Editore: Newton Compton
ISBN:
Grandezza: 45,66 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 3561
Scaricare Leggi Online


Oggi

Autore:
Editore:
ISBN:
Grandezza: 41,66 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 2525
Scaricare Leggi Online


Costruire Il Domani

Autore: Stefano Quintarelli
Editore: Antonio Tombolini editore
ISBN: 8893370859
Grandezza: 80,14 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 2280
Scaricare Leggi Online

Goethe diceva che la cosa più difficile di tutte è vedere con gli occhi ciò che davanti agli occhi sta. Le cose oltretutto non sono immobili, ma cambiano di continuo. Forse anche per questo dalla notte dei tempi gli uomini si chiedono: è possibile prevedere il futuro? Sì, se si rinuncia a pensose previsioni esatte per limitarsi alle (cor)relazioni di fondo. Il futuro insomma non va indovinato, va immaginato. Il domani è un insieme di strade che ci vengono incontro; non sentieri già battuti, ma varchi che si aprono, dati disseminati su pattern che si intrecciano col presente ma sono ancora da tracciare. Quintarelli, informatico, imprenditore, civil servant, prova per una volta a raccontare il futuro per come se lo immagina. Attento osservatore dei settori più diversi (dall'editoria al cinema, dalla politica alla crittografia, dal welfare alla tv), l'autore prova a sbrogliare la matassa, collegando in un'unica, felice visione tasselli in apparenza lontani e sciolti gli uni dagli altri.