Varsavia

Autore: Alex Webber
Editore: MORELLINI EDITORE
ISBN: 8889550538
Grandezza: 35,93 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 9436
Scaricare Leggi Online


Gli Anagrammi Di Varsavia

Autore: Richard Zimler
Editore: Edizioni Piemme
ISBN: 8856614901
Grandezza: 20,29 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 6803
Scaricare Leggi Online


Varsavia

Autore:
Editore:
ISBN: 9788836565450
Grandezza: 14,94 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 2848
Scaricare Leggi Online


Varsavia

Autore: Roberto M. Polce
Editore:
ISBN: 9788862985031
Grandezza: 12,60 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 5801
Scaricare Leggi Online


Varsavia Guide Low Cost

Autore:
Editore: Script edizioni
ISBN: 8866146617
Grandezza: 69,89 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 8310
Scaricare Leggi Online

Varsavia, dopo secoli di storia tormentata, si sta riaffermando come una delle principali città europee. Da alcuni anni, sta attraversando la fase di maggiore sviluppo economico della sua storia. Il boom si registra anche nelle arti e nella vita culturale: è il fulcro della vita culturale polacca, il luogo dove nascono mode e tendenze. Importante centro universitario, ha anche una vita notturna vivace e variegata... Le Guide Low Cost sono dedicate a una nuova specie di viaggiatori: tutti coloro che, a una domenica sul divano di fronte alla tv, preferiscono un weekend alla scoperta delle destinazioni europee e internazionali, grazie alla possibilità di volare al costo di un cinema o di una pizza. Con una veste ricca di immagini e di facile consultazione, queste guide forniscono tutte le indicazioni utili per un viaggio a un prezzo davvero low cost. Propongono una ricchissima serie di consigli per organizzare la visita, informazioni e indirizzi utili: alberghi per tutte le tasche, ristoranti tipici, locali, consigli per lo shopping, escursioni, cosa fare in caso di pioggia, luoghi gratuiti, numeri per le emergenze e frasi utili. Scaricate l’eBook e... buon viaggio!

Un Treno Per Varsavia

Autore: Gwen Edelman
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 885417551X
Grandezza: 54,62 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 5038
Scaricare Leggi Online

Un libro commovente sull'amore e gli orrori dell'Olocausto È davvero impossibile sfuggire al proprio destino? 1942, ghetto di Varsavia. Jascha e Lilka riescono a scappare dal rastrellamento nazista seguendo due diverse strade, che però si incroceranno di nuovo anni dopo a Londra. Jascha diventerà uno scrittore di grido, famoso soprattutto per le sue storie cupe. Un giorno – sono ormai passati quarant’anni dalla fine del conflitto – riceve un invito per una presentazione da tenere proprio nella città di Varsavia. La moglie Lilka ne è entusiasta, perché rimpiange i luoghi della sua infanzia. Il marito, invece, è più scettico perché della loro città natia non è rimasto praticamente più nulla. Ciononostante, la coppia intraprende un lungo e faticoso viaggio in treno attraverso un’Europa stretta dalla morsa dell’inverno, approdando finalmente in una Varsavia ormai irriconoscibile ai loro occhi. Ma, una volta tornati tra le strade che un tempo erano quelle del ghetto, Jascha e Lilka dovranno fare i conti con il loro doloroso passato e con molti segreti che fino ad allora erano rimasti sepolti. Un libro straordinario sull’amore e gli orrori dell’Olocausto, scioccante e commovente, che vi rimarrà nel cuore. «La Edelman sa rendere meglio l’esperienza di chi è dentro – a un trauma, al proprio passato, al ghetto – anziché quella di chi ne è per sempre fuori.» Daily Mail «Il ritratto coinvolgente di due anime tormentate.» New York Times Book Review «Una storia di ferite ancora aperte, raccontata in una prosa pulita, di pura intensità. La Edelman fa un’analisi accurata e profondissima dell’esilio e del ritorno.» Publishers WeeklyÈ già autrice di War Story, tradotto in otto lingue, che ha vinto il premio per il miglior romanzo straniero pubblicato in Francia ed è stato finalista del Koret Jewish Book Award. L’autrice organizza regolarmente conferenze sull’Olocausto. Ha abitato per molti anni a Parigi e attualmente vive a New York.

