Le Due Stagioni

Autore: Paolo Barbaro
Editore: Marsilio Editori spa
ISBN: 883173007X
Grandezza: 39,10 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 1607
Scaricare Leggi Online

Le stagioni che danno il titolo a quest’opera di Paolo Barbaro non sono solo quelle del tempo, ma anche - e soprattutto - quelle dell’anima, del corpo, della vita. Nella prima parte del dittico, Dario, assicuratore quarantenne con moglie e fi gli, insegue il desiderio e l’ardore perduti lasciandosi rapire da Bruna, che due pomeriggi a settimana, dopo il lavoro, lo aspetta nella casa di Sant’Elena, a Venezia. Nel susseguirsi della dolce monotonia amorosa, basterà però un piccolo cambiamento a spezzare l’incantesimo dell’idillio. Nella seconda parte, il protagonista ormai anziano, che la malattia costringe a un’immobilità sempre più definitiva, osserva il mondo dal suo ultimo riparo nella città lagunare: la casa. È una cronaca della fi ne, un consapevole e sereno accomiatarsi dalla realtà che lo circonda, mentre la sua realtà si riduce sempre più a una stanza, alla voce della moglie, al saluto di un amico, ai vividi ricordi che tornano a fargli visita da un passato lontano. Nel dipanarsi di queste ondate di racconti e memorie, Venezia si manifesta ancora una volta come vera, vitale protagonista. Con ponti, canali, campielli, giardini segreti e terrazze sul mare, ordisce trame e incrocia destini, favorendo incontri, spaesamenti, addii. L’acqua alta si fa allegoria della fi ne che incombe, anche se pagina dopo pagina è un’altra metafora - di speranza - a imporsi. Nel suo invecchiare, l’uomo somiglia infatti a quella Sant’Elena tra le cui calli Dario rincorre una passione che credeva perduta: vede cambiare la sua forma esteriore, proprio come è accaduto all’isola nel corso del tempo, ma dentro di sé rimarrà per sempre un essere inquieto, affascinato dalla bellezza e in cerca d’amore. Le due stagioni è un’elegia alla meravigliosa e immutabile brevità del tempo umano, celebrata nello scenario di una città immortale.

Catalogo Dei Libri In Commercio

Autore:
Editore:
ISBN:
Grandezza: 43,89 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 3764
Scaricare Leggi Online


Memorie Storiche Dello Stato Antoco E Moderno Delle Lagune Di Venezia E Di Que Fiumi Che Restarono Divertiti Per La Conservazione Delle Medesime

Autore: Brenardino Zendrini
Editore:
ISBN:
Grandezza: 64,20 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 7904
Scaricare Leggi Online


Memorie Storiche Dello Stato Antico E Moderno Delle Lagune Di Venezia E Di Que Fiumi Che Restarono Divertiti Per La Conservazione Delle Medesime

Autore: Bernardino I Zendrini
Editore:
ISBN:
Grandezza: 30,38 MB
Formato: PDF
Vista: 1905
Scaricare Leggi Online


Memorie Storiche Dello Stato Antico E Moderno Delle Lagune Di Venezia E Di Que Fiumi Che Restarono Divertiti Per La Conservazione Delle Medesime Di Bernardino Zendrini Tomo 1 2

Autore:
Editore:
ISBN:
Grandezza: 72,24 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 8886
Scaricare Leggi Online


Portolano Del Mare Mediterraneo Del Mar Nero E Del Mar Di Azof

Autore: Luigi Lamberti
Editore:
ISBN:
Grandezza: 44,42 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 9545
Scaricare Leggi Online


Cosmorama Pittorico

Autore:
Editore:
ISBN:
Grandezza: 27,94 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 3243
Scaricare Leggi Online


L Isola E Il Vento

Autore: Giulio Querini
Editore: Fazi Editore
ISBN: 9788881125760
Grandezza: 58,60 MB
Formato: PDF
Vista: 4111
Scaricare Leggi Online


Memorie Storiche De Veneti Primi E Secondi Di Jacopo Filiasi Tomo 1 7

Autore: Giacomo Filiasi
Editore:
ISBN:
Grandezza: 56,62 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 4306
Scaricare Leggi Online


I Porti

Autore: Renata Mambelli
Editore: LIT EDIZIONI
ISBN: 8868267136
Grandezza: 35,24 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 1564
Scaricare Leggi Online

Dieci porti per raccontare il legame tra gli uomini e il mare. Un legame fatto di sfide, di quotidianità, di speranze, di fughe, oppure, semplicemente, di traffici, di mercati, di ricerca della ricchezza, di sogni di conquista. Sono porti grandi e importanti, come Anversa o Saigon, oppure rifugi di baleniere dell'Ottocento, come i porti dell'Antartide. Avamposti sul nulla, come Ushuaia, nella Terra del Fuoco, approdi per le barche di pensionati europei annoiati, come quello dell'isola di Bequia, ai Caraibi. Porti di immigrazione vecchia e nuova, come New York, oppure Ancona con i tir che sbarcano dalla Grecia carichi di afgani nascosti. Antichi porti coloniali coma Angria do Heroísmo, alle Azzorre. Porti che hanno segnato la storia di secoli interi, come Venezia. E Byblos, in Libano, il primo porto di cui si abbia memoria, dal quale i Fenici presero il mare per addomesticare un mondo sconosciuto.