Tecniche E Architettura

Autore: Andrea Campioli
Editore:
ISBN: 9788825173703
Grandezza: 30,79 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 6668
Scaricare Leggi Online


Sulle Tracce Dell Innovazione

Autore: Nicola Sinopoli
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 9788846439215
Grandezza: 70,17 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 9726
Scaricare Leggi Online


Tecnologia E Tecnica Dei Sistemi Edilizi Progetto E Costruzione Con Disegni E Particolari Costruttivi E Immagini Di Cantiere Con Cd Rom

Autore: Eugenio Arbizzani
Editore: Maggioli Editore
ISBN: 8891612863
Grandezza: 80,74 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 846
Scaricare Leggi Online


Le Forme Della Tradizione In Architettura Esperienze A Confronto

Autore: Paolo Bertozzi
Editore: FrancoAngeli
ISBN: 9788846455901
Grandezza: 18,43 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 6600
Scaricare Leggi Online


Sapienza Tecnica E Architettura

Autore: Angelo Bugatti
Editore: Alinea Editrice
ISBN:
Grandezza: 38,40 MB
Formato: PDF
Vista: 5836
Scaricare Leggi Online


Innovazione Tecnologica E Architettura

Autore: Ioanni Delsante
Editore: Maggioli Editore
ISBN: 8838741409
Grandezza: 69,89 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 9791
Scaricare Leggi Online


Costruire L Architettura Tecniche E Tecnologie Per Il Progetto

Autore: Enrico Dassori
Editore:
ISBN: 9788848122986
Grandezza: 72,37 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 359
Scaricare Leggi Online


Materiali E Innovazioni Nel Design

Autore: Marinella Ferrara
Editore: Gangemi Editore spa
ISBN: 8849255861
Grandezza: 77,23 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 3533
Scaricare Leggi Online

Questo libro affronta una questione di grande attualità nell'ambito della discussione sul design: il nesso fra i materiali e il meccanismo di innovazione del prodotto. In questa fase dello sviluppo, in cui aumentano straordinariamente le potenzialità di materiali e processi, il libro vuole fornire un contributo alla comprensione dei “perché” dell'innovazione. L'attenzione prevalente si rivolge all'attività progettuale, alla capacità di usare la tecnica, non semplicemente quale strumento di persuasione commerciale, ma come strategia per realizzare innovazioni in grado di contribuire al benessere collettivo. Il lavoro prende in esame l'evoluzione morfologica e tipologica degli artefatti, rapportandola ai diversi modi di percepire cognitivamente il reale. La lettura storica del rapporto fra disponibilità di materiali e industrial design muove dalla rivoluzione industriale, fino a giungere alle grandi trasformazioni tecnologiche dell'epoca contemporanea. L'analisi si dipana in un quadro concettuale di carattere evolutivo, sistemico e multidimensionale, adottando il “paradigma tecnologico-materico” come quadro essenziale di riferimento. La riflessione travalica il semplice esame delle “proprietà” dei differenti materiali (lignei, ferrosi, plastici, compositi e nanotecnologici), per cogliere le possibilità e le funzioni che essi esplicano in un più ampio scenario energetico, tecnologico, produttivo e quindi sociale. L'autrice sottolinea le molteplici opportunità fornite dall'invenzione dei diversi materiali, ma evidenzia anche i problemi e gli squilibri, che il progetto non può e non deve eludere.

Architettura Energetica

Autore: Aa.Vv.
Editore: Gangemi Editore spa
ISBN: 8849264623
Grandezza: 31,24 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 7044
Scaricare Leggi Online

Il volume, che fa parte dei Quaderni del Dipartimento di Tecnologie per l'Ambiente Costruito (DiTAC) - Università degli Studi "G. d'Annunzio" di Chieti - Pescara, si configura come una raccolta di concetti, esempi e proposte sul tema del rapporto tra energia ed ambiente costruito. Gli autori infatti, a varie scale, introducono tematiche ed esperienze che propongono e/o ripropongono al lettore argomenti e problematiche tutt'altro che risolti. Sono sviluppati principalmente due aspetti di fondamentale importanza: il primo consiste nel mettere a confronto i diversi contributi degli autori per indicare un filone di ricerca che, nel panorama scientifico, possa aprire nuovi orizzonti per lo sviluppo di idee; il secondo riguarda il valore ed i contenuti della sostenibilità ambientale, che attualmente rappresenta un possibile sbocco per prospettare scenari di crescita urbana ed economica per le future generazioni. Questi due aspetti, che investono globalmente il futuro della ricerca, devono poter definire gli obiettivi per un modo nuovo di utilizzare le tecnologie, di valutarne le conseguenze e le ripercussioni sugli insediamenti abitativi delle prossime generazioni e comprendere gli effetti di queste sulle trasformazioni dell'insediamento edilizio. I contributi suggeriscono, inoltre, uno spunto di riflessione sul concetto della "accettabilità" di queste tecnologie sostenibili, indicando - mediante la descrizione di ricerche, progetti e prototipi dalle molteplici valenze - la strada da percorrere al fine di superare le barriere che si frappongono tra la fase sperimentale-dimostrativa dell'utilizzo di tecnologie innovative e la fase "applicativa" vera e propria, nella quale la tecnologia entra definitivamente nel linguaggio progettuale e nella prassi costruttiva corrente alla pari di altre tecnologie, di "materiali" e componenti impiegati in architettura che costituiscono, oramai, parte integrante del bagaglio culturale dei progettisti e il cui uso è attualmente riconosciuto e consolidato. Giorgio Pardi, architetto e professore associato presso l'Università degli Studi "G. d'Annunzio" di Chieti-Pescara, si occupa dei temi riguardanti l'Innovazione Tecnologica nella progettazione in particolare sulla sostenibilità energetica degli edifici sviluppando ricerche sull'involucro e la sua modificabilità.