Violenza E Islam Conversazioni Con Houria Abdelouahed

Autore: Adonis
Editore:
ISBN: 9788823515871
Grandezza: 13,26 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 9930
Download Read Online


Violenza E Islam

Autore: Adonis
Editore: Guanda
ISBN: 8823515122
Grandezza: 69,83 MB
Formato: PDF, Docs
Vista: 3768
Download Read Online

UN GRANDE INTELLETTUALE ARABO SPIEGA LE CAUSE PROFONDE DEL TERRORISMO ISLAMICO «Ho scoperto che tutta la nostra storia era falsata, inventata di sana pianta, e che quelli che hanno creato la civiltà araba e la sua grandezza sono stati banditi, condannati, rifiutati, imprigionati, oppure crocifissi. Bisogna rileggere questa civiltà e considerarla in modo diverso: con un nuovo sguardo e una nuova umanità.» Adonis Conosciamo tutti la follia di certi leader arabi, responsabili dei massacri dei loro popoli, e conosciamo il loro odio nei confronti delle libertà pubbliche. Ma oggi lo Stato islamico, invocando la legge della sharῑ‘a, ostenta una barbarie che supera ogni immaginazione. Il suo compito sarebbe quello di ripulire la terra dell’islam da tutto ciò che minaccia la sua purezza. E in nome di questa purezza si commettono i crimini peggiori: uccisioni, stupri, massacri, saccheggi, vendita di donne, distruzione di siti archeologici e storici... La condanna dell’alterità va di pari passo con la desolazione e la rovina. «È la rovina» scrive Adonis «che caratterizza lo stato attuale del mondo arabo, un mondo in cui si politicizza la religione e si sacralizza la politica.» Oggi è della massima urgenza riflettere sul senso di questa rovina. A partire da qui il nuovo, scottante libro di Adonis affronta il tema della violenza come aspetto costitutivo dell’islam e, passando al tempo presente, mette a fuoco i temi più drammaticamente attuali: il fallimento della Primavera araba, gli attentati terroristici, la nascita dell’Isis. «Il nodo più delicato della questione islamica in un ricamo di rimandi storici, filosofici e culturali che tocca anche le pagine più dure dell'attualità, il terrorismo e la minaccia dell'Is» il Venerdì di Repubblica «Adonis, uno dei maggiori poeti siriani, è convinto: L'Isis sarà annientato, ne sono sicuro» Corriere della Sera «Per il poeta siriano è il terrorismo il vero male del secolo: L'Occidente adesso deve estirparlo riparando agli errori compiuti in Medio Oriente» la Repubblica «Adonis cerca una rilettura dell'islam, un nuovo umanesimo» il Giornale

L Islam Una Minaccia

Autore: Franco Cardini
Editore: Gius.Laterza & Figli Spa
ISBN: 8858125037
Grandezza: 26,21 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 525
Download Read Online

