Ti Presento Il Tuo Ex

Author: Cinzia La Commare
Editor:
ISBN: 9788892630628
Size: 10,51 MB
Format: PDF, ePub
Read: 175
Download Read Online


Will Ti Presento Will

Author: David Levithan
Editor: Edizioni Piemme
ISBN: 8858504526
Size: 16,34 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 621
Download Read Online

È DIFFICILE CREDERE A UNA COINCIDENZA, MA È PIÙ DIFFICILE CREDERE A QUALSIASI ALTRA COSA. Una sera, nel più improbabile angolo di Chicago, due ragazzi di nome Will Grayson si incontrano. Will e Will non potrebbero essere più diversi, ma dal momento in cui i loro mondi collidono, le loro vite, già piuttosto complicate, prendono direzioni inaspettate, portandoli a scoprire cose completamente nuove sull'amicizia, l'amore e, soprattutto, su loro stessi.

Come Riconquistare Il Tuo Ex Guida Operativa Per Tornare Insieme Alla Persona Che Ami

Author: Federica Uggè
Editor: HOW2 Edizioni
ISBN: 889891010X
Size: 14,95 MB
Format: PDF, Kindle
Read: 415
Download Read Online

Se una storia finisce ci sono motivi e motivi. E’ stata colpa tua o colpa sua? Ma questo non importa assolutamente se quello che vuoi è tornare assieme alla persona che ami! Questo libro ti svela tutti i segreti per riconquistare l’Ex. Il concetto di fondo è che nulla è impossibile, è solo questione di volontà, energia e determinazione ma soprattutto è questione di tecnica, ossia devi mettere in pratica tutti i necessari trucchi del mestiere. Questo libro, in pratica, ti rivela la formula miracolosa per tornare col proprio ex. Perché volere è potere. Iniziamo da qui. Scopri subito Come ritrovare la stima in se stessi dopo che lui ti ha mollata Come capire se la “minestra riscaldata” è buona o no! Come ritrovare subito il proprio appeal da Seduttrice Come cambiare mentalità ora che sei momentaneamente Single Come capire perché è finita Tutte le tecniche per riconquistarlo Come riconquistarlo se l’hai tradito Come riconquistarlo se il problema era la gelosia Le migliori tecniche di riconquista digitale Come fare se il tuo Ex era tuo Marito Come riconquistarlo al telefono Come organizzare e gestire il primo incontro con il tuo Ex Cosa dirgli quando lo rivedi Tutti i modi per chiedergli perdono Come gestire le fasi del ritorno e molto altro… Premessa Questo libro è indirizzato a: Tutti coloro che hanno perso l’amore della vita e credono di non avere più speranze. A coloro i quali si sono persi in un tunnel e non sanno più qual è la retta via Per ex mogli o ex mariti che vogliono ricreare la famiglia. A tutti coloro che hanno bisogno di qualche consiglio per capire gli errori che hanno fatto nella loro relazione Ma soprattutto a coloro che vogliono riconquistare il partner perfetto che si sono lasciati sfuggire. Rimboccatevi le maniche perché sarà un lungo percorso ma la ricompensa sarà... adeguata! Chi ha detto questa frase… Six billion of people in the world. Six billion souls, And sometimes all you need is one. … non me lo ricordo ma credo che sia perfetta per cominciare il nostro viaggio. Il tuo partner ti ha lasciato? Ti senti solo, Vorresti chiamarlo per dirgli cosa hai mangiato a pranzo, per chiedergli cosa ha sognato, com’è andata al lavoro, a scuola, all’università? Vorresti scrivergli tutte le mattine, tutte le sere, quando sei in bagno, quando sei in cucina, sull’autobus, in metropolitana? Fermati, non prendere in mano il telefono. Lo so, sembra che il telefono abbia preso vita e che ti stia parlando: “dai chiamalo, digli che ti senti triste, che vorresti risentire anche solo per un attimo la sua risata, la sua voce, dai prendimi in mano e premi chiama...". Fermati. Non farlo. Fai un bel respiro e comincia a leggere. Calma. Non farti prendere dal panico e asciuga le lacrime, la prima cosa che devi fare è mettere ordine nella tua vita, ritrovare la fiducia in te stesso e ricominciare a fare affidamento su di te. Non piangere sul latte versato, c’è ancora speranza e, anche se per ora ti sembra di vivere in un tunnel completamente nero, riuscirai a trovare la luce. Magari non troverai subito un bel faro grande e luminoso, ma una candela, o se proprio vedi sempre il bicchiere mezzo vuoto, la candela per te sembrerà un fiammifero... non ha importanza. Qualunque fonte di luce troverai in quel nero tunnel, la sua seppur flebile fiamma comincerà a indicarti la via. A volte la luce sembrerà spegnersi ma non devi mollare; se il tuo scopo è quello di riprenderti ciò che era tuo, devi credere in te stesso e stringere i denti. Federica Uggè