Il Ragazzo Di Varsavia

Autore: Andrew Borowiec
Editore: Newton Compton Editori
ISBN: 8854170380
Grandezza: 44,12 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 3316
Scaricare Leggi Online

Il libro evento dell'anno La vera storia del bambino soldato La drammatica testimonianza di uno dei più giovani sopravvissuti alla ribellione polacca contro la violenza nazista Non aveva nemmeno sedici anni, Andrew Borowiec, quando nel 1944 prese parte alla rivolta di Varsavia, la straordinaria ribellione organizzata dai polacchi di fronte all’insensata violenza nazista. I combattimenti proseguirono senza tregua per più di due mesi, in una carneficina che perfino Heinrich Himmler definì «la peggior guerriglia di strada dalla battaglia di Stalingrado». Questo libro raccoglie l’eccezionale testimonianza di uno degli ultimi sopravvissuti a quel massacro, un vero bambino-soldato che ha dovuto mettere nero su bianco l’orrore cui i suoi giovani occhi avevano assistito – dalle barricate ai cecchini appostati nelle strade, dai combattimenti casa per casa alle fughe nelle fogne della città – al punto di trascrivere le sue prime impressioni già nell’ospedale da campo per prigionieri di guerra dov’era finito alla fine della Rivolta. Un resoconto così doloroso e necessario che ora Borowiec ha sentito il bisogno di condividere con il mondo intero. Un’altra straordinaria voce che unisce la purezza dei sedici anni al tragico disincanto di chi ha conosciuto sulla propria pelle la brutalità della guerra. Una testimonianza inedita, un documento inestimabile, un successo internazionale. «Per tutti i ragazzi di Varsavia, specialmente per quelli che non sono mai arrivati all’età adulta.» Andrew Borowiec «Andrew Borowiec ha realizzato un libro memorabile dalla sua esperienza di soldato-bambino sulle barricate della città di Varsavia.» The Times «Eccellente, davvero coinvolgente. Nonostante tutte le atrocità che Borowiec descrive, il suo libro è un resoconto appassionato, e a tratti persino caustico, costellato da episodi pieni di calore e di umanità.» Financial TimesAndrew Borowiecè nato a Łodz (Polonia) nel 1928. A quindici anni entrò nell’Esercito Nazionale, la principale organizzazione militare della Resistenza polacca – dov’era conosciuto con il nome di battaglia “Zych” – e partecipò attivamente alla famosa Rivolta di Varsavia. Dopo la guerra si è laureato in giornalismo alla Columbia University e ha lavorato per diverse testate. Attualmente vive a Cipro con sua moglie Juliet.

Il Piccolo Burattinaio Di Varsavia

Autore: Eva Weaver
Editore: Edizioni Mondadori
ISBN: 8852042180
Grandezza: 64,13 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 6536
Scaricare Leggi Online

Mika ha dodici anni quando il cappotto viene cucito. Nathan il sarto lo confeziona per suo nonno nella prima settimana di marzo del 1938. L'ultimo anno di liberta` per Varsavia, l'ultimo anno di liberta` per Mika e la sua famiglia. Quel semplice cappotto di lana nero a sei bottoni, con una stella di David cucita sulla manica destra, li segue silenzioso e apparentemente inanimato nel ghetto dove vengono rinchiusi insieme a centinaia di amici e conoscenti. E quando il nonno muore, rimane per Mika l'unica eredita` in grado di proteggerlo dal gelo e dalla paura. All'apparenza si tratta di un cappotto qualunque, non fosse per le sue tasche che nascondono altre tasche, pertugi e vicoli ciechi. Una ragnatela di luoghi invisibili in cui far sparire i segreti piu` preziosi, a partire da un intero teatro di burattini di cartapesta dai colori vivaci: un principe, un giullare, un coccodrillo e molti altri. Quale migliore sorpresa per distrarre il cugino malato e i vicini, stipati in una stanza mal ridotta, di uno spettacolo di burattini? In poco tempo tutto il ghetto parla del piccolo burattinaio che gira di casa in casa strappando sorrisi anche ai piu` infelici. La notizia si propaga veloce e giunge fino ai soldati tedeschi. Fino a Max, un ufficiale che rimane talmente affascinato dal piccolo inventafavole da trascinarlo in un patto terrificante: ogni sera Mika potra` uscire dal ghetto senza incontrare ostacoli, a patto pero` di recarsi di filato alla caserma delle SS e allestire per loro il teatro di burattini. Se sapra` incantarli con le sue storie potra` ritornare ogni notte sano e salvo dalla sua famiglia, altrimenti... L'andirivieni dentro e fuori dal ghetto potrebbe essere nient'altro che una roulette russa contro la morte, per quel ragazzino di dodici anni armato solo dei propri burattini e della propria capacita` di incantare gli animi. Ma, con indosso il suo cappotto pieno di tasche, si rivela un'insospettabile via di fuga verso la salvezza. Eva Weaver riesce nella piu` difficile delle imprese, raccontare nel contempo il cuore fragile della tragedia, la perdita dell'innocenza di un bambino e la sua inesauribile capacita` di sognare di nuovo. Ricordandoci che, se ragazzini come Mika, con la loro infinita immaginazione, non fossero esistiti, i nazisti avrebbero addormentato i cuori, soffocato lo spirito, e alla fine avrebbero vinto.