Diario Mondiale

Autore: Nicola A.Spinella
Editore: Nicola Angelo Spinella
ISBN:
Grandezza: 27,87 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 3924
Scaricare Leggi Online

Perché il Mondiale? Per la sua infinita, ridondante ciclicità: non esiste competizione sportiva che abbia solleticato l’interesse del mondo del calcio, con le sue storie, i suoi colori, i suoi avvenimenti, aneddoti e racconti. Il mondiale è il calcio, più di quanto non riusciranno mai ad esserlo i campionati nazionali e le coppe, europee o sudamericane. Puoi vincere cinque coppe dei campioni, una caterva di scudetti e coppe nazionali, ma il trionfo nella coppa del mondo è epico, poiché scrive il nome dei campioni nel firmamento del calcio che conta; è epocale, per la sua cadenza quadriennale. È una storia destinata a ripetersi e a rinnovarsi, è la vittoria che ogni calciatore, da qualunque parte del mondo e a qualunque età, sogna ogni notte, prima di addormentarsi. La storia mondiale viene da lontano, da quel 1930 che vide la prima edizione del Mondiale, nata per contendere il primato delle competizioni calcistiche al torneo olimpico. Al mondiale sei sempre attuale, anche dopo quarant’anni dalla tua unica partecipazione al torneo, anche se perdi due finali consecutive, e pure se non hai mai sfiorato la qualificazione puoi ritagliarti uno spazio di notorietà. È una storia fatta dagli uomini, di quelle che regalano una speranza, un sogno, migliaia di emozioni, qualche rimpianto. Una serie di considerazioni, scaturite dall’analisi degli incontri del mondiale brasiliano, scevre dai condizionamenti cui sono spesso sottoposti i grandi nomi della carta stampata. Sarà indispensabile volgere lo sguardo al passato, alle edizioni trascorse che hanno costruito, coppa dopo coppa, la storia del più grande evento sportivo su scala globale. Sono i commenti e le considerazioni che si fanno quando si guarda la partita in compagnia, i pensieri di un semplice appassionato, che ha accolto la sfida narrativa offerta da un mese di palloni calciati a rete, lasciandosi cullare ed ispirare dai ricordi.

Campioni Quattro Volte Mondiali

Autore: Sergio Meda
Editore:
ISBN: 9788877072160
Grandezza: 40,43 MB
Formato: PDF
Vista: 4200
Scaricare Leggi Online


Culturopoli Prima Parte

Autore: Antonio Giangrande
Editore: Antonio Giangrande
ISBN:
Grandezza: 41,63 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 5269
Scaricare Leggi Online

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!

Panorama

Autore:
Editore:
ISBN:
Grandezza: 38,68 MB
Formato: PDF
Vista: 9030
Scaricare Leggi Online


Guida Insolita Ai Misteri Ai Segreti Alle Leggende E Alle Curiosit Di Napoli

Autore: Romualdo Marrone
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854185027
Grandezza: 31,40 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 5931
Scaricare Leggi Online

Napoli, una città tutta da scoprire È attraversando le sue strade e le sue piazze, entrando nelle sue chiese, curiosando nelle biblioteche, visitando i musei, osservandone i palazzi, sedendo nei teatri e nei cinema, imparando a conoscere i protagonisti della sua storia che possiamo svelare il volto autentico di Napoli. Questo viaggio alla ricerca della Napoli “insolita” non intende affatto ignorare i grandi monumenti o i personaggi illustri e nemmeno sorvolare sull’importanza che la pizza e gli spaghetti, Pulcinella e gli scugnizzi, la canzone popolare e la tarantella hanno avuto nella definizione di un’immagine universalmente riconosciuta e amata. Intende solo spingersi oltre i luoghi comuni, andare a curiosare tra le pieghe meno visibili della storia, del costume, della cultura, alla scoperta di “stranezze”, particolarità, aneddoti che ogni vero amante della città dovrebbe conoscere. In questo volume: I segreti dei Campi Flegrei Lazzari e scugnizzi Il caffè e i caffè Le catacombe e i misteri di Napoli sotterranea L’invenzione della pizza Miti, riti, favole e leggende ...e molto altro! Romualdo Marrone(1923-2003) è stato giornalista pubblicista, scrittore e critico letterario. È stato direttore editoriale di «Napoli Oggi», collaboratore ai servizi giornalistici della RAI e autore di programmi radiofonici. Per la Newton Compton ha diretto la collana «Napoli Tascabile», ha curato Tutto il teatro di Eduardo Scarpetta, Napoli figure e paesi e Luci e ombre napoletane di Salvatore Di Giacomo, Decameron di Boccaccio, Poesie di Ferdinando Russo, Ragionamenti. Sei giornate di Pietro Aretino, e ha scritto Le strade di Napoli.

Sociologia Del Calcio

Autore: Nicola Porro
Editore:
ISBN:
Grandezza: 23,91 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 3464
Scaricare Leggi Online