Godian E Flesia

Author: Luigi Orabona
Editor: Youcanprint
ISBN: 8827816607
Size: 19,14 MB
Format: PDF
Read: 716
Download Read Online

Godian e Flesia è la storia d'amore di un principe, che s'innamora di una donna d'infimo ceto sociale. Egli la conosce, mentre si aggira per la sua città nelle vesti di un giovane scavezzacollo e la ragazza sta per subire un rapimento da parte d'individui assoldati da un nobile della città. Il giovane prima la salva e poi s'invaghisce di lei, venendone riamato. A ogni modo, Godian, che è il principe ereditario della sua città dove amministra anche la giustizia, dovrà continuare a proteggere la sua ragazza dallo stesso nobile. Il quale, credendo che il fidanzato di Flesia sia una persona comune, del resto lo crede anche Flesia, non si arrende e fa di tutto per rapirla e possederla. Alla fine il nobile, in seguito ad un suo passo falso, viene incastrato dal principe, che lo fa arrestare e condannare a morte dal padre. Ma, per i due fervidi innamorati, i guai non finiscono qui. I nuovi particolari, che impediranno loro di sposarsi, sarà meglio apprenderli dalla lettura del racconto, il quale riserva varie sorprese.

Guarda Gli Arlecchini

Author: Vladimir Nabokov
Editor: Adelphi Edizioni spa
ISBN: 884597328X
Size: 19,12 MB
Format: PDF
Read: 961
Download Read Online

È il 1974 e il settantenne Vadim Vadimovič, scrittore incluso nella rosa dei candidati al Nobel, ripercorre la propria vita con cruda sincerità. Nato a Pietroburgo in una famiglia aristocratica, vive un'infanzia solitaria e infelice che è all'origine di inquietanti turbe psichiche. Quando scoppia la rivoluzione bolscevica fugge avventurosamente all'estero e ripara in Inghilterra; più tardi, in Francia, ha inizio la sua carriera di letterato, illustrata con esilaranti notazioni. Arrogante e asociale, sbrigativo nei rapporti sentimentali, assillato dalla sensazione che la sua esistenza sia la parodia di quella di un altro, si sposa indotto solo da impulsi erotici, indulge a tradimenti con disinvolte fanciulle, prova torbide attrazioni per adolescenti impuberi, e mentre insegna svogliato in una detestabile università della provincia americana vede acuirsi i suoi disordini mentali. Dovrà arrivare alle soglie della vecchiaia per incontrare la vera eroina del libro, una giovane donna il cui nome resterà segreto – perché solo così si preservano le cose preziose della vita. Sarà lei a dischiudergli il nesso armonico tra amore e arte, tra invenzione e realtà: e la possibilità di trascendere il sé addentrandosi in una dimensione spirituale che ignora ogni confine. Tutt'altro che segreta è invece la vera identità di Vadim Vadimovič N., il Narratore, che subito si rivela una caricaturale rappresentazione del suo artefice: o meglio, del volgare fraintendimento della sua personalità generato da certa critica, incline a descriverlo come autoreferenziale, ossessionato dai doppi, dai personaggi marionetta che adombrano la mano del burattinaio. Con gli "Arlecchini" Nabokov in realtà ci consegna uno dei suoi romanzi più divertenti e beffardi lasciando al lettore il compito di classificarlo: un trattato sull’amore nelle sue diverse declinazioni? Un inedito affresco della vita dei russi émigré? Un criptico manuale sulla percezione dello spazio e del tempo? O forse la sublime irrisione di ogni racconto autobiografico?

Il Suo Nome Era Aprile

Author: Elisa Barbaro
Editor: Youcanprint
ISBN: 8891154717
Size: 16,39 MB
Format: PDF, ePub
Read: 350
Download Read Online

Tommaso, siciliano verace, cerca la donna della sua vita da quando era bambino: chi sarà quella giusta? La sensuale Greta, la timida Luna, l’irraggiungibile Paola o la sconosciuta ragazza senza nome incontrata per caso? Non potrai fare a meno di ridere delle avventure del protagonista. Sarai trascinato in una Sicilia lussureggiante, sentirai l’odore delle pietanze uscire dalle cucine; udrai il dialetto pronunciato dalle bocche dei paesani. Un affresco originale dei siciliani, dipinti con i loro pregi e difetti, raccontati con leggero umorismo.

Gli Assurdialoghi

Author: Lodovico Bellè
Editor: Bibliotheka Edizioni
ISBN: 8869340236
Size: 13,57 MB
Format: PDF, ePub
Read: 105
Download Read Online

«Ieri mi è venuta voglia di andare in chiesa e parlare con il prete.» «E lui che ti ha detto?» «Esci da quel corpo!» Questo fulmineo scambio di battute prova, sommariamente, a dare un’idea di quale libro sia Gli Assurdialoghi, fedele trasposizione dei surreali calembour linguistici più volte portati in scena dall’Allegra Compagnia degli Assurdi, il gruppo teatrale romano fondato da Lodovico Bellè nel 2012. Una sequela ininterrotta di micro-battute, completamente irrazionali, guidate da una logica propria che non ha nulla a che vedere con il comune buon senso, ma che - anzi - lo stravolge radicalmente, trascinandolo in un universo sconclusionato, cinico, beffardo e sempre imprevedibile. Dialoghi capaci di mimetizzarsi tra la folla, manifestandosi all’improvviso per sbalordirci, scandalizzarci, farci riflettere e - soprattutto - per farci ammazzare dalle risate. Risposte apparentemente sconclusionate a domande apparentemente razionali che, stravolgendo inaspettatamente la realtà quotidiana, innescano il loro principale slancio umoristico ed ironico. Poggiando su due caposaldi del teatro sintetico futurista, ovvero la brevità e l’assurdità dell’azione scenica, Gli Assurdialoghi diventano, nella loro lucida follia, l’esatto specchio dei tempi che stiamo vivendo: grotteschi, assurdi, fuori di testa, eppure più veri del vero. Edito da Bibliotheka Edizioni.

La Legione

Author: Simon Scarrow
Editor: Newton Compton Editori
ISBN: 8854133795
Size: 11,49 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
Read: 849
Download Read Online

Dall’autore dei bestseller Il centurione e Il gladiatore un nuovo avvincente romanzo per rivivere tutto il fascino dell’antica Roma.Dall’autore dei bestseller Il gladiatore e Il centurione, un nuovo romanzo pieno di suspence e d’azione, in grado di evocare la grandezza di Roma, dei suoi eroi e dei suoi nemici.Spinto dall’odio per Roma, il gladiatore Aiace percorre l’impero seminando morte e distruzione, massacrando civili inermi al pari dei soldati. Ancora una volta, Macrone e Catone sono incaricati di un compito ai limiti dell’impossibile: fermare le sue gesta, catturarlo o ucciderlo prima che la rivolta si estenda a tutto il Medioriente. Ma l’ex schiavo è abile, sfuggente, furbo, capace di evitare le trappole come di tenderle; l’inseguimento si spinge fino in Egitto, in un ambiente ostile, tra le paludi e i deserti lungo il Nilo, sotto un sole cocente, in zone infestate da zanzare e coccodrilli, dove i due protagonisti devono badare alla sopravvivenza prima ancora che al nemico. Tra scontri, imboscate, agguati e battaglie, Macrone e Catone arriveranno alla resa dei conti sospinti dalla disperazione e dallo spirito di vendetta.Due soldati, amici per la pelle in uno scontro con un gladiatore ribelle e spietato.Simon Scarrowè nato in Nigeria. Dopo aver vissuto in molti Paesi si è stabilito in Inghilterra. Per anni si è diviso tra la scrittura, sua vera e irrinunciabile passione, e l’insegnamento. È un grande esperto di storia romana. Il centurione, il primo dei suoi romanzi storici pubblicato in Italia, è stato per mesi ai primi posti nelle classifiche inglesi. Macrone e Catone sono i protagonisti anche di Sotto l’aquila di Roma, Il gladiatore, Roma alla conquista del mondo, La spada di Roma e La legione, pubblicati dalla Newton Compton.

Lo Zufolo Di Burgos

Author: Luigi Bongiorno
Editor: Lulu.com
ISBN: 140924671X
Size: 12,72 MB
Format: PDF, ePub, Docs
Read: 616
Download Read Online

"Lo zufolo di Burgos" è un romanzo che parla con amore, a tratti in punta di piedi, di un viaggio nella bellissima Spagna di Antonio Machado, García Lorca e Ernest Hemingway, e ricorda con competenza gli splendori e le miserie del mondo letterario italiano degli anni d'oro. Un vero inventario dei talenti italiani della penna e del pensiero, una galleria di ritratti ilari, grotteschi e pietosi, un'allegoria del nostro mondo.

Roma Ed Il Lazio

Author: Antonio Giangrande
Editor: Antonio Giangrande
ISBN:
Size: 14,79 MB
Format: PDF
Read: 123
Download Read Online

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!