C'è chi pensa che il Califfato sia alle porte e su Roma sventolerà la bandiera nera degli integralisti. Da anni la nostra paura e i nostri sensi di colpa trovano nell'Islam la loro causa prima. Ma davvero siamo condannati, Musulmani e Occidentali, tutti e senza distinzioni, a combatterci senza mai comprenderci? Il terrorismo musulmano, gli episodi di persecuzione anticristiana e i 'migranti' in Europa sono i tre elementi che in Occidente hanno scatenato una diffusa islamofobia fomentata da politici tanto cinici quanto impreparati e da media alla ricerca di notizie forti. L'Islam è una minaccia, dicono o pensano oggi in molti. Ma è verosimile che un miliardo e mezzo di persone voglia assoggettare cinque miliardi e mezzo di altri esseri umani? E se anche ne avessero l'intenzione – finora sbandierata solo da qualche migliaio di militanti dell'ISIS o dai loro leaders – di quali mezzi potrebbero disporre? È vero che i migranti nel nostro continente trasformeranno in poco tempo l'Europa in Eurabia? Franco Cardini esplora il mondo musulmano con occhio sgombro da pregiudizi: una realtà complessa, polimorfa e contraddittoria che appare oggi sospesa tra jihad e Coca-Cola, tra Corano e business, tra richiami alla potenza califfale e suggestioni informatico-telematiche, tra niqab e Gucci. Dati e cifre parlano chiaro: i teen agers musulmani sognano l'Occidente, i suoi beni, l''American way of life', e anche molti militanti jihadisti partecipano in realtà dello stesso mondo immaginario ispirato al consumismo. Intanto, in Occidente, la paura dell'Islam si è rivelata il nuovo Oppio dei Popoli, adoperata troppo spesso per distogliere l'opinione pubblica dai problemi di un mondo nel quale è la finanza brutale del turbocapitalismo a dominare, creando ingiustizia e miseria. «Il fondamentalismo, per quanto talora così si presenti, non è per nulla un movimento religioso o politico-religioso animato dalla volontà di un 'ritorno alle origini'; non ha niente del movimento tradizionalista. Al contrario, è semmai 'modernista' e 'occidentalista': il suo nucleo forte è costituito dalla volontà di appropriarsi degli elementi di potenza propri dell'Occidente conseguendoli però attraverso il linguaggio e i valori musulmani (non 'occidentalizzare/modernizzare l'Islam', bensì 'islamizzare l'Occidente/Modernità'). Esso non è affatto neppure una forma di 'politicizzazione della religione'; al contrario, è semmai una forma di 'religionizzazione della politica'. I jihadisti nominano di continuo il Nome di Allah, ma pregano poco e trascurano allegramente le cinque preghiere canoniche quotidiane; difficile coglierli con la macchina fotografica o la telecamera mentre hanno in mano un Corano o una subha, mentre è consueto che armeggino con telefonini e computer. La loro ispirazione si presenta come arcaica, ma i loro atteggiamenti sono in realtà postmoderni. Non somigliano affatto agli ansar del Profeta, ma piuttosto ai guerrilleros del 'Che' Guevara o ai politische Soldaten descritti da von Salomon e definiti da Carl Schmitt.»

Terrorismo

Autore: Donatella Di Cesare
Editore: Editorial GEDISA
ISBN: 8416919712
Grandezza: 71,14 MB
Formato: PDF, ePub, Docs
Vista: 2732
Download Read Online

El terror hizo su aparición en las Ramblas de Barcelona. Repentino y devastador, segó para siempre la vida de personas indefensas. Jóvenes y niños entre las víctimas; jovencísimos, casi adolescentes, los terroristas. Precisamente porque el terror sume en el desconcierto y parece sustraerse a toda explicación inmediata, resulta indispensable profundizar en la reflexión evitando el reduccionismo de la «locura» o el «fanatismo», que liquidan el asunto de forma expeditiva. El terrorismo actual forma parte de esa guerra civil global, no declarada pero extendida e intermitente, que jalona el tercer milenio. El terror es el rostro oscuro y enigmático de la globalización en guerra. Ninguno de los esquemas a los que suele recurrirse, desde el choque de civilizaciones a la lucha de clases o las guerras de religión, consigue por sí solo esclarecerlo. Pero no ver en el terror un fenómeno político sería una grave equivocación: los terroristas no son nihilistas sin más, pues persiguen un proyecto definido, el del neocalifato global. El pasaje iniciático de la radicalización es un hiato generacional, una ruptura definitiva con los padres, percibidos como traidores. Los hermanos consagrados al terror son huérfanos de raíces, su identidad está rota. Este libro también se pregunta por el fracaso de los proyectos de emancipación que no consiguen calar en esta época desencantada de la modernidad. Di Cesare desentraña magistralmente en esta obra las raíces del terrorismo, las consecuencias del Estado del miedo y el sentido del arma de la propia muerte —sin precedentes en la historia y característico del yihadismo—, no para proporcionar soluciones, sino para tratar de encuadrar el terror planetario, uno de los mayores peligros que a día de hoy enfrenta nuestra sociedad.

Mandela S Earth And Other Poems

Autore: Wole Soyinka
Editore:
ISBN: 9789782679963
Grandezza: 45,65 MB
Formato: PDF
Vista: 5427
Download Read Online


Isis

Autore: Fawaz A. Gerges
Editore: Princeton University Press
ISBN: 1400885590
Grandezza: 66,54 MB
Formato: PDF
Vista: 5248
Download Read Online

The Islamic State has stunned the world with its savagery, destructiveness, and military and recruiting successes. What explains the rise of ISIS and what does it portend for the future of the Middle East? In this book, one of the world's leading authorities on political Islam and jihadism sheds new light on these questions as he provides a unique history of the rise and growth of ISIS. Moving beyond journalistic accounts, Fawaz Gerges provides a clear and compelling account of the deeper conditions that fuel ISIS. The book describes how ISIS emerged in the chaos of Iraq following the 2003 U.S. invasion, how the group was strengthened by the suppression of the Arab Spring and by the war in Syria, and how ISIS seized leadership of the jihadist movement from Al Qaeda. Part of a militant Sunni revival, ISIS claims its goals are to resurrect a caliphate and rid "Islamic lands" of all Shia and other minorities. In contrast to Al Qaeda, ISIS initially focused on the "near enemy"—Shia, the Iraqi and Syrian regimes, and secular, pro-Western states in the Middle East. But in a tactical shift ISIS has now taken responsibility for spectacular attacks in Europe and other places beyond the Middle East, making it clear that the group is increasingly interested in targeting the "far enemy" as well. Ultimately, the book shows how decades of dictatorship, poverty, and rising sectarianism in the Middle East, exacerbated by foreign intervention, led to the rise of ISIS—and why addressing those problems is the only way to ensure its end. An authoritative introduction to arguably the most important conflict in the world today, this is an essential book for anyone seeking a deeper understanding of the social turmoil and political violence ravaging the Arab-Islamic world.

The Syrian Jihad

Autore: Charles R. Lister
Editore: Oxford University Press
ISBN: 0190462477
Grandezza: 18,56 MB
Formato: PDF, ePub, Mobi
Vista: 5912
Download Read Online

The eruption of the anti-Assad revolution in Syria has had many unintended consequences, among which is the opportunity it offered Sunni jihadists to establish a foothold in the heart of the Middle East. That Syria's ongoing civil war is so brutal and protracted has only compounded the situation, as have developments in Iraq and Lebanon. Ranging across the battlefields and international borders have been dozens of jihadi Islamist fighting groups, of which some coalesced into significant factions such as Jabhat al Nusra and the Islamic State. This book assesses and explains the emergence since 2011 of Sunni jihadist organizations in Syria's fledgling insurgency, charts their evolution and situates them within the global Islamist project. Unprecedented numbers of foreign fighters have joined such groups, who will almost certainly continue to host them. Thus, external factors in their emergence are scrutinized, including the strategic and tactical lessons learned from other jihadist conflict zones and the complex interplay between Al-Qaeda and the Islamic State and how it has influenced the jihadist sphere in Syria. Tensions between and conflict within such groups also feature in this indispensable volume.

The Impossible Revolution

Autore: Yassin al-Haj Saleh
Editore:
ISBN: 9781849048668
Grandezza: 18,68 MB
Formato: PDF, Kindle
Vista: 930
Download Read Online

Yassin al-Haj Saleh is a leftist dissident who spent sixteen years as a political prisoner and now lives in exile. He describes with precision and fervour the events that led to Syria's 2011 uprising, the metamorphosis of the popular revolution into a regional war, and the 'three monsters' Saleh sees 'treading on Syria's corpse': the Assad regime and its allies, ISIS and other jihadists, and Russia and the US. Where conventional wisdom has it that Assad's army is now battling religious fanatics for control of the country, Saleh argues that the emancipatory, democratic mass movement that ignited the revolution still exists, though it is beset on all sides.'The Impossible Revolution' is a powerful, compelling critique of Syria's catastrophic war, which has profoundly reshaped the lives of millions of Syrians.

A Terrible Love Of War

Autore: James Hillman
Editore: Elsevier
ISBN: 9781594200113
Grandezza: 45,51 MB
Formato: PDF, ePub
Vista: 2648
Download Read Online

A psychologist examines the origin, needs, and rewards of war, filling the void of why no one understands why war is constant in history by asking such questions as why humans need enemies.

The Next Revolution

Autore: Murray Bookchin
Editore: Verso
ISBN: 9781781685808
Grandezza: 59,62 MB
Formato: PDF, Mobi
Vista: 408
Download Read Online

"Many similarities exist between the new movements against austerity that have emerged since 2011, ranging from Taksim Square in Turkey to the Chilean student protests, and from Greece to NYC. One of them is their return to the principles of direct democracy and their organization around popular assemblies. These ideas are hardly new - Murray Bookchin, who is one of the leading anarchist thinkers of the twentieth century, has been elaborating ideas about popular assemblies for several decades that have influenced thinkers such as David Harvey. The Next Revolution brings together Bookchin's writings on popular assemblies for the first time, just as his ideas are rekindling the radical imagination worldwide